24 settembre 22:48 Casi in aumento in Francia, il premier non esclude un nuovo lockdown

Il premier francese Jean Castex non esclude la possibilità di un nuovo lockdown se la situazione dovesse ancora peggiorare. "Non si gioca con un'epidemia", ha detto a France 2, invocando una "responsabilità collettiva". E difendendo la nuove misure restrittive adottate nella grandi città come Parigi e Marsiglia ha sottolineato: "Se non agiamo, potremmo trovarci in una situazione vicina a quella primaverile. E questo potrebbe significare un riconfinamento, se la situazione dovesse aggravarsi ancora". Nelle ultime 24 sono stati oltre 16.000 i contagi in Francia.

24 settembre 22:31 Superati i 32 milioni di contagi da Coronavirus nel mondo

Nel mondo sono ora più di 32 milioni le persone che sono state contagiate dal Coronavirus secondo la Johns Hopkins University, che aggiorna a 32.048.333 il totale dei casi confermati. Sale invece a 979.454 il totale delle persone che hanno perso la vita per complicanze legate all'infezione.

24 settembre 22:19 Puglia, contagi in aumento a Barletta: chiude liceo scientifico

Aumentano i contagi a Barletta, in Puglia, dopo i sei casi positivi di insegnanti accertati ieri all'istituto comprensivo "Mennea" con conseguente chiusura di tre plessi fino al 30 settembre. Oggi sono stati accertati i casi di un'insegnante dell'istituto comprensivo Girondi (che ieri notte si è recata al pronto soccorso risultando positiva) e di uno studente del liceo scientifico Cafiero. Per questo, in mattinata, le lezioni al Cafiero sono terminate in anticipo e il dirigente ha disposto la chiusura del plesso per due giorni, con quarantena per l'intera classe e i docenti del ragazzo risultato positivo. Non sarà preso, invece, un provvedimento di chiusura per l'istituto Girondi perché i docenti entrati in contatto con l'insegnante contagiata sono risultati tutti negativi. La situazione rimane però complicata con cento persone in quarantena in tutta la città, come ha spiegato il sindaco Cosimo Cannito, che ha fatto sapere che le scuole non saranno mai più chiuse. La decisione spetterà, a seconda del tipo di scuole, al sindaco o al presidente della Provincia su proposta del direttore del dipartimento di prevenzione, "il quale sulla base dei dati diagnostici relativi ai contagiati deciderà – ha spiegato ancora Cannito – di volta in volta se chiudere o non chiudere, perché questa non è una situazione che è nata oggi, ma che probabilmente dovremo gestire nell'arco dell'anno scolastico".

24 settembre 21:15 Vaccino russo anti-Covid: “Già ordinate 200 milioni di dosi”

Messico, Brasile e India hanno ordinato circa 200 milioni di dosi del vaccino russo Sputnik V. Lo ha detto l'amministratore delegato di RDIF Kiril Dmitriev, precisando che sono attesi altri ordini da sette paesi dell'America Latina, del Medio Oriente e dell'Asia. "Nel prossimo futuro nomineremo gli altri sette Paesi. E sono grandi paesi", ha detto in una conferenza stampa virtuale ospitata da Interfax. "Per ragioni politiche i paesi dell'UE e gli Stati Uniti stanno cercando di sostenere i loro vaccini e di impedire l'acquisto del vaccino russo", ha aggiunto Dmitriev.

24 settembre 20:46 Record di nuovi casi in Francia: sono più di 16.000 nelle ultime 24 ore

Nuovo record di contagi in Francia: 16.096, secondo quanto comunicato dal governo, soltanto nelle ultime 24 ore, un tetto mai raggiunto. Superano per la prima volta quota 1.000, dopo la prima ondata del coronavirus, le rianimazioni, che ospitano  1.048 pazienti (46 in più di ieri). È aumentato di 52, da ieri, il numero delle vittime, che sono adesso in totale 31.511.

