03 Marzo 22:34 Dalla prossima settimana test veloci gratis in tutta la Germania

I test veloci anti Covid gratis dovrebbero essere disponibili in Germania a partire dalla settimana prossima. E' quanto emerge dal vertice in corso sulle misure anticovid, fra il governo e i Laender. Stando alle indiscrezioni pubblicate dalla Dpa, dovrebbe essere possibile avere accesso almeno a un test alla settimana. La strategia delle progressive aperture, per uscire gradualmente dal lockdown attuale, punta molto sull'ausilio dei test rapidi. Inoltre, presto saranno acquistabili in farmacia e on line anche quelli fai da te.

03 Marzo 22:17 Vaccinazione ai guariti Covid: le indicazioni del Ministero

Via libera del Ministero della Salute alla somministrazione di un’unica dose di vaccino per tutti coloro che hanno già avuto in maniera sia sintomatica che asintomatica il Covid e sono guariti dall’infezione. Come si legge nella circolare firmata da Gianni Rezza, ciò è possibile, “purché la vaccinazione venga eseguita ad almeno 3 mesi di distanza dalla documentata infezione e preferibilmente entro i 6 mesi dalla stessa”. Esclusi gli immunodepressi, che dovranno ricevere anche il richiamo.

03 Marzo 21:24 Via libera del Ministero della Salute a dose unica di vaccino ai guariti Covid

"È possibile considerare la somministrazione di un'unica dose di vaccino" anti-Covid-19 nei soggetti con "pregressa infezione da SARS-CoV-2 (decorsa in maniera sintomatica o asintomatica). È quanto si legge nella circolare del ministero della Salute ‘Vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un'infezione da SARS-CoV-2', firmata dal direttore della Prevenzione Gianni Rezza. Già oggi è arrivato anche il parere dell'Aifa, che è poi stato recepito nella circolare ministeriale.

03 Marzo 21:15 Appello di Fiorello alla politica dal palco del Festival di Sanremo: “Rapida campagna vaccinale”

Appello alla classe politica da parte di Fiorello dal palco dell'Ariston in apertura della seconda serata del Festival di Sanremo: "Fate presto una campagna vaccinale potente, perché questo incubo finisca".

03 Marzo 20:51 Andrea Cristanti su Figliuolo: “In confronto agli ingegneri di Amazon è un apprendista”

Secondo il professor Andrea Crisanti, le scelte del generale Francesco Paolo Figliuolo non sarebbero all'altezza dell'emergenza Covid. "Servono esperti in ingegneria e informatica, non un generale anche se esperto di logistica – spiega – in confronto agli ingegneri di Amazon, è un apprendista sulla logistica. Due mesi fa avevo detto che il Governo doveva consultare quelli di Amazon. Non lo avevo detto a caso: Amazon è un gigante della logistica. Il nostro generale del Geno, con tutto il rispetto, in confronto è un apprendista".

03 Marzo 20:44 Protesta in un bar vicino all’Ariston: intervengono le forze dell’ordine

Una protesta contro le restrizioni anti-covid in un bar in centro a Sanremo, non lontano dall'Ariston. Il gestore di un bar ha continuato a servire aperitivi oltre l'orario limite delle 18: sul posto è intervenuta una dozzina tra vigili e poliziotti si sono scatenati cori di protesta in sostegno del commerciante: una sessantina i partecipanti tra clienti e sostenitori casuali che si sono aggregate. "Le persone vogliono lavorare, voi avete lo stipendio sicuro" o ancora "lo stipendio ve lo paghiamo noi" ha urlato la folla alle forze dell'ordine.

03 Marzo 20:29 Piemonte, seconde e terze medie in Dad al 100% da lunedì 8 marzo

Da lunedì 8 marzo in Piemonte l'attività didattica delle seconde e terze medie e delle scuole superiori si svolgerà in dad al 100% per 15 giorni. Venerdì, dopo i dati dei distretti sanitari del Piemonte, la Regione estenderà la didattica a distanza anche per gli ordini e gradi scolastici inferiori. Avverrà lì dove i contagi superano la soglia di allerta di 250 casi ogni 100 mila abitanti. Le chiusure saranno disposte anche prima di quella soglia con la presenza di varianti

03 Marzo 20:07 Draghi a colloquio con Usrula von der Leyen: “Priorità incremento dei vaccini”

Il premier Draghi ha avuto nel pomeriggio una conversazione telefonica con la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Al centro della conversazione con Mario Draghi l'obiettivo di un'accelerazione nella risposta sanitaria dell'Europa al Covid-19, soprattutto per quanto riguarda la fornitura dei vaccini. Nella telefonata sono stati discussi il Recovery Fund e l'esigenza di una gestione europea dei flussi migratori nell'ottica di una proporzionalità tra responsabilità e solidarietà tra Stati Membri

03 Marzo 20:02 Lopalco: “Forse portatori del virus anche dopo vaccino. Si evitano però conseguenze gravi”

"Iniziamo a vedere gli effetti della terza ondata già innescata" ha dichiarato Pierluigi Lopalco, assessore alla Sanità della Regione Puglia. "Il dato che preoccupa di più riguarda le terapie intensive: in Puglia i casi aumentano in tutte le fasce d'età, mentre calano quelli nella fascia over 85. Significa che la vaccinazione a tappeto nelle Rsa sta producendo i suoi effetti. Proteggiamo chi si vaccina dall'ospedalizzazione e dal rischio morte, che è comunque già moltissimo. Più vacciniamo, più svuotiamo gli ospedali. Questi virus però continueranno a circolare, come nel caso della variante inglese. Segnali positivi sui vaccini che sembrano ridurre il rischio di malattia grave".

