176 CONDIVISIONI
Covid 19
23 Dicembre 2021
07:17
AGGIORNATO24 Dicembre

Le notizie del 23 dicembre sul Coronavirus

176 CONDIVISIONI

Gli aggiornamenti di giovedì 23 dicembre.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
23 Dicembre
22:59

Omicron, torna il coprifuoco notturno a Barcellona: come funziona

In Catalogna torna il coprifuoco: a partire da giovedì, dall’1 alle 6 del mattino non si potrà uscire dalle proprie abitazioni. È questa la misura estrema adottata di fronte al forte aumento dei nuovi casi in Spagna, con oltre 72800 casi in sole 24 ore. Intanto, nella Murcia meridionale, le autorità hanno chiesto alle attività non essenziali – bar e ristoranti compresi – di chiudere sino all’una di notte, mentre Madrid si è impegnata a distribuire milioni di kit per testare e scovare Omicron.

23 Dicembre
22:42

I medici inglesi: “Festeggiate il Natale con poche persone, Omicron può sopraffare il sistema sanitario”

Pochi festeggiamenti e con poche persone: questo è quel che hanno chiesto in un appello urgente i medici del Regno Unito per salvare il sistema sanitario britannico dalla variante Omicron. È un appello che arriva nello stesso giorno in cui  l'Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) ha pubblicato uno studio secondo cui  con un’ infezione da variante Omicron il rischio di essere ricoverati in ospedale è fino al 70% inferiore rispetto a quanto accadeva con Delta. Secondo i medici del Regno Unito, questa riduzione non basta per scongiurare il collasso del sistema sanitario: secondo la Scientific Advisory Group for Emergencies (Sage), infatti, la nuova variante dovrebbe essere circa il 90% meno grave affinché i ricoveri ospedalieri non raggiungano i livelli di picco precedenti.

23 Dicembre
22:14

Record di contagi anche a New York: ma il capodanno a Times Square ci sarà

38.835 contagiati di cui oltre 22mila nella sola città di New York City: è questo il bilancio odierno dei contagi nello stato americano di New York, il più alto aumento giornaliero dei contagi dall’inizio della pandemia. Colpa della variante Omicron, che oltre ai contagi ha fatto registrare anche 82 ingressi nelle terapie intensive e 63 decessi. È proprio questa grande escalation di casi ad aver indotto l’amministrazione comunale a una parziale marcia indietro rispetto al grande ritorno del capodanno a Times Square. Che avrà luogo, a differenza dello scorso anno, seppur in forma ridotta: come ha annunciato il sindaco De Blasio, sarà consentito l’ingresso nella storica location di Manhattan a “sole” 15mila persone, anziché 58mila.

23 Dicembre
21:29

In Ecuador, la vaccinazione anti Covid sarà obbligatoria

In Ecuador, il settimo Paese latinoamericano con più morti a causa della pandemia, diventa obbligatoria la vaccinazione contro il Covid-19. L'Ecuador è il primo Paese dell'America Latina ad adottare la decisione con carattere generalizzato. L'immunizzazione non sarà obbligatoria per le persone che hanno una qualche controindicazione sanitaria, le quali però dovranno presentare un certificato.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
21:25

Locatelli: "Omicron 5 volte più contagiosa di Delta, accelerare vaccini"

Franco Locatelli (Cts) nel corso della conferenza stampa per illustrare le misure del nuovo decreto per le Festività: “La vaccinazione è importante perché oggi ci troviamo di fronte a tempi di trasmissione e contagiosità molto elevati. La variante Omicron, secondo alcuni studi, avrebbe tempi di contagiosità cinque volte superiori rispetto alla Delta”.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
21:21

Decreto Natale, il calendario completo delle misure

La maggior parte delle nuove regole decise dal governo per contrastare la risalita dei contagi da Covid entrerà in vigore alla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale. Ma alcune prendono il via il 30 dicembre, una a febbraio. Vediamo il calendario.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
21:01

Dietrofront di Israele sulla quarta dose di vaccino dopo dati su minore gravità di Omicron

Marcia indietro di Israele sulla quarta dose di vaccino. Il ministero della sanità, secondo quanto riporta Time of Israel, ha deciso che ritarderà la quarta dose di richiamo del vaccino anti-Covid per chi ha meno di 60 anni. dopo aver analizzato i dati provenienti dalla Gran Bretagna che indicano che la variante Omicron del coronavirus causa malattie meno gravi rispetto al ceppo Delta.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
20:28