24 settembre 20:12 In Puglia 12 positivi dopo un matrimonio, tra i contagiati un bimbo: chiuso asilo

Dodici persone residenti in vari comuni della provincia di Brindisi sono risultate positive nei giorni successivi al 5 settembre, giorno in cui hanno partecipato a un matrimonio che si è tenuto a San Michele Salentino (Brindisi). Tra i contagiati c'è anche un bambino che frequenta un asilo nido a San Vito dei Normanni (Brindisi), di cui è stata disposta temporaneamente la chiusura. Circa trenta persone, a quanto ha spiegato in una nota il dipartimento di prevenzione della Asl di Brindisi, sono state poste in isolamento domiciliare. Si tratta dei compagni del bambino, di operatori e genitori. I tamponi eseguiti sugli operatori dell'asilo hanno dato esito negativo, a quanto comunicato dall'istituto su Facebook.

24 settembre 19:23 Spagna supera la soglia dei 700.000 casi di Covid-19: nelle ultime 24 ore 84 morti

La Spagna ha superato la soglia dei 700.000 casi di Covid-19 confermati dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati inoltre registrati 10.653 nuovi contagi, che hanno portato il totale a 704.209. Le vittime sono 84 nelle ultime 24 ore, per complessivi 31.118 decessi.

24 settembre 19:07 Speranza: “È ancora dura. I prossimi mesi non saranno facili”

"È ancora dura. I prossimi mesi non saranno facili e servirà l'impegno di tutti": a scriverlo è il ministro della Salute Roberto Speranza in un post dopo un lungo confronto con i ministri della salute di Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna e Olanda. "La situazione in Europa è seria e non può essere sottovalutata – così Speranza -. I numeri del contagio stanno crescendo costantemente nelle ultime settimane. Nonostante il giudizio positivo del centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), che ha collocato oggi l'Italia tra i paesi a basso rischio, credo che dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare ad investire sulla linea della prudenza".

24 settembre 18:53 In nessuna regione si registrano zero casi, in Lombardia 10 morti

Continuano a salire i pazienti positivi al coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore è stato registrato anche un nuovo record di tamponi effettuati: 108.019. In nessuna regione si registrano zero casi. In aumento anche l'incremento delle vittime: dalle 20 di ieri alle 23 di oggi per un totale di 35.781. E delle vittime, 20 sono della Lombardia.  Secondo i dati della regione sono invece stati 229 i nuovi casi positivi a fronte di 21.369 tamponi effettuati (totale complessivo: 2.012.281). In terapia intensiva sono presenti 31 pazienti (-2 rispetto a ieri) mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 303 (-5).

24 settembre 18:08 Sassari, morto di Covid-19 padre Guglielmi: il frate aveva 49 anni

Ancora un morto di Covid-19 in Sardegna: ha perso la vita a Sassari padre Jean Laurent Guglielmi, il frate guardiano del santuario della Madonna “Noli Me Tollere” a Sorso. Il religioso, 49 anni, era risultato positivo al Coronavirus qualche settimana fa, al rientro da una vacanza in Francia.

24 settembre 17:59 Campania, 195 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

I nuovi positivi al coronavirus in Campania sono 195 su un totale di 7.027 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi dall’ultimo bollettino della Protezione Civile Nazionale, pubblicati sul sito del Ministero della Salute. Aumentano i ricoveri: quasi 400 persone negli ospedali della Campania per covid-19.

24 settembre 17:24 Nelle ultime 24 ore 1.786 nuovi casi e 23 morti

Sono 304.323, 1.786 dei quali nelle ultime 24 ore, i casi di coronavirus rilevati in Italia ad oggi. A renderlo noto il bollettino del Ministero della Salute, secondo cui nelle ultime 24 ore vi è stato un incremento di 23 vittime e 1.097 guariti. Gli attualmente positivi sono 46.780, 666 più di ieri. La Lombardia è la regine in cui è stato registrato il maggiore aumento di nuovi casi.

24 settembre 17:11 Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al Coronavirus

Il centravanti del Milan Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al Coronavirus dopo l’ultimo tampone effettuato tra i giocatori della società rossonera tra i quali, nei giorni scorsi, c’era stato un altro positivo, Duarte. Il fuoriclasse svedese non sarà alla sfida contro il Bodo-Glimt e nemmeno  alla 2a di campionato contro il Crotone.

24 settembre 17:04 Ecco quali sono le province italiane che destano maggior preoccupazione

Oltre a Milano, Napoli e Roma sono cinque le province che destano maggiori preoccupazioni per l'incremento dei nuovi casi di coronavirus: si tratta di Torino, Genova, Verona, Palermo e Bolzano, territori che più di molti altri stanno facendo registrare negli ultimi giorni un boom di contagi allarmante.