03 Marzo 19:57 Boom di contagi in provincia di Imperia durante il Festival

Boom di nuovi casi Covid e ricoveri nella provincia di Imperia proprio nei giorni in cui va in scena il Festival di Sanremo 2021. Sono 108 i casi positivi registrati nelle ultime 24 ore nel territorio della provincia contro gli 85 di ieri: 23 contagiati in più nelle 24 ore. Una situazione che trova la sua motivazione nella vicinanza con la Costa Azzurra da una parte e nello "scarso senso civico dei cittadini che non indossano la mascherina e creano assembramenti" secondo l'Asl1 Imperia. Sul primo fattore, si sta procedendo alla vaccinazione dei frontalieri

03 Marzo 19:34 Grecia, crescono i contagi da Covid. Stretta sugli spostamenti

In Grecia si registra il picco dei casi da Covid-19. Le autorità greche hanno annunciato una stretta sugli spostamenti. Soprattutto si mira a contrastare le false dichiarazioni sull'attività fisica, usate per andare invece altrove. Le infezioni restano in crescita nel Paese nonostante 4 mesi di blocco. Sono state segnalate 2.702 nuove infezioni: il totale giornaliero più alto finora quest'anno. La maggior parte dei residenti può lasciare casa soltanto con un sistema di permessi simile all'autocertificazione, ma suddiviso in categorie e richiesto e concesso tramite sms

03 Marzo 19:26 Nuovo dpcm, chiusure per le scuole in zona rossa. M5S: “Un passo indietro”

Con la firma del nuovo dpcm da parte del premier Mario Draghi sulle scuole, il Movimento 5 Stelle ha espresso il suo disappunto sulle regole previste per la scuola, che potrà chiudere se si raggiungeranno i 250 casi ogni 100mila abitanti localmente. "Non possiamo essere d'accordo con un decreto che chiude le scuole e lascia aperto il resto – fa sapere il movimento pentastellato -. Con il nuovo Dpcm si fa un passo indietro rispetto alla gestione della pandemia e sul fronte scolastico: si sottovalutano i danni formativi e psicologici dei ragazzi

03 Marzo 19:15 Dati in rialzo, il virologo Pregliasco: “Saranno settimane difficili”

"Il meccanismo dei colori serve a regolare le misure anti Covid in vigore nelle diverse regioni seguendo il numero di casi. I dati di oggi parlano di una crescita continua in tutta Italia – commenta Fabrizio Pregliasco, intervistato da Gianluca Semprini – ". I focolai si diffondono e le terapie intensive sono in affanno. Gli ospedali sono sotto stress in Lombardia, Emilia Romagna e Campania. Più del 30% dei casi rispetto alla scorsa settimana, sembra la rampa iniziale di ottobre". Il problema, secondo il virologo, è la volontà del virus di "difendersi" dai vaccini con le varianti. "Abbiamo 10 milioni di persone protette tra guariti e vaccinati, ma ne abbiamo altri 50 milioni suscettibili. Dobbiamo alzare la guardia" dice ancora Pregliasco. I vaccini, secondo l'esperto, arriveranno e fino ad allora ci aspettano mesi di sofferenza e settimane di dati in rialzo.

03 Marzo 19:01 Certaldo, 60 bambini positivi in una scuola materna

Circa 60 bambini in una scuola materna di Certaldo, a Firenze, sono in quarantena per un contatto con una collaboratrice scolastica positiva. I piccoli sono risultati positivi al tampone di controllo effettuato al decimo giorno di misura cautelativa. Lo fa sapere il Comune in una nota: il sindaco Cucini ha emanato un'ordinanza per interdire l'accesso a parchi e luoghi pubblici, ma ora sta valutando la chiusura di tutti i plessi scolastici. La scuola dell'infanzia resterà chiusa neo prossimi giorni. Certaldo ha 48 casi Covid ufficiali riportati dai bollettini.

03 Marzo 18:57 La sindrome infiammatoria post Covid: perché alcuni bambini sono colpiti

Un nuovo studio svela perché molti bambini vengono colpiti dalla sindrome infiammatoria multisistemica post Covid.La patologia non è del tutto chiara, né le sue caratteristiche sono completamente note agli esperti. La sindrome è simile a quella di Kawasaki, con cui è stata confusa nei primi mesi, ma ha dei tratti riconoscibili che ne permettono il riconoscimento. L'interessamento multisistemico è grave e la sindrome susciterebbe una distinta risposta immunitaria. Rispetto ad adulti che hanno attraversato il Covid-19, i bambini con MIS-C avevano un profilo immunitario in parte simile agli adulti con forme gravi di Covid sebbene la risposta immunitaria riportasse l'attivazione maggiore di cellule TCD8+. L caratteristica non è stata osservata negli adulti e nei pazienti pediatrici senza MIS-C

03 Marzo 18:38 Variante brasiliana al 4,3% in Italia: perché preoccupa gli esperti

La variante inglese è diventata dominante in Italia secondo il professor Silvio Brusaferro dell'Istituto superiore di Sanità. Preoccupa anche la variante brasiliana, alla quale è dovuto il 4,3% dei nuovi casi nel Paese. Si sta espandendo dal punto di vista geografico dall'epicentro umbro a regioni come Lazio e Toscana. La variazione spaventa gli esperti, secondo Franco Locatelli del Consiglio superiore di Sanità, perché si dimostrerebbe possibile l'infezione anche dopo la vaccinazione secondo quanto riferito da medici brasiliani. "Il vaccino però garantisce che le reinfezioni non abbiano connotati particolarmente gravi e che non abbiamo pubblicazioni scientifiche a conferma".