Speranza: "Governo alza livello precauzioni, ma siate prudenti a Natale e Capodanno"

"Il Governo ha innalzato il livello delle precauzioni. Arrivano giorni festivi, i giorni di Natale e Capodanno ed è importante che i comportamenti individuali siano adeguati. Massima attenzione, prudenza, mascherine, igiene e distanziamento". Lo ha detto il ministro della salute Roberto Speranza in conferenza stampa al termine del consiglio dei ministri che ha dato il via libera al nuovo decreto per le Festività.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
20:18

Locatelli (Cts): "Tempi di raddoppio di Omicron superiori a Delta, proteggiamoci"

"I tempi di raddoppio di Omicron e contagiosità sono marcatamente superiore rispetto a Delta. Dobbiamo proteggerci con i vaccini. In particolare il booster incrementa la protezione al 93% rispetto alla malattia e al 75% dall'infezione". Lo ha detto Franco Locatelli, membro del Cts, nel corso della conferenza stampa tenuta insieme al Ministro Speranza e a Silvio Brusaferro (Iss) sul nuovo decreto per le Festività.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
20:14

Speranza su nuovo decreto: "Discoteche chiuse e vietate anche feste in piazza all’aperto"

Il ministro Speranza ha annunciato in conferenza stampa le nuove regole contenute nel nuovo decreto Covid del governo. È stata decisa anche la chiusura delle discoteche fino al 31 gennaio e niente feste in piazza in vista di Capodanno.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
19:56

Sileri: "Aspettare parere del medico competente prima di fare tampone"

Il Sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ha spiegato perché bisogna aspettare il parere del medico competente prima di fare un tampone dopo un contatto con un positivo.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
19:39

Morto per Covid l'ex senatore no vax del M5s Bartolomeo Pepe

È morto l'ex senatore del Movimento 5 Stelle e sostenitore del movimento No vax Bartolomeo Pepe. Lo apprende l'AGI da fonti parlamentari del M5s, confermate da fonti sanitarie. Bartolomeo Pepe era stato ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Cotugno di Napoli per una polmonite bilaterale interstiziale derivata da Sars-CoV-2.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
19:37

Per Ilaria Capua "con vaccinati al 95% non avremmo problemi con Omicron"

Il Covid "non andrà via e ce lo ritroveremo come ‘coinquilino' nelle nostre vite per molti anni, ma è verosimile, perché questa è la storia di molti virus, che grazie ai vaccini, alle misure di contenimento e ai fenomeni di attenuazione naturale del virus, noi ci conviveremo come con tante altre malattie". Lo ha detto su Rai Radio1 la virologa della University of Florida Ilaria Capua.

"Oggi rimane il rischio di contrarre malattie come l'epatite, non è un rischio zero ma un rischio tenuto sotto controllo. Sono
certa che il virus non andrà via – ha detto Capua – ma sono anche certa che abbiamo tutti gli strumenti per metterlo in un recinto e fare la nostra vita. I virus si evolvono in questo modo. Io ho lavorato moltissimo sul virus dell'aviaria, che genera in
continuazione varianti, è un fenomeno naturale. Se fossimo vaccinati al 95% – ha concluso la virologa – non ci
sarebbero grossi problemi".

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
19:10

Le province italiane con il maggior numero di casi Covid oggi

Quali sono le province che oggi hanno fatto registrare il maggior numero di casi Covid-19 in Italia? La prima è quella di Milano, seguita da Napoli e Torino. Occhi puntati anche su Padova.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
19:02

Via libera del Cdm a nuovo decreto Festività

Le nuove regole nel testo del decreto Covid valido già nei prossimi giorni: estesa la platea delle attività per cui serve il super green pass, per le discoteche servirà anche il tampone, torna la mascherina obbligatoria all’aperto e in alcuni posti sarà necessaria la Ffp2.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
19:00

Covid in Francia, oggi circa 91.608 nuovi casi: mai così tanti da inizio pandemia