24 settembre 16:28 Trenta positivi su 82 nell’asilo notturno di Padova

Trenta persone sono risultate positive al Covid-19 su 82 ospiti e operatori dell'asilo notturno di Padova, struttura che si occupa di dare un alloggio e un letto a persone senza dimora o in difficoltà economiche: per questa ragione nella notte si è tenuto un incontro di coordinamento in Prefettura alla presenza del Prefetto, del Sindaco di Padova accompagnato dalla dirigente dei Servizi sociali, del Presidente della Provincia, dei responsabili dell'Ulss 6, dei vertici delle Forze dell'ordine. Sono stati attivati i protocolli previsti dalla legge, quindi i contagiati rimarranno in isolamento presso la struttura dell'asilo notturno mentre i negativi al test saranno affidati in sicurezza a strutture capaci di garantire lo svolgimento del periodo di isolamento fiduciario. La situazione, viene rilevato, è sotto controllo, monitorata col supporto delle autorità sanitarie, degli operatori sociali, della Protezione Civile e della Croce Rossa. Il focolaio viene ritenuto circoscritto. "Abbiamo lavorato insieme alla Prefettura, alle forze dell'ordine, alla protezione civile e all'Ulss per trovare una soluzione rapida: gli ospiti sono stati divisi in due parti, i positivi restano all'asilo notturno del Torresino, sotto l'osservazione una squadra rinforzata di addetti della cooperativa Cosep che gestisce la struttura, gli altri sono stati portati in una ex scuola, dove dovranno rimanere sotto osservazione". Così il sindaco di Padova Sergio Giordani spiegando come ci si sta organizzando dopo la scoperta del focolaio.

evento

24 settembre 16:05 Perché i casi di coronavirus stanno aumentando in Campania

Sono numerose le ragioni per essere preoccupati di un ritorno dei contagi Coronavirus in Campania, regione dove oltre al numero di casi si alza anche l'età media degli infettati. Significa che dopo le vacanze molti giovani positivi asintomatici hanno trasmesso il virus a persone anziane a casa e che una buona parte di questi ultimi ora deve ricorrere a cure mediche e ospedaliere. Il numero di tamponi giornalieri effettuati in regione è sceso: segno di una difficoltà strutturale del sistema che va subito corretta. Infine, siamo in ritardo anche con la campagna vaccinale contro l’influenza di stagione.

24 settembre 15:54 Diceva che le mascherine sono inutili: positivo al covid il governatore del Missouri

Mike Parson, governatore del Missouri da sempre oppositore delle maschere obbligatorie, ha contratto il coronavirus. Il politico, del partito Repubblicano, si è sempre fermamente rifiutato di richiedere ai residenti di indossare maschere protettive ma  è risultato positivo dopo un controllo con il tampone.

24 settembre 15:37 In Israele 6.808 contagi nelle ultime 24 ore

Lieve calo dei nuovi casi in Israele nelle ultime 24 ore: sono infatti stati registrati altri 6.808 contagi (ieri 6.861) e sette decessi con 1.325 morti complessivi dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Nel frattempo, davanti alla Knesset si sono radunati decine di manifestanti per protestare contro il nuovo lockdown votato nella notte dal governo e sotto esame da parte dei parlamentari, di cui si attende l'approvazione. In particolare, nel mirino ci sono le restrizioni imposte al diritto di manifestare, limitato a un massimo di 20 persone ed entro un chilometro dall'abitazione.

24 settembre 15:23 Mattarella risponde a Johnson: “Noi italiani amiamo la libertà ma abbiamo a cuore anche la serietà”

Non si è fatta attendere la replica del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al premier britannico Boris Johnson, secondo cui in Gran Bretagna ci sarebbero più contagi che in Italia perché i cittadini amerebbero troppo la libertà per riuscire a rispettare le norme restrittive. “Anche noi italiani amiamo la libertà ma abbiamo a cuore anche la serietà”, ha risposto il Capo dello Stato, che solo alcuni mesi fa aveva detto: “Non dobbiamo confondere la libertà con il diritto di far ammalare altri”.