03 Marzo 18:32 Le terapie intensive in affanno: quali regioni sono vicine alla soglia critica

Sale la pressione sugli ospedali italiani alle prese con una nuova impennata di casi. Si è registrato infatti un incremento di 193 unità per quanto riguarda i ricoveri ordinari e di 84 per la terapia intensiva. I nuovi ingressi sono stati 222: 44 in Lombardia, la regione più colpita, 28 in Emilia Romagna, 23 in Veneto, 20 nel Lazio e 18 in Campania. Solo in Valle d'Aosta nessun nuovo ricovero. A livello nazionale la media di occupazione dei posti letto in terapia intensiva è del 26%, sempre più vicina alla soglia del 30%, quella critica segnata dal Ministero della Salute. Lo stesso decreto stabilisce la soglia d'allerta per i ricoveri in area non critica al 40%. Al momento quella soglia si trova attualmente al 31%. Le situazioni più critiche in terapia intensiva sono in Umbria, Molise, Trento, Abruzzo, Friuli, Marche, Emilia Romagna, Lombardia, Bolzano e Toscana. Non lontane dalla soglia critica il Piemonte e la Puglia.

03 Marzo 18:23 Usa vuole riaprire attività al 100% e revocare obbligo di mascherine

"Non è il momento di allentare le restrizioni per il Covid perché nel prossimo mese o i prossimi due avremo situazioni cruciali per capire la direzione della pandemia" ha Rochelle Walensky, capo delle autorità sanitarie americane (Centers for Didease Control and Precention, Cdc). Si è dichiarata allarmata dall'annuncio del Texas e degli altri Stati Usa sulla revoca dell'obbligo di mascherina e riaprire le attività al 100%

03 Marzo 18:09 Piano vaccini, anche i drive-in nell’operazione: il progetto del generale Figliuolo

Il governo Draghi vuole un'accelerazione sul piano vaccinale anti-Covid e il nuovo commissario straordinario per l'emergenza Francesco Figliuolo punta a un maggior coinvolgimento dei drive-in nell'operazione. Resta quello approvato negli scorsi mesi, ma sarà potenziato dal punto di vista delle strutture e del personale. La somministrazione unica potrebbe essere una nuova strada per coloro che hanno già superato il virus, così come avviene in Gran Bretagna. Si eviterebbero quindi le scorte per i richiami.

03 Marzo 17:54 Lazio, oggi 1520 nuovi casi di Covid e 35 morti

Altri 1520 nuovi casi di coronavirus sono stati registrati mercoledì 3 marzo nel Lazio, con un aumento di 332 rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore sono morte 35 persone, sei in più rispetto ai 29 di ieri. I guariti sono 1491. Sono stati elaborati nelle ultime 24 ore  quasi 14mila tamponi molecolari e 23mila antigenici: il totale è di 37mila test. Il rapporto tra nuove positività e tamponi è del 10%, del 4 se si considera anche gli antigenici. A Roma città registrati 643 casi, nelle province 517 e 6 decessi.

03 Marzo 17:45 Lombardia, oggi 4.590 nuovi contagi e 60 morti

La Lombardia ha registrato 4.590 nuovi casi di positività al Covid su 55.611 tamponi effettuati. Lo rende noto il bollettino giornaliero sull'emergenza Covid-19 di oggi 3 marzo: a diffonderlo è il Ministero della Salute. Nei dati riportati si vede l'aumento dei nuovi positivi rispetto a ieri con 3.762 casi a fronte di 42.052 tamponi. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 60 decessi. Nella giornata di ieri i morti erano stati 55, dati lievemente più bassi rispetto a quelli di oggi

03 Marzo 17:31 In aumento i ricoveri: +193 in reparti ordinari e +84 in Terapia intensiva

Aumentano i dati delle terapie intensive e dei posti letto occupati nei reparti Covid ordinari: sono in totale 19.763 le persone nei reparti ordinari con +193 ingressi rispetto a ieri. I posti letto occupati sono in Terapia intensiva 84 in più nelle ultime 24 ore. Il totale dei malati sale dunque a 2.411 persone. I nuovi ingressi in reparto sono stati 222.

03 Marzo 17:24 Bollettino, oggi in Italia 20.884 nuovi contagi e 347 decessi

Sono 20.884 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore (in aumento rispetto ai 17.083 di ieri) su 358.884  tamponi effettuati e processati. Lo attesta il bollettino emesso dalla Protezione Civile  per la giornata del 3 marzo 2021. I decessi covid registrati nel nostro Paese nella giornata di oggi sono 347, in leggero aumento rispetto ai 343 di ieri. I guariti sono +14.068.

03 Marzo 17:09 Bertolaso sulla situazione in Italia: “Presto tutta penisola in zona rossa”

Tutte le regioni italiane potrebbero presto passare in zona rossa a causa dell'aumento di casi di Coronavirus. L'unica eccezione è la Sardegna, che da lunedì scorso è già in zona bianca. Lo dice Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile e consulente della Regione Lombardia per il piano vaccinale. Lo ha dichiarato durante una conferenza stampa a Palazzo Pirelli per commentare la situazione d'emergenza proprio in Lombardia e nelle province di Brescia e di Como. La soluzione è incrementare la campagna vaccinale, secondo l'ex capo della Protezione Civile. "Si può fare molto di più rispetto a quello che già facciamo" fa sapere durante la conferenza stampa. "Bisogna andare a Bruxelles a battere i pugni. Ci sono segnali di risalita della curva e la variante inglese oggi è prevalente"

03 Marzo 16:49 Vaccino, Giorgetti: “Pensiamo a una produzione italiana per superare emergenza”

La Lega spinge per la creazione di un polo vaccinale nazionale per la produzione dei vaccini anti Covid. Nell'Aula di Montecitorio, Giorgetti ha dichiarato che questo "È un momento storico per il Paese in cui tutte le risorse sono messe a dura prova da una tragedia come la pandemia. La Nazione deve trovare le forze per reagire con potenzialità umane e professionali. Bisogna ripensare al sistema sanitario in chiave industriale". La produzione dei vaccini resta uno dei temi più discussi. Giorgetti ha fatto sapere di aver incontrato Farmindustria e Aifa per avviare un dialogo sulle aziende e le tecnologie disponibili per un programma industriale nazionale diretto ad aumentare la produzione di vaccini. "Stiamo cercando aziende che siano disposte a creare vaccini in base ad accordi con le multinazionali detentrici dei brevetti" ha detto ancora il ministro