In Francia sono 91.608 i nuovi casi confermati di coronavirus nelle ultime 24 ore. Lo ha affermato il ministro della Sanità Olivier Veran, aggiungendo che si tratta del "numero più alto di contagi dall'inizio della pandemia". Le cifre di oggi non sono buone", ha detto Veran ai giornalisti. Responsabile dell'aumento dei contagi è la diffusione della variante Omicron, molto più contagiosa della Delta. I dati odierni equivalgono al 40 per cento in più rispetto a giovedì scorso

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
18:48

Zaia: "Rischio Veneto in zona arancione in tre settimane"

"In questo momento siamo al 17-18%, dunque circa 1300 pazienti, di occupazione in area non critica. Questo vuol dire che per raggiungere il 30%, soglia limite per passare in zona arancione, si dovrebbero aggiungere, all'incirca, un altro migliaio di pazienti in più. Allora, mediamente carichiamo a bordo circa una cinquantina di pazienti al giorno, anche se è anche vero che ne dimettiamo, quindi verosimilmente, se non accade nulla, noi comunque, nel giro di 20 giorni, dovremo cominciare a porci il
problema della zona arancione". Lo ha detto a Sky TG24 Luca Zaia, presidente della Regione Veneto. "Ma lo stesso problema – ha aggiunto – dovranno cominciare a porselo anche altre Regioni. Forse qualcuno non fa i conti a casa sua, ma posso garantire che, come accade per il giallo, accadrà anche per l'arancione".

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
18:38

Sileri: "Omicron si diffonde, ma non c'è grave aumento ricoveri"

"Non dobbiamo essere spaventati, ma dobbiamo essere consapevoli che la variante Omicron ha una velocità di contagio molto più alta. I primi segnali che ci vengono da Paesi come il Regno Unito, mostrano che si diffonde tantissimo, ma non c'è un cospicuo aumento dei ricoveri". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto su Radio 105.

"Dobbiamo fare una giusta comunicazione su quando serve davvero un tampone – ha aggiunto il sottosegretario a proposito del
grande affollamento per eseguire i tamponi – non bastano poche ore da un contatto con un positivo perché il tampone possa avere senso. Il tampone va fatto quando lo dice il medico".

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
18:32

Dati Gb, con Omicron 50-70% probabilità in meno di ricovero rispetto a Delta

L'Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha affermato che i dati preliminari suggeriscono che le persone con la variante Omicron hanno tra il 50% e il 70% di probabilità in meno di essere ricoverate in ospedale rispetto a quelle con la variante Delta. L'agenzia ha affermato che, in base ai casi nel Regno Unito, si stima che un individuo con Omicron abbia tra il 31% e il 45% di probabilità in meno di andare al pronto soccorso rispetto alla Delta, "e dal 50 al 70% di probabilità in meno di essere ricoverato in ospedale". L'agenzia ha sottolineato però che si tratta di un'analisi "preliminare e altamente incerta" a causa del basso numero di pazienti con Omicron ricoverati negli ospedali e del fatto che questi sono per lo più giovani.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
18:28

Galli: "Bene obbligo mascherine FFP2 al chiuso, limitare circolazione virale"

Il professore Massimo Galli
Il professore Massimo Galli

"Siamo in una situazione in cui è arrivata una variante a grandissima diffusibilità, qualsiasi intervento volto a limitarne la circolazione evitando di trovarsi nella situazione di dover chiudere cose è ovviamente un provvedimento opportuno". Lo ha detto Massimo Galli, già direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano sull'obbligo di mascherine Ffp2 al chiuso, tra i provvedimenti indicati dalla Cabina di regia per la nuova stretta anti-Covid e che dovrebbero essere varati dal Consiglio dei ministri. Per quanto riguarda invece l'obbligo di mascherine all'aperto "spero ci sia scritto come elemento correttivo ‘se sei da solo in mezzo al nulla devi avere la mascherina nella tua disponibilità nel momento in cui tu ti dovessi trovare in un contesto con molte persone' perché poi i provvedimenti per essere accettabili devono anche essere logici".

Bene secondo Galli anche la necessità del super Green pass, ovvero il certificato che attesta l'avvenuta vaccinazione, anche per le consumazioni al banco in bar, pub e ristoranti. "Bisogna che si capisca davvero che non stiamo giocando – avverte l'infettivologo – ma che siamo di fronte ad una nuova emergenza. Il vaccino sarà magari un ombrello con dei buchi ma è l'unico che abbiamo e lo dobbiamo usare al massimo perché senza di questo avremmo ancora i morti dell'anno scorso se non peggio.
Con questo abbiamo una situazione migliore".