24 settembre 13:52 Boom di casi di coronavirus in Veneto: 248 positivi in 24 ore

Boom di casi di coronavirus in Veneto dove nelle ultime 24 ore si registrano nuovi 248 casi di positività e 2 vittime che portano il dato complessivo dei morti a 2.169 e il numero totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia a 26.402. Sono i numeri forniti dall'ultimo  bollettino della Regione Veneto secondo cui però cala di cinque unità il numero dei pazienti in terapie intensiva, 17 (-5).

24 settembre 13:20 In Usa 37.330 contagi in 24 ore, Autorità sanitarie chiedono stop ad Halloween

Gli Stati Uniti hanno registrato ieri 37.330 casi di coronavirus e 1.098 morti per covid, Dati che portano il bilancio complessivo dei contagi nel Paese a quota 6.934.205 e quello dei decessi a quota 201.909.  Numeri che hanno spinto le Autorità sanitarie a chiedere addirittura lo stop ad Halloween, una delle feste principali del Paese. Per la festività, in calendario il prossimo 31 ottobre, i Cdc (Centers for disease control) infatti esortano a non andare a party in costume o nelle "case stregate", che rischiano di far propagare velocemente il virus né di girare il tradizionale "dolcetto o scherzetto"

24 settembre 13:14 L’emergenza coronavirus ha fatto riscoprire i negozi di vicinato 

Con la pandemia di Covid-19 i cittadini hanno riscoperto i negozi di vicinato. Quasi un'impresa su due (47,3%) ha rilevato infatti un aumento di nuovi clienti. È quanto emerge dall'Osservatorio della Fida, la Federazione italiana dettaglianti dell'alimentazione aderente a Confcommercio, realizzato in collaborazione con Format Research. All'inizio e nella fase più acuta della pandemia, rileva l'Osservatorio, le imprese hanno dovuto risolvere problemi di carattere organizzativo mai affrontati prima, con dispendio di energie e risorse, come il reperimento dei dispositivi di protezione individuale, ma si sono adeguate con successo e tempestività alle nuove disposizioni sanitarie e di sicurezza. L'emergenza sanitaria inoltre ha accelerato i processi di innovazione nel settore: il 40,7% delle imprese ha iniziato a fare consegne a domicilio, il 32,2%, di quelle che già lo facevano, ha intensificato questo servizio e il 14,2% ha attivato servizi di asporto. E anche sul fronte digitale crescono le imprese che hanno avviato servizi che prima non offrivano, come la prenotazione spesa tramite email (per il 13,1%), tramite social network.

24 settembre 13:07 Coronavirus, la mappa del contagio nel mondo in tempo reale

L'epidemia si è estesa in tutto il mondo, ma comprenderne i “confini” può risultare piuttosto complicato basandosi sui soli testi delle notizie. In nostro aiuto giunge un'eccezionale mappa dinamica del contagio – in costante aggiornamento – messa a punto dagli ingegneri informatici della prestigiosa Università Johns Hopkins di Baltimora, nel Maryland (Stati Uniti). Potete accedervi cliccando sul seguente link, oppure raggiungendo la mappa realizzata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

24 settembre 13:03 I 5 paesi con il numero più alto di nuovi contagi di Coronavirus nel mondo

Quali sono i cinque paesi in cui si sta registrando una nuova esplosione di casi di Coronavirus? Dall’Argentina alla Russia, dalla Finlandia all’Indonesia, passando per la Repubblica Ceca molti Paesi stanno riscontrando incrementi del numero giornaliero dei contagi mai raggiunti neppure durante la fase iniziale della pandemia.

24 settembre 12:57 Malato covid morto dopo aver raggiunto ambulanza a piedi: aveva polmonite

Aveva una polmonite bilaterale Carlo Lobina, il sessantasettenne di Seui (Nuoro), malato di Covid, morto domenica scorsa poco prima di essere soccorso da un'ambulanza del 118 che era stato costretto a raggiungere a piedi. La vicenda è sotto la lente della magistratura che vuole valutare se domenica pomeriggio a Seui alcuni aspetti dell'intervento di soccorso dell'ambulanza chiesto dai familiari di Lobina si siano svolti regolarmente. Il pm del tribunale di Lanusei, Gualtiero Battisti, ha emesso 4 avvisi di garanzia nei confronti di altrettanti operatori sanitari, per verificare negligenze e ritardi. Lobina è infatti crollato a terra davanti all'ambulanza che l'avrebbe dovuto soccorrere dopo avere affrontato a piedi un tratto di salita perché l'ambulanza non passava nella via stretta davanti alla sua casa.