03 Marzo 16:37 Germania verso l’allentamento delle chiusure. “Nuova fase della pandemia”

Un imminente allentamento del lockdown per la Germania secondo le anticipazioni fornite dalla Merkel. "Oggi è una giornata importante" avrebbe detto a conferma, anticipando una "nuova fase" della gestione della pandemia. La Germania avrebbe disposto l'allentamento graduale delle restrizioni con progressive riaperture a livello locale dei settori chiusi dal lockdown. Tutto subordinato a condizioni: l'incidenza settimanale dei contagi dovrà essere inferiore ai 35 nuovi casi su 100mila abitanti e dovrà essere condotta una campagna di test rapidi contro il Covid. Se questi limiti non saranno rispettati, scatterà un freno a mano e le restrizioni tornerebbero in vigore dal secondo giorno lavorativo successivo.

03 Marzo 16:17 Puglia, oggi 1.261 nuovi casi e 29 morti

I contagi continuano a restare alti in Puglia, in cui anche l'incubo della variante comincia a farsi sentire: nelle ultime 24 ore la Puglia ha registrato altri 1.261 casi pari all'11% sul numero di test effettuati (11.427). Le nuove positività sono concentrate nella provincia di Bari con 586 casi, seguita da Taranto, Lecce e Brindisi. Aumentano anche i guariti, ma il rialzo è lieve rispetto al numero di nuovi casi. Con oggi i guariti sono 112.274. L'aumento dei ricoveri preoccupa: è lievitato di 26 unità rispetto ai 1.448 di ieri e le terapie intensive sono ormai al tetto del 30%.  I morti nelle ultime 24 ore sono stati 29 dopo i 40 registrati nella giornata di ieri

03 Marzo 15:57 In Abruzzo 573 nuovi casi: 94 hanno meno di 19 anni

In totale sono 55.479 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 573 nuovi casi. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 94, di cui 11 in provincia dell'Aquila, 33 in provincia di Pescara, 32 in provincia di Chieti e 18 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 11 nuovi casi e sale a 1731 (di età compresa tra 57 e 87 anni, 7 in provincia di Chieti, 3 in provincia di Teramo e 1 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 2 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

03 Marzo 15:51 Il coronavirus può colpire anche le cellule cardiache: lo dimostra uno studio

Esaminando gli effetti del coronavirus SARS-CoV-2 su tessuto cardiaco ingegnerizzato da cellule staminali e in campioni di pazienti COVID colpiti da miocardite, un team di ricerca internazionale ha dimostrato che il patogeno non solo può infettare direttamente e uccidere le cellule cardiache, ma anche distruggere le fibrille responsabili della contrazione e alterare le pulsazioni.

03 Marzo 15:29 Sardegna, Solinas: “Test a tutti quelli che arrivano sull’isola”

"Dalla prossima settimana iniziamo a testare chi entra in Sardegna". Ad annunciarlo il presidente della Regione Christian Solinas a "Un Giorno da pecora" su Rai Radio Uno, intervenendo sul passaggio dell'Isola in zona bianca. "Da lunedì a chi sbarca chiediamo qualche minuto del suo tempo per sottoporsi a un test rapido: se il risultato è di negatività si accede tranquillamente, in caso di positività scattano i protocolli previsti". Solinas ha spiegato di voler agire in questo modo "per difendere la salute pubblica".

03 Marzo 15:18 Firenze, ragazza di 14 anni ricoverata in rianimazione all’ospedale Meyer

Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Una 14enne è ricoverata da ieri nel reparto di rianimazione dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze a causa di complicanze dovute all'infezione da coronavirus. La notizia è stata riportata oggi dalla Nazione. Secondo quanto si è appreso, la guiovane, residente a Grosseto, si trova in condizioni critiche ma non è intubata e non sarebbe in imminente pericolo di vita. Dallo scorso settembre, secondo quanto spiegato dall'azienda ospedaliero universitaria, sono circa 10 i minori colpiti da Covid per i quali è stato necessario un ricovero nella terapia intensiva dell'ospedale.

03 Marzo 15:15 In Friuli Venezia Giulia 487 nuovi contagi e 9 morti di Covid

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.276 tamponi molecolari sono stati rilevati 487 nuovi contagi con una percentuale di positività del 7,76%. Sono inoltre 2.569 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 206 casi (8,02%). I morti registrati sono 9, a cui si aggiunge un pregresso afferente al 19 febbraio scorso; i ricoveri nelle terapie intensive sono 62 (ieri 61), mentre quelli in altri reparti risultano essere 386 (ieri 380). A renderlo noto il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.866, con la seguente suddivisione territoriale: 642 a Trieste, 1.435 a Udine, 597 a Pordenone e 192 a Gorizia.

03 Marzo 15:01 I rianimatori: “Nelle terapie intensive siamo messi peggio che nella prima ondata”

Flavia Petrini, presidente della ‘Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva ha commentato gli ultimi dati delle terapie intensive italiane, con 9 Regioni al di sopra della soglia critica di occupazione del 30%: “Con la velocità con la quale si sta diffondendo il contagio la preoccupazione è elevata”.

03 Marzo 14:25 L’Ambasciatore di Cuba in Italia: “Abbiamo 4 candidati vaccini contro il covid in fase III di sperimentazione”

Josè Carlos Rodriguez Ruiz, ambasciatore di Cuba in Italia, a Fanpage.it: "In arrivo quattro vaccini cubani, ne produrremo 100 milioni di dosi entro il 2021. Li condivideremo anche con le nazioni sviluppate, ma non gratuitamente". Riguardo la lotta all'epidemia: "I nostri medici si formano in tutto il mondo, per questo a Cuba abbiamo pochi morti". Ricerca: "Investiamo gran parte del bilancio statale in istruzione e sanità".