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
18:17

Bozza nuovo decreto, Super Green pass anche al banco in bar e ristoranti fino al 31 marzo

Secondo la bozza del nuovo decreto che verrà presentato a breve dopo il Cdm sarà necessario esibire il Super Green pass anche per consumare al banco in bar e ristoranti fino al 31 marzo prossimo.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
18:04

Covid in Lombardia, infettivologo del Niguarda: “Non mi aspetto che sia il picco”

Il professor Massimo Puoti, direttore di Malattie infettive dell’ospedale Niguarda, a Fanpage.it spiega che il picco dei contagi Covid potrebbe ancora arrivare. Bisogna attendere dieci giorni per capire se si tradurrà in un incremento anche dei ricoveri.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
17:59

In Italia 901.450 tamponi effettuati da ieri, tasso positività al 4,9%

Sono 901.450 i tamponi effettuati da ieri in Italia e portano il numero complessivo a 133.238.576 test eseguiti dall'inizio della pandemia. Grazie ai tamponi sia molecolari che antigienici sono stati individuati 44.595 contagiati e il tasso di positività si è attestato al 4,9%

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
17:54

In aumento in Italia ricoveri nei reparti ordinari e in terapia intensiva

Sono in aumento ricoveri nei reparti ordinari Covid e in terapia intensiva. Nelle ultima 24 ore i letti occupati nei reparti non intensivi sono 191 in più rispetto alle 24 ore precedenti, per un totale di 9.745. In terapia intensiva sono 13 in più i pazienti ricoverati rispetto a ieri, per un totale di 1.023. É quanto si legge nel bollettino diffuso dal ministero della Salute.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
17:46

Record storico di casi Covid-19 in Italia: mai così tanti da inizio pandemia

Oggi è stato raggiunto in Italia il record storico di casi Covid-19 in Italia: secondo il bollettino del Ministero della Salute, ne sono stati registrati nelle ultime 24 ore 44.595. Il precedente record era stato registrato il 13 novembre del 2020, quando i casi individuati furono 40.902.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
17:37

Bollettino Covid in Italia, oggi 44.595 nuovi casi e 168 decessi

Sono 44.595  i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Un dato in aumento rispetto ai 36.293 di ieri. I morti sono 168 contro i 146 di ieri. Questo è quanto emerge dal bollettino di oggi, giovedì 23 dicembre. Nell'ultima giornata sono stati eseguiti 901.450 test tra tamponi molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta al 4,9%. La regione che registra più casi giornalieri è la Lombardia.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
17:25

Campania, oggi 3.599 nuovi casi di Covid-19 e 9 decessi

Sono 3.599 i nuovi casi di Covid-19 in Campania registrati nelle ultime 24 ore. I tamponi eseguiti sono stati 58.660 tra molecolari e antigenici. Lo ha comunicato l'Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione Campania nel bollettino quotidiano sull'andamento della pandemia. Il tasso di positività si attesta quindi al 6,13%. Si tratta di uno dei dati più alti di tutto il 2021. Altri 9 decessi sono stati registrati nella regione. Le terapie restano stabili: 494 ricoverati di cui 31 in terapia intensiva e 463 nei reparti di degenza ordinaria.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
17:16

Bari, niente più concertone di Capodanno in piazza: il live di Canale 5 sarà al Teatro Petruzzelli

Niente più concertone di Capodanno a piazza Libertà a Bari. Il concerto organizzato da Canale 5 in collaborazione con Mediaset e Radio Norba si terrà al teatro Petruzzelli di Bari. "Pur non rientrando tra gli eventi soggetti a restrizioni, ho condiviso con gli organizzatori l'opportunità di trasferire la messa in onda dello show di Canale 5 sul palco del teatro cittadino" ha spiegato il sindaco Antonio Decaro. I cittadini potranno comunque partecipare all'evento, seguendo le stesse modalità organizzative già comunicate: prenotazione attraverso un sito web apposito (il cui link sarà comunicato nei prossimi giorni), Green Pass rafforzato e mascherina obbligatoria.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
16:54

