Il maltempo delle ultime ore sta provocando una serie di danni in alcune regioni d'Italia, soprattutto in Toscana. Nel Pisano, a causa di un violento temporale che si sta abbattendo sulla provincia, un'auto con a bordo marito e moglie è stata travolta da un torrente in piena a Castelnuovo Val di Cecina: la coppia stava percorrendo una strada in prossimità di un pinto quando la vettura è stata letteralmente inghiottita dall'acqua. Uno di loro risulta disperso. Secondo le prime informazioni disponibili, l'uomo sarebbe riuscito a uscire dall'abitacolo mentre la donna risulterebbe scomparsa. Le operazioni di soccorso sono ancora in corso e coinvolgono 118, vigili del fuoco e carabinieri, con il supporto della squadra speleo alpinistico fluviale SAF di Pisa, anche se procedono a rilento a causa delle avverse condizioni meteo.

L'auto è stata ritrovata ma all'interno non c'è traccia della donna. Secondo le prime ricostruzioni, la vettura è stata travolta dalla piena in prossimità di un ponte tra Castelnuovo Val di Cecina e la frazione di Montecastelli. Il luogo delle operazioni è nei pressi della località Il Pavone, dove scorre il torrente esondato. Sarebbe stato l'uomo a lanciare l'allarme, dopo essere stato sbalzato dalla macchina. Non riporterebbe tuttavia ferite gravi. I pompieri confermano che l'auto è stata travolta dalla piena. Sul posto è arrivato anche il sindaco Alberto Ferrini: "Quando i torrenti sono piccoli e si accumulano detriti questi due fattori, combinandosi in presenza di grandi quantità d'acqua, possono fare da effetto diga. È stata una fatalità", ha detto il primo cittadino.

Si ricorda che la Toscana è una delle regioni dove la Protezione civile ha dichiarato allerta gialla fino a mercoledì 25 aprile, giorno della festa della Liberazione. Lo stesso vale per Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria ed Emilia-Romagna, dove sono attesi fenomeni violenti accompagnati da rovesci di forte intensità con locali grandinate e forti raffiche di vento.