03 Marzo 14:05 L’appello del garante della Campania: “Vaccinate le persone disabili al più presto”

Il garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, Paolo Colombo, chiede al governo Draghi ed al neo commissario Figliuolo di inserire le persone con disabilità nelle categorie prioritarie. Tutte le persone con disabilità, i loro familiari e i caregiver devono essere al più presto vaccinati”, ha spiegato Colombo, Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania.

03 Marzo 13:34 In Alto Adige 280 nuovi casi e un morto nelle ultime 24 ore

Sono 280 i nuovi contagi registrati in Alto Adige nelle ultime 24 ore su 17.322 tamponi processati. Mentre è stato registrato un decesso per un totale di 1.044 morti dall'inizio della pandemia. La provincia è in lockdown duro fino ad almeno domenica 14 marzo con negozi, bar e ristoranti chiusi. E se da un lato salgono i pazienti positivi al Covid ricoverati in terapia intensiva (il dato riferito a ieri è di 43), dall'altro si registra un leggero calo per i ricoveri nei normali reparti con 205 pazienti covid ricoverati e 160 quelli che si trovano nelle strutture private convenzionate.

03 Marzo 13:23 Secondo uno studio i casi di reazione allergica al vaccino anti Covid sono rari 

Secondo uno studio portato avanti dall'ente del farmaco britannico, le reazioni allergiche alle iniezioni degli antidoti contro il Coronavirus sarebbero molto rare. Sarebbero infatti meno dello 0,5 per cento e gli effetti non sarebbero preoccupanti. A svilupparle maggiormente sono le fasce più giovani a causa di una maggiore risposta immunitaria dell’organismo. Secondo l'organo di controllo britannico (MHRA), stando alle vaccinazioni effettuate entro il 14 febbraio, su 8,3 milioni di inoculazioni fatte con il prodotto della Pfizer si sono verificate 26.823 reazioni avverse (pari allo 0,3% e di non preoccupante entità) e 168 casi di choc anafilattico. Mentre per quanto riguarda AstraZeneca, su 6,9 milioni di iniezioni si sono registrate 31.427 reazioni allergiche non gravi (0,45%) e 105 casi di anafilassi.

03 Marzo 13:00 Aumentano i contagi anche in Veneto: 1.272 positivi e 17 morti

Prosegue la crescita dei nuovi casi quotidiani di Covid-19 in Veneto: il bollettino regionale segnala 1.272 positivi nelle ultime 24 ore, con il totale a 336.750. Si registrano anche 17 nuovi morti, con il totale a 9.891. Oggi è in aumento anche il dato ospedaliero, con 22 ricoveri in area non critica, dove sono occupati 1.194 letti, e 10 ingressi in terapia intensiva, con 155 ricoverati totali.

03 Marzo 12:55 Allo Spallanzani di Roma ricoverati 130 pazienti positivi al Covid

All'istituto Spallanzani di Roma sono in questo momento ricoverati 130 pazienti positivi al Covid. Ventitré sono in terapia intensiva. Lo rende noto l'Istituto nazionale per le malattie infettive "Lazzaro Spallanzani". I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture domiciliari sono 2.074.

03 Marzo 12:49 Sanremo, membro dello staff di Irama positivo al Covid: l’artista si ritira dal Festival

Claudio Fasulo, vice direttore Rai1, ha reso noto cosa accadrà ad Irama, uno degli artisti in gara al Festival di Sanremo. Il cantante, pur essendo risultato negativo al tampone molecolare, dovrebbe da regolamento ritirarsi dalla gara perché un membro del suo staff è risultato per due volte positivo al tampone, ma si attende la conferma definitiva della Asl. Amadeus, però, avanza una proposta che coinvolgerebbe anche gli altri cantanti in gara nell'eventualità in cui altri membri degli staff dovessero mai risultare positivi al Covid: "Chiederò a tutti i cantanti di tenere in gara Irama mandando il video della prova generale, la prova generale che hanno fatto tutti i cantati in una situazione che è quella che vedete in diretta. Questo accadrebbe anche per l'esibizione del giovedì con i duetti".

03 Marzo 12:33 Come funzionerà il passaporto digitale di immunità Covid

L’Oms e diverse agenzie internazionali hanno definito specifiche e standard di un certificato digitale di vaccinazione, indicando che potrebbe essere utilizzato prima per i viaggi internazionali ma anche richiesto in determinati contesti e all’interno di alcuni luoghi di lavoro.

03 Marzo 12:17 India, 14.989 nuovi casi di coronavirus e 98 decessi

Il bollettino quotidiano di oggi del ministero della Sanità segnala 14.989 nuovi casi di coronavirus e 98 decessi. Il numero complessivo dei contagi è salito a 11.139.516 e quello delle vittime a 157.346, con un tasso di letalità dell'1,41 per cento. I casi attivi sono 170.126, pari all'1,53 per cento, e quelli risolti 10.812.044, con un tasso di recupero del 97,06 per cento. Ieri sono stati effettuati 785.220 test e il totale ha raggiunto 218.403.277. La maggior parte delle nuove infezioni si concentra in due Stati: il Maharashtra (7.863) e il Kerala (2.938). L'India è al secondo posto al mondo per contagi dopo gli Stati Uniti e al quarto per decessi, dopo Usa, Brasile e Messico.