Lombardia, zona bianca la prossima settimana, Fontana: "Sarà obbligatoria mascherina all'aperto"

La Lombardia resterà in zona bianca anche la prossima settimana. Nonostante l'incremento di contagi e il peggioramento di molti indicatori relativi alla pandemia, anche per la settimana di Capodanno la regione resterà in zona bianca. "I dati del monitoraggio settimanale lo confermano. Di fatto poi anche nella nostra regione, come da norma inserita nel nuovo Decreto Legge, si dovrà usare la mascherina all'aperto" ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
16:45

Cile, da febbraio quarta dose per i più fragili

Il ministro della Salute cileno Enrique Paris ha annunciato che dopo il 15 febbraio del 2022 inizierà la somministrazione della quarta dose di vaccino contro il Covid-19. In un'intervista a Radio Duna il ministro ha indicato a questo proposito gli studi dell'infettivologo Rafael Araos sulla durata degli anticorpi. "Ci ha già fornito alcuni dati riguardanti il fatto che gli anticorpi negli individui diminuiscono dopo il sesto mese" ha dichiarato.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
16:34

La Fda ha autorizzato la pillola di Merck & Co per il trattamento del Covid

La Fda (Food and Drug Administration) ha autorizzato Molnupiravir, la nuova pillola antivirale contro il Covid-19 di Merck & Co, dopo aver dato l'ok a un trattamento simile per il farmaco di Pfizer nella giornata di mercoledì scorso. La FDA ha autorizzato il farmaco per il trattamento della malattia in forma lieve e moderata negli adulti a rischio di sintomi gravi che non possono utilizzare altri trattamenti. Gli Stati Uniti hanno firmato un contratto per acquistarne fino a 5 milioni di dosi. Il farmaco è stato oggetto di analisi approfondite negli ultimi giorni. Mercoledì il governo francese ha annunciato l'annullamento di un ordine per 50.000 pillole dopo che studi clinici hanno accertato che il farmaco riduce i ricoveri e i decessi solo del 30% tra persone ad alto rischio

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
16:14

Lombardia, quasi 13mila nuovi casi di Covid-19 in 24 ore

In Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 12.955 casi di positività al Covid-19 su 205.847 tamponi effettuati. Il tasso di positività nella Regione si attesta al 6,2% con un aumento di 0,5 punti percentuali rispetto a ieri. Il 40% dei nuovi casi sono riferibili alla variante Omicron. Aumentano anche i ricoveri in ospedale: nei reparti ordinari i pazienti sono aumentati di 56 unità rispetto a ieri. Calano invece lievemente le terapie intensive dove sono allettati 162 cittadini, due in meno rispetto alle ultime 24 ore.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
15:55

Germania, primo decesso per variante Omicron

In Germania è stato registrato il primo decesso di un paziente contagiato dalla variante Omicron. Secondo le informazione dell'Istituto Robert Koch (Rki) e rilanciate dalla Bbc, la persona deceduta avrebbe tra i 60 e i 79 anni.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
15:48

Natale, Bassetti su restrizioni: "Nessuna stretta ma misure di buon senso"

Quelle che il Governo si appresta a varare per contrastare l'aumento dei casi di Covid sono "misure buon senso" secondo Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive all'ospedale Policlinico San Martino di Genova. "Non ci sarà una stretta sul Natale, ma la mascherina Ffp2 è una scelta giusta al chiuso. Anche la riduzione del Green Pass da 9 a 6 mesi è corretta perché permettiamo a chi non si è vaccinato con terza dose di poterlo fare e ridurre i tempi per la dose booster del vaccino è ottimale. Non sono misure che incideranno sui contagi, ma sono provvedimenti ragionevoli che aiuteranno fino a gennaio"

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
15:29

Le regole da seguire in caso di contatto con un positivo al Covid-19

I contagi da Covid-19 in Italia sono in continuo aumento nelle ultime settimane. In queste ore si discutono nuove misure restrittive da adottare per far fronte alla quarta ondata. Nel pomeriggio il Consiglio dei ministri è stato chiamato a mettere nero su bianco le indicazioni per un nuovo decreto Covid. Con l'aumento dei casi, torna più forte di prima la necessità di sapere che regole seguire in caso di un contatto con un positivo al virus: dai tamponi (quando e quali fare), fino al tempo richiesto per la quarantena. La Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute ha chiarito le linee guida da seguire.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
15:20