24 settembre 12:46 Nel Regno Unito 10mila morti in eccesso da giugno

Circa diecimila morti in eccesso dal mese di giugno nel Regno Unito, è quanto emerge dai dati dalle autorità locali che secondo gli esperti potrebbero suggerire che le persone hanno evitato di andare negli ospedali durante la pandemia. Anche la ridotta attività fisica tra le persone anziane si ritiene posa essere stato un fattore determinante. "Quello che vediamo  probabilmente ha più a che fare con le decisioni che vengono prese dalle famiglie, dagli individui, dai loro medici di base che dalla reale disponibilità degli ospedali" spiegano gli esperti britannici.

24 settembre 12:25 Coronavirus Campania, da oggi obbligo mascherina all’aperto per tutto il giorno

In Campania obbligo mascherina anche all'aperto per tutto il giorno. Lo ha deciso il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, firmando una ordinanza che contiene ulteriori misure per la prevenzione anticovid. Su tutto il territorio regionale, con decorrenza dal 24 settembre 2020 e fino al 4 ottobre 2020, "fatta salva l'adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza della rilevazione quotidiana dei dati epidemiologici della regione", viene disposto l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. La decisione a conclusione della riunione dell'Unità di Crisi. "Occorre ripristinare immediatamente comportamenti responsabili, a maggior ragione con l'apertura delle scuole. Se vogliamo evitare chiusure generalizzate è necessario il massimo rigore" ha dichiarato il Presidente De Luca.

24 settembre 12:08 Italia tra i Paesi a basso rischio Covid secondo il Centro europeo per la prevenzione delle malattie

L'Italia è tra i Paesi a basso rischio Covid secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Secondo l'analisi dell'Ecdc, l'Italia infatti è a "rischio complessivo basso di Covid-19 per la popolazione generale e il sistema sanitario". Per quanto riguarda gli individui vulnerabili (individui con fattori di rischio per la grave malattia Covid-19, come gli anziani), invece, "il rischio complessivo è moderato poiché l'impatto della malattia in questi gruppi è molto alto".

24 settembre 11:50 Allarme dell’Ue: “Situazione contagi da coronavirus in alcuni stati è peggio che a marzo”

Unione europea in allerta dopo l’impennata dei nuovi casi di Coronavirus in Spagna, Francia e Germania. L’avvertimento della commissaria alla Salute, Stella Kyriakides: “La situazione del Covid-19 in alcuni Stati è anche peggiore del picco di marzo, questo è molto preoccupante. Bisogna mettere in atto tutte le misure necessarie. Questa potrebbe essere la nostra ultima possibilità per evitare un ripetersi della situazione della primavera scorsa”.

24 settembre 11:38 Alunno positivo a Catania, quarantena per la classe

A causa di un contagio da coronavirus accertato a scuola, da oggi e sino al prossimo 8 ottobre quarantena precauzionale per gli alunni e i docenti  di una classe del liceo classico "Mario Cutelli" di Catania. Lo ha comunicato la dirigente scolastica Elisa Colella annunciando che gli alunni "seguiranno le attività didattiche a distanza sulla piattaforma G-Suite nella relativa classroom, secondo l'ordinario orario curricolare". Nel frattempo disposta la sanificazione della classe che è stata temporaneamente chiusa. "Salvo ulteriori disposizioni, gli alunni e i docenti della classe 2 G verranno posti in quarantena, a seguito di accertato caso Covid-19. Tutti gli alunni seguiranno le attività didattiche a distanza sulla piattaforma G-Suite nella relativa classroom, secondo l’ordinario orario curricolare" si legge nell'avviso che aggiunge: "Considerato che i docenti posti in quarantena non potranno svolgere in presenza il regolare orario di servizio, si dispone per  giovedì 24 settembre l’attivazione della DDI, pur non sussistendo alcuna condizione emergenziale legata alla necessità di contenere il contagio, anche per le classi 5 G, 1 G, 3 G, 2 H, 3 H“. 2I Docenti non coinvolti nella misura di contenimento svolgeranno la propria attività nelle aule della sede centrale, eccezion fatta per l’aula destinata alla 2G, il cui accesso viene temporaneamente interdetto per consentire le operazioni di sanificazione secondo il protocollo" conclude la nota.