03 Marzo 12:05 In Israele calano contagi, malati gravi e tasso di mortalità

Il numero dei malati gravi di coronavirus in Israele ha fatto registrare ieri la cifra più bassa da dicembre con 717 casi complessivi, di cui 224 in rianimazione. A renderlo noto il ministero della Sanità, secondo cui a gennaio, al culmine della terza ondata di contagio, era stata superata la cifra di 1.200 malati gravi. Anche il tasso di mortalità e le nuove infezioni sono adesso in declino, rispetto al mese scorso. Intanto procede la campagna di vaccinazione di massa: oltre 4,8 milioni di israeliani (su un totale di 9,3 milioni di persone) hanno ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer, e di questi 3,5 milioni hanno ricevuto anche la seconda. Ieri le vaccinazioni sono state 100 mila: due terzi come prima dose, ed un terzo come seconda. Alla luce di queste tendenze, ieri il governo ha autorizzato la parziale riapertura dell'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, oltre alla riapertura di ristoranti e di sale da ricevimenti nei limiti comunque di strette misure sanitarie.

03 Marzo 11:48 Bonaccini: “Rischiamo di essere travolti dai contagi”

"Il contagio è partito molto più veloce di prima a causa delle varianti. Se questa crescita, avvenuta in 10-15 giorni, non trova un'accelerazione nella risposta rischiamo di essere travolti. Noi come altre parti d'Italia". A dirlo il presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, spiegando che la variante inglese "pare quasi essere un nuovo virus per diffusione e categorie d'età". "Dobbiamo contrastare e circoscrivere il contagio con misure più restrittive su indicazioni che la sanità regionale ci dà. Senza misure la curva continuerebbe a crescere. Rispetto alle precedetti volte le limitazioni della zona arancione classica non bastano più, per come il virus corre rapidamente. Dobbiamo stringere oggi e farlo subito per augurarci di non farlo più dopo".

03 Marzo 11:42 Nelle Marche 759 nuovi casi, quasi la metà ad Ancona

Per la quarta volta nel corso del 2021 i casi di coronavirus nelle Marche superano i 700 in un giorno: sono 759 i positivi rilevati in 24ore tra le nuove diagnosi. Nell'ultima giornata, comunica il Servizio Sanità della Regione, testati "7.061 tamponi: 4.779 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2.089 nello screening con percorso Antigenico) e 2.282 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 15,9%)". Ai 759 contagi, tra i quali oltre 100 con sintomi, si aggiungono i casi del Percorso Screening Antigenico: 149 su 2.089 test (da sottoporre al tampone molecolare), "rapporto positivi/testati è pari al 7%". Circa la metà dei positivi al molecolare (331, 43,6%) riguarda persone della provincia di Ancona che da oggi fino almeno a venerdì sarà in zona rossa: nelle altre province 156 contagi a Pesaro Urbino, 131 a Macerata, 76 a Fermo, 49 ad Ascoli Piceno, 16 da fuori regione.

03 Marzo 11:31 Toscana, contagi in aumento: oggi 1.163 nuovi casi, 105 più di ieri

In Toscana nelle ultime ore sono stati diagnosticati 1.163 nuovi casi di positività al coronavirus, ieri erano stati 1.058, due giorni fa 877. I 1.163 casi di oggi sono emersi dall'analisi di 24.913 test (ieri 23.324) di cui 16.532 tamponi molecolari (ieri 13.182) e 8.381 test rapidi (ieri 10.142). Il tasso dei nuovi positivi è 4,67% (ieri 4,54%, due giorni fa 7,15%) e 8,8% sulle prime diagnosi (ieri 9,1% e due giorni fa 9,6%). A renderlo noto è stato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani con il consueto post su Facebook.

03 Marzo 11:24 “Indossare la mascherina è paragonabile alle leggi razziali”. Multato professore di Milano

"L’obbligo di coprire naso e bocca è paragonabile alle leggi razziali del Ventennio fascista”. A dirlo il professore negazionista Mauro Mortara, multato nelle ore scorse dai carabinieri su richiesta della preside dell’Istituto presso cui insegna perché, reiteratamente, non ha indossato la mascherina nei luoghi comuni della struttura. Il docente, arrivato quest’anno, non ha mai vestito il dispositivo di protezione individuale.

03 Marzo 11:09 Ricoverato per Covid Raul Casadei, il ‘re del liscio’ romagnolo

Raul Casadei, 83 anni, il ‘re del liscio' romagnolo è ricoverato per Covid, da ieri pomeriggio, all'ospedale Bufalini di Cesena. La notizia, anticipata da "Il Resto del Carlino" è stata confermata all'Agi dall'Ausl della Romagna. Chiusi nel ‘recinto' di Villamarina di Cesenatico i familiari del musicista che sono stati contagiati e rimangono in isolamento domiciliare. È la stessa Carolina Casadei, figlia di Raoul, a descrivere sulle pagine del quotidiano lo stato di salute del padre: "Sta benino e la nostra preoccupazione maggiore è stata quando abbiamo notato sul saturimetro che la saturazione era bassa. Anche in considerazione dei suoi 83 anni compiuti il 15 agosto 2020, i medici che sono venuti a casa a fargli l'ecografia ai polmoni e hanno visto che aveva un po' di polmonite, ci hanno consigliato di ricoverarlo. Lui si è convinto, ma forte com'è con una tempra da leone – conclude la figlia del musicista – è entrato in ambulanza da solo, con le sue gambe, senza barella, in quanto non accusava affanno".

03 Marzo 10:48 Spostamenti tra regioni, cosa cambia con il nuovo Dpcm

Fino al 27 marzo continueranno ad essere vietati gli spostamenti tra le Regioni. La conferma è arrivata con il nuovo Dpcm firmato da Mario Draghi. L’Italia resterà divisa nelle tre zone (anzi, quattro, con la zona bianca che per la prima volta è stata assegnata a una Regione, la Sardegna), ma anche nelle aree dove ci sono meno restrizioni non sarà possibile spostarsi tra una Regione e l’altra.

