Un ragazzo di 22 anni di Brugherio, paese in provincia di Monza e Brianza, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia locale con l'accusa di maltrattamenti nei confronti della madre e dei suoi fratellini, entrambi minorenni.

Maltratta la madre e i fratellini, arrestato

Secondo quanto comunicato dall'Arma, le indagini dei militari hanno appurato che il ragazzo minacciava da ormai diversi mesi la madre promettendo di far del male ai due ragazzini qualora non gli fosse stato consegnato il denaro che le chiedeva. In alcune occasioni, il 22enne avrebbe colpito a schiaffi e spinte i due minorenni proprio davanti alla donna. Poi, avrebbe anche distrutto la porta di casa e alcuni giocattoli dei due fratellini durante un momento di ira, forse a causa di problemi derivanti dalla dipendenza di sostanze stupefacenti.

Le violenze andavano avanti da dieci mesi

In altre occasioni, poi, avrebbe rubato gioielli e altri oggetti presenti in casa per reperire i soldi che la madre non riusciva a consegnargli. I militari hanno ricostruito gli eventi sino a dieci mesi fa, periodo durante il quale i maltrattamenti si sarebbero consumati. Per questi motivi, il giudice per le indagini preliminari ha emesso nei suoi confronti una misura di custodia cautelare.

Carabinieri scoprono party illegale in un locale

Nella serata di domenica 21 febbraio i carabinieri del Nucleo radiomobile di Milano hanno scoperto una festa abusiva in un locale in zona Chinatown. Secondo quanto comunicato, i militari erano stati allertati nella tarda serata di ieri per una rissa all’esterno del locale, in via Fioravanti, ma, dopo aver soccorso un uomo di 40 anni trovato sanguinante, sono entrati nel locale scoprendo il party illegale a cui hanno preso parte 29 persone, tutte multate.