24 settembre 11:21 Focolaio in Università a Glasgow: 124 positivi e 600 in quarantena 

Almeno 124 studenti sono risultati positivi al coronavirus a seguito di un focolaio di contagio registrato presso l'Università di Glasgow, in Scozia. Le analisi però proseguono e l'università ha affermato che il numero di studenti infetti "probabilmente sarà più alto". Al momento oltre 600 persone sono costrette all'isolamento. Il cluster riguarda il campus e le residenze studentesche e sembra sia nato durante i festeggiamenti delle matricole all'inizio di questo mese.

24 settembre 11:01 Gimbe: “In Italia Casi quadruplicati rispetto all’estate”

Coronavirus in Italia
in foto: Coronavirus in Italia

Crescono i nuovi casi di contagio da coronavirus e crescono anche i decessi per Covid in Italia nell'ultima settimana . Lo segnala la fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale della situazione epidemiologica nel nostro Paese.  Nella settimana 16-22 settembre, i nuovi casi di coronavirus in Italia hanno avuto un aumento del 10,9%, i pazienti ricoverati con sintomi sono aumentati del 17,2% mentre c'è stato un forte incremento dei decessi con un +50% dopo la sostanziale stabilità registrata la scorsa settimana. Aumentano infine anche i casi attualmente positivi, i tamponi totali e le persone testate.

24 settembre 10:42 Regno Unito, Ministro della salute: “Abbiamo 10mila contagi al giorno”

"Stimiamo che siano circa 10mila le persone che ogni giorno vengono contagiate dal coronavirus, un numero ancora troppo alto ma comunque molto più basso rispetto al picco e attraverso i test di massa che abbiamo fatto ieri siamo riusciti a rintracciarne seimila", lo ha spiegato il Ministro della salute inglese  Matt Hancock dopo che il primo ministro scozzese ha richiesto colloqui urgenti con il governo del Regno Unito per prendere in considerazione ulteriori restrizioni sociali. Hancock ha detto che l'ultima ondata di infezioni è ancora significativamente inferiore ai 100.000 al giorno stimati durante la primavera

24 settembre 10:32 Dipendente positivo al coronavirus: evacuato il Ministero dello Sviluppo Economico

La sede del Ministero dello Sviluppo Economico è stata evacuata nella mattinata di oggi, giovedì 24 settembre, dopo che un dipendente della struttura è risultato positivo al coronavirus. Lo Sgombero dell'edificio a Roma e l'evacuazione di tutto il personale presente sono state ordinate dalle stesse autorità del Ministero per consentire la sanificazione dei locali.

24 settembre 10:19 Sileri: “I ricoveri in Italia saliranno ancora ma abbiamo la situazione sotto controllo”

"I ricoveri aumentano e sappiamo che saliranno ancora, ma la situazione è sotto controllo", lo ha spiegato il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri parlando della situazione attuale dell'emergenza coronavirus in Italia. "La nostra bravura sarà nel contenere i focolai, rispetto delle regole significa più libertà per tutti, così non vi saranno chiusure e gli ospedali non saranno sotto pressione ma se non si rispettano le regole, nasce un problema perché il virus circola" ha aggiunto Sileri. "Un conto è arrivare a 10 mila casi in tre mesi, piano piano, con una situazione controllata nelle terapie intensive, un conto e schizzare da 1000 a 3000 casi dall'oggi al domani" ha sottolineato il viceministro intervenuto a ‘Uno Mattina' su Rai Uno

24 settembre 09:57 Sciopero della scuola il 24 e 25 settembre: lezioni a rischio in tutta Italia

Sciopero della scuola il 24 e 25 settembre e rientro in classe a rischio in tutta Italia. La protesta è stata indetta per oggi, giovedì 24 settembre, e domani, venerdì 25, dalle sigle sindacali Usb P-I Scuola, Unicobas Scuola e Università, Cobas Scuola Sardegna e Cub scuola, con parola d’ordine “Curiamo la scuola”.  In programma anche una manifestazione nazionale a Roma sabato 26 settembre alla quale parteciperanno Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda della scuola.