03 Marzo 10:27 Scuole chiuse, Floridia (M5s): “Non hanno senso se ragazzi possono incontrarsi in piazza”

Fonte: Facebook
in foto: Fonte: Facebook

"Che i ragazzi non possano andare a scuola per precauzione ma poi siano liberi di incontrarsi nelle piazze o nei centri commerciali non lo trovo molto ragionevole, la misura rischia di avere costi sociali altissimi senza un corrispettivo adeguato beneficio". A dirlo a Fanpage.it la nuova sottosegretaria all’Istruzione, la Cinque Stelle Barbara Floridia.

03 Marzo 10:24 Inchiesta mascherine, arresti e perquisizioni in corso da parte delle Fiamme Gialle

Si sta svolgendo da stamattina un'operazione della Guardia di Finanza nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla procura di Roma sull’acquisto di 801 milioni di mascherine provenienti dalla Cina nella prima ondata del Coronavirus in Italia: sarebbero in corso arresti e perquisizioni da parte delle fiamme gialle.

03 Marzo 10:18 Olanda, bomba in un centro screening: non ci sono feriti

Un ordigno è esploso stamattina vicino a un centro di screening anti Covid della GGD a Bovenkarpsel, cittadina a nord di Amsterdam, nell’Olanda settentrionale: a renderlo noto la polizia aggiungendo che non si segnalano feriti ma solo danni alla struttura. A fine gennaio un altro laboratorio era stato dato alle fiamme da un gruppo di giovani che protestavano contro il coprifuoco.

03 Marzo 09:49 Biden: “Entro fine maggio potremmo aver vaccinato il 100% degli americani”

"Gli Stati Uniti avranno abbastanza vaccini anti Covid per tutti gli americani entro fine maggio", con due mesi di anticipo sulle previsioni. Ad annunciare il cambio di passo nella campagna di vaccinazioni è stato il presidente Joe Biden, che ha anche reso ufficialmente nota l'apertura di una partnership mediata dalla Casa Bianca tra Merck e Johnson & Johnson's, due della maggiori case farmaceutiche mondiali tradizionalmente rivali, per accelerare la produzione dei vaccini monodose della J&J. "Una collaborazione simile a quella che abbiamo visto nella seconda guerra mondiale", ha sottolineato, ricordando di aver invocato la ‘Defence production act', una legge che risale alla guerra con la Corea, per adattare due impianti della Mercks alla produzione del vaccino. "Non è il momento di abbassare la guardia", ha aggiunto Biden in merito all' obbligo di mascherina, dopo che due Stati americani, il Texas e il Mississippi, hanno annunciato la revoca di tutte le restrizioni.

03 Marzo 09:38 Russia, 10.535 nuovi casi e 452 morti nelle ultime 24 ore

In Russia sono stati registrati 10.535 nuovi casi di Covid-19, un leggero calo rispetto al giorno precedente. I nuovi casi riportati comprendono i 1.284 a Mosca, portando il conteggio nazionale a 4.278.750. Nelle ultime 24 ore i morti sono stati 452 e il bilancio dall'inizio della pandemia sale a 87.348.

03 Marzo 09:30 Coldiretti: “Spesa alimentare al top del decennio, +7,4%”

A causa delle restrizioni imposte per fronteggiare l"emergenza Covid cresce la spesa alimentare delle famiglie al top del decennio, con un balzo del +7,4% nel 2020. È quanto emerge dall'analisi della Coldiretti su dati Ismea che evidenzia come i picchi più elevati si siano verificati a Pasqua e a Natale in corrispondenza delle stretta su uscite e spostamenti a causa della pandemia. Le star del carrello nel tempo del Covid sono state le uova fresche che fanno registrare un balzo del 14,5% negli acquisti ma tendenze positive si registrano in tutti i comparti, con incrementi superiori alla media per formaggi, carne, salumi e prodotti ortofrutticoli. Un andamento che non compensa tuttavia – sottolinea la Coldiretti – il crollo che si è verificato nella ristorazione dove la spesa delle famiglie si è ridotta del 42%.

03 Marzo 08:38 Scuole, negozi, cinema, palestre: ecco cosa cambia con il nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm – il primo del governo Draghi – ha introdotto alcune novità rispetto al passato. Ecco, quindi, che cosa si può fare e cosa non è permesso fino al prossimo 6 aprile, cosa riapre e cosa rimane invece chiuso.

03 Marzo 08:35 Ucraina, nelle ultime 24 ore quasi 3.500 ricoveri per Covid

Almeno 3.486 persone sono state ricoverate in Ucraina con sintomi da Covid-19 nelle ultime 24 ore. Si tratta del bilancio più alto dall'inizio della pandemia nel Paese, secondo quanto spiegato su Facebook dal ministro della Sanità Maksym Stepanov. Il ministro ha inoltre confermato che le autorità sanitarie hanno registrato 7.235 nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore, assieme a 185 decessi correlati al Covid. Finora l'Ucraina ha segnalato 1.364.705 casi di coronavirus e 26.397 vittime complessive. In ritardo rispetto al resto d'Europa, l'Ucraina ha appena iniziato la campagna di vaccinazione della sua popolazione.

03 Marzo 08:21 Scuola, da lunedì prossimo raddoppieranno gli studenti in Dad

Da lunedì 8 marzo oltre 6 milioni di studenti potrebbero seguire le lezioni da casa, se i governatori regionali disporranno la sospensione delle attività in presenza dove vi siano più di 250 contagi settimanali ogni 100mila abitanti. È la conseguenza di quanto disposto dal nuovo Dpcm in vigore dal prossimo 6 marzo. La proiezione del numero di alunni costretti alla didattica a distanza la fa la rivista specializzata Tuttoscuola e potrebbe portare quindi a un raddoppio rispetto agli oltre 3 milioni di alunni che dallo scorso 1° marzo risultano in DaD.