24 settembre 09:49 Lombardia, a Bergamo una media di 42 decessi al giorno nelle Rsa a Marzo

A Bergamo a marzo vi è stata una media di 42 decessi al giorno nelle Rsa. Stando ai dati dell’Agenzia di tutela della salute di Bergamo, nel primo semestre del 2020 i morti all’interno delle Rsa (Residenze sanitarie assistenziali) bergamasche sono stati 2.255. Solo a marzo si sono contati 1.308 decessi con una media di 42 morti al giorno. Sul totale degli ospiti delle Rsa morti, 1.229 erano ultra 88enni.

24 settembre 09:38 Coronavirus Germania, tornano a salire i casi: 2.143 contagi in un giorno

Torna a salire il numero dei contagi da coronavirus in Germania a causa della pandemia di coronavirus. I nuovi dati dell'Istituto Robert Koch parlano di 2.143 nuovi casi e altri 19 decessi accertati nell'ultima giornata a fronte dei 1.769 contagi e dei 13 morti segnalati ieri. In totale nel Paese si registrano 278.070 casi e 9.428 vittime dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Sono invece circa 246.900 le persone guarite.

24 settembre 09:28 Studente positivo, isolati 8 professori e 18 compagni di classe a Trieste

Allerta all'Isis Nautico Galvani di Trieste dopo che un ragazzo è risultato positivo al tampone per il coronavirus. Il ragazzino, studente di prima è ora in isolamento fiduciario.  Il ragazzo, residente in provincia di Gorizia, infatti è asintomatico. Con lui sono stati posti in isolamento anche i 18 compagni di classe e 8 professori, in attesa di essere sottoposti anche loro al tampone. Lo ha reso noto l'assessore regionale alla Sanità e vicegovernatore Riccardo Riccardi con un tweet. I dirigenti dell'istituto hanno sottolineato il corretto comportamento dello studente, che ieri mattina non è andato a scuola comunicando le sue condizioni di salute.

24 settembre 09:06 Record di casi di coronavirus in Israele, scatta lockdown rafforzato

Un nuovo record di casi di coronavirus in Israele mette in allarme le autorità locali che hanno deciso così di far scattare un lockdown rafforzato. Nelle ultime 24 ore in Israele infatti si sono registrati 6.861 nuovi casi su quasi 60mila test effettuati e ci sono stati anche 24 decessi, per un totale di 1.309 da inizio emergenza. A preoccupare anche i ricoverati in gravi condizioni che sono 668 su una soglia massima prevista di 800 per gli ospedali. Per questo durante una riunione governativa straordinaria il governo israeliano ha approvato in nottata un lockdown ancora più' rigido rispetto a quello in vigore. Le nuove misure, che entreranno in vigore da venerdì e saranno valide fino alla fine delle feste ebraiche prevedono la chiusura dei servizi non essenziali, lo stop alle manifestazioni oltre un chilometro dalla propria abitazione e in non più di 20 persone.

24 settembre 08:15 Conte esclude un nuovo lockdown: “In Italia situazione migliore rispetto ad altri Paesi”

“Escludo un nuovo lockdown generale, in Italia situazione migliore rispetto ad altri Paesi”, lo ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, precisando che in caso di necessità, però, "Potrebbero esserci chiusure ben mirate". "Posso garantire che abbiamo sempre fatto il massimo e agito in scienza e coscienza, secondo il principio di massima precauzione e proporzionalità, mettendo al primo posto la salute dei cittadini” ha sottoleianto il Premier nell'intervista al quotidiano ‘La Stampa'.

24 settembre 08:10 Focolaio di contagio a Padova, 30 persone positive al coronavirus

Un nuovo focolaio di contagio da coronavirus è stato individuato a Padova dalle autorità sanitarie locali con 30 persone risultare positive al coronavirus. Il cluster è stato individuato tra gli ospiti e gli operatori dell'asilo notturno di Padova, un ricovero per senzatetto, dopo un primo caso di contagio. Visti i numeri,  nella notte si è tenuto un incontro di coordinamento in Prefettura alla presenza del Prefetto, del Sindaco di Padova accompagnato dalla dirigente dei Servizi sociali, del Presidente della Provincia, dei responsabili dell'Ulss 6, dei vertici delle Forze dell'ordine. Per ora però la situazione è ritenuta sotto controllo in quanto il focolaio sarebbe circoscritto.  Le persone risultate positive rimarranno in isolamento presso la struttura dell'asilo notturno mentre quelle risultate negative saranno affidate in sicurezza a strutture capaci di garantire lo svolgimento del periodo di isolamento fiduciario.