03 Marzo 08:00 Decaro (ANCI) critica il nuovo Dpcm: “Scuole chiuse, ma si favoriscono assembramenti e movida”

“Se si consente l’asporto di bevande e drink si favoriscono gli assembramenti. Lo abbiamo detto e ripetuto al precedente governo così come all’attuale. Le uniche misure di restrizione sembrano riguardare le lezioni in presenza. Così non va”: a dirlo il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, in riferimento al nuovo Dpcm. Il sindaco di Bari ha criticato il fatto che si siano chiuse le scuole nelle zone rosse facendo al tempo stesso saltare il divieto di asporto dopo le 18. In realtà questo rimane in vigore per bar, ed è stato rimosso solo per enoteche e simili.

03 Marzo 07:51 L’Australia chiude le frontiere fino al 17 giugno per limitare l’ingresso di varianti Covid

Il governo australiano ha prolungato la chiusura dei confini internazionali fino ad almeno il 17 giugno per evitare di importare dall'estero nuove varianti più contagiose del Covid-9, e lasciando così bloccati fuori dal paese almeno 40 mila australiani, impossibilitati a rimpatriare. L'estensione, annunciata dal ministro della Salute Greg Hunt, porta a 15 mesi il periodo in cui i confini dell'Australia sono rimasti chiusi al resto del mondo, ed è impedito ai suoi cittadini di lasciare il paese salvo che ottengano un'esenzione. Il ‘periodo di emergenza di biosicurezza umana', imposto il 17 marzo 2020, viene esteso "per assicurare che il governo australiano abbia i poteri per prendere ogni necessaria misura, per continuare a prevenire e controllare il Covid-19", ha detto il ministro. L'estensione è basata su consiglio medico ed epidemiologico, fornito dal Comitato australiano di protezione della salute e dall'Ufficiale medico capo federale – ha aggiunto. La misura di estensione stabilisce che il sistema di quarantena in hotel proseguirà fino ad almeno metà dell'anno, con la possibilità di estensione per il resto del 2021 – ha precisato Hunt.

03 Marzo 07:41 Lombardia, somministrate il il 66% delle dosi di vaccino consegnate

Le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate finora in Lombardia sono 712.385 su 1.077.630 di dosi consegnate, per una percentuale del 66,1 per cento. I dati ufficiali sono contenuti nel report sui vaccini anti Covid-19, pubblicato sul sito del governo nella sezione relativa al commissario straordinario per l’emergenza. Ecco come procede a oggi mercoledì 3 marzo la campagna vaccinale nella regione italiana più colpita dal virus.

03 Marzo 07:35 Texas, stop all’obbligo di mascherine, imprese riaperte al 100%

Greg Abbott, governatore repubblicano del Texas, ha annunciato la fine dell'obbligo di indossare le mascherine e la riapertura totale delle imprese, stimando che il secondo stato più popoloso degli Stati Uniti ha "i mezzi per proteggere" la sua popolazione dal coronavirus. Lo scrive l'Afp. "A partire da mercoledì prossimo le imprese di ogni tipo possono riaprire al 100% della loro capacità", ha affermato il governatore in un decreto che "mette fine all'obbligo di indossare le mascherine in tutto lo Stato", che era in vigore dal luglio 2020. "Grazie ai progressi medici nei vaccini e nei trattamenti con gli anticorpi monoclonali – ha aggiunto – il Texas ha ora i mezzi per proteggere i texani dal virus".

03 Marzo 07:28 In Corea del Sud tornano a crescere i contagi

Il bilancio giornaliero dei nuovi casi di coronavirus in Corea del Sud è tornato sopra la soglia di 400 ieri, 2 marzo, pochi giorni dopo l'inizio nel Paese della campagna di vaccinazione. A renderlo noto le autorità sanitarie sudcoreane, evidenziando che i 444 casi registrati nelle ultime 24 ore segnano un brusco incremento rispetto ai 344 del giorno prima. Dall'inizio della campagna di vaccinazione di massa, lo scorso venerdì 26 febbraio, le autorità sanitarie sudcoreane hanno già somministrato il vaccino a 87.428 persone, cui se ne sommano altre 63.644 che dovrebbero ricevere il siero entro oggi, 3 marzo. Nel Paese si registra anche il primo caso di decesso seguito alla somministrazione del vaccino di Astra Zeneca: si tratta di un 50enne affetto da patologie pregresse, che è morto poco dopo aver ricevuto il vaccino nella mattinata di ieri presso un ospedale a Goyang.

03 Marzo 07:18 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 3 marzo 2021

Secondo l'ultimo bollettino pubblicato dal Ministero della Salute sono 17.083 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia. Dall'inizio della pandemia i contagi nel nostro Paese sono 2.955.434. I test effettuati, tra antigenici e molecolari, sono stati 335.983. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 343 morti per Covid (ieri erano 246), per un totale di 98.288 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I guariti salgono a 2.426.150 (+10.057). I casi attualmente positivi sono invece 430.996 (+6.663). La Regione che fa ha fatto registrare il più alto numero di infezioni su base giornaliera è la Lombardia seguita da Campania ed Emilia Romagna. Questa la situazione regione per regione:

Lombardia: +3.762

Veneto: +1.228

Piemonte: +1.609

Campania: +2.046

Emilia Romagna: +2.040

Lazio: +1.188

Toscana: +1.058

Sicilia: +566

Puglia: +1.021

Liguria: +337

Friuli Venezia Giulia: +479

Marche: +415

Abruzzo: +246

Sardegna: +70

P.A. Bolzano: +236

Umbria: +289

Calabria: +102

P.A. Trento: +220

Basilicata: +147

Molise: +18

Valle d'Aosta: +6

Nel mondo sono 114.749.889 i contagi accertati, mentre i morti 2.549.111. Gli Stati Uniti sono il paese che sta facendo registrare più contagi, seguiti da India, Brasile, Russia, Regno Unito, Francia, Spagna e Italia.