24 settembre 07:36 Coronavirus Spagna: in un giorno 11.289 nuovi contagi e 130 morti

In Europa grande preoccupazione per il nuovo picco di contagi anche in Spagna dove i casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore sono stati 11.289 e continua a crescere anche il numero di decessi per covid che sono stati 130 nell'ultima giornata. Nel Paese iberico l’incidenza del virus tocca 287 persone ogni 100mila abitanti e gli ospedali iniziano a riempirsi anche se per ora non c'è l'emergenza  né i numeri di morti registrati  nella prima ondata della pandemia. Il il numero totale di infezioni è di 693.556 mentre i decessi sono 31.034.  La Spagna si classifica all'ottavo posto al mondo in relazione ai casi confermati di coronavirus , mentre è il nono Paese  per decessi da Covid.

24 settembre 07:28 Oggi 24 settembre riaprono le scuole in cinque regioni

Oggi 24 settembre riaprono le scuole in cinque regioni italiane con la ripresa delle attività didattiche in presenza anche se per molti comuni ci sarà un rinvio visto che i sindaci con apposite ordinanze hanno posticipato l'apertura. A tornare suo banchi sono gli alunni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia ma in molti comuni la data è stata posticipata per diversi motivi: dalla santificazione degli edifici dopo le elezioni ai problemi di spazi e distanziamento. Riaprono anche alcune scuole in Sicilia, che ha dato la libertà agli istituti di decidere se riprendere le lezioni

24 settembre 07:19 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo del 24 settembre

In Italia stabile il numero dei contagi per il Covid nelle ultime 24 ore: registrati 1.640 nuovi casi a fronte di 103.696  tamponi effettuati, a cui si aggiungono 20 morti e 995 guariti. I casi attivi sono ora 46.114. Sono questi i numeri dell'ultimo bollettino dell'emergenza coronavirus diffuso ieri da ministero della Salute. Il totale dei morti è 35.758.  La Campania è l'unica regione che supera i 200 nuovi casi con 248 nuovi positivi.

Qui di seguito i dati riportati nella tabella giornaliera, con l’incremento delle ultime 24 ore Regione per Regione:

Lombardia: 105.226  (196)

Emilia-Romagna: 34.612 (101)

Piemonte: 34.575  (95)

Veneto: 26.154 (150)

Lazio:  14.975 (195)

Toscana: 14.060 (90)

Liguria: 12.769 (108)

Campania: 10.907 (248)

Marche:  7.801 (32)

Puglia: 7.231 (89)

Sicilia: 6.234 (89)

Trento:  5.783 (22)

Friuli Venezia Giulia: 4.461 (57)

Abruzzo: 4.249 (22)

Bolzano: 3.366 (37)

Sardegna: 3.405 (49)

Umbria: 2.266 (19)

Calabria: 1.887 (19)

Valle d’Aosta: 1.284 (2)

Basilicata:  669 (17)

Molise:  623 (3)

In Italia oggi riaprono le scuole in 5 regioni, si torna sui banchi in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia ma in realtà alcuni sindaci, con apposite ordinanze, hanno rinviato l’avvio delle lezioni come accaduto a Napoli. Il decreto Covid è diventato legge con l'approvazione in via definitiva d3l Senato che ha confermato la fiducia al governo con 143 voti favorevoli e 120 voti contrari. Resta altissimo l'allarme contagi in Europa dove i casi superano i 5 milioni. A preoccupare è la situazione della Francia con 13mila nuovi casi nelle ultime 24 ore e terapie intensive in crisi, metà del Paese è "zona rossa" e si pensa a nuovo lockdown. Nuove restrizioni anche nel Regno Unito. Oltre 31.7 milioni di contagi nel mondo e oltre 975mila i morti per Covid da inizio pandemia.