Terza dose del vaccino anti Covid anticipata a 4 mesi dopo la seconda

La terza dose di vaccino potrà essere conseguita 4 mesi dopo la seconda. Le decisioni in materia di vaccino e durata di Green Pass sono state discusse questa mattina durante la cabina di regia che ha riunito Draghi con il governo e il Comitato tecnico scientifico. Le nuove regole saranno confermate nelle prossime ore con un decreto che verrà varato in Consiglio dei ministri. Sull'anticipo della terza dose dovrebbe arrivare un'ordinanza del ministero della Salute Roberto Speranza che farà seguito al nuovo decreto Covid e a un nuovo approfondimento tecnico richiesto dal governo.

A cura di Gabriella Mazzeo
23 Dicembre
14:58

Nuovo decreto, opotesi discoteche aperte a capodanno con booster o tampone

Le discoteche dovrebbero restare aperte a Capodanno. O almeno questo è l'orientamento del governo, emerso durante la cabina di regia di oggi tra il premier Mario Draghi e le forze di maggioranza. Aperte, dunque, ma con un'accortezza in più dal 28 al 31 dicembre: aver fatto la terza dose di vaccino o presentarsi con l'esito di un tampone negativo. La discussione, comunque, resta aperta, la decisione finale verrà presa nel corso del Cdm in programma oggi alle 17.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
14:46

Report Altems, positivo 1 su 3 dei nuovi testati ultima settimana

A due giorni dal Natale il coronavirus dilaga nel Paese: nella settimana appena trascorsa abbiamo registrato un aumento dell’incidenza settimanale nazionale dei contagi, che risulta pari a 260 casi ogni 100.000 residenti, con un indice di positività al test del 29%: risulta positiva, dunque, circa una persona su tre tra i nuovi soggetti testati (ovvero tra le persone che si sottopongono al test – molecolare o rapido – per la prima volta, escludendo dunque tutti coloro che ripetono il test per monitorare il decorso dell’infezione). E il dato è in continuo aumento. E' quanto emerge dal report settimanale dell’Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari (Altems) dell’università Cattolica, Facoltà di Economia, campus di Roma.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
14:31

Nuovo aggiornamento su misure in cabina regia alle 15 

Ci sarà un nuovo passaggio in Cabina di regia sulle misure anti-Covid, perché molte questioni -riferiscono fonti di governo- non sono ancora chiuse. Tra queste, l'ipotesi di introdurre l'obbligo di tampone per accedere a cinema, teatri e grandi eventi per chi non ha ancora fatto il booster.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
14:23

I presidi chiedono al Governo mascherine FFP2 a scuola

Nel giorno in cui il governo si appresta a varare il nuovo pacchetto di misure per Natale i presidi chiedono al governo di fornire alle scuole di mascherine FFP2.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
14:16

Obbligo di mascherina FFP2, cosa c'è da sapere

La cabina di regia ha deciso: le mascherine tornano obbligatorie anche all’aperto ovunque e le Ffp2 saranno necessarie per una serie di attività.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
14:15

Covid in Umbria, record assoluto casi da inizio pandemia: 993 contagi in 24 ore

Con 933 nuovi casi Covid nell'ultimo giorno l'Umbria registra il dato più alto dall'inizio della pandemia. Emerge dai dati sul sito della Regione che non riporta comunque altri morti per il virus. È invece leggero l'aumento della pressione sugli ospedali,
con 73 ricoverati, cinque in più, mentre restano fermi a otto i posti occupati nelle terapie intensive.

A cura di Ida Artiaco
23 Dicembre
14:09

Mappa Ue del rischio Covid: tutto il nord Italia in rosso scuro

Si aggrava ulteriormente la situazione del contagio Covid in Europa, compresa l’Italia. A confermarlo è la nuova mappa Ue del rischio covid appena redatta dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Secondo l'aggiornamento della mappa di oggi, giovedì 23 dicembre, infatti nel nostro Paese si confermano solo tre regioni in arancione ma peggiora drasticamente la situazione delle regioni settentrionali ora passate tutte in rosso scuro, il massimo livello di allerta previsto.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
14:05

Feste all'aperto vietate fino al 31 gennaio

Fino al 31 gennaio sono vietati eventi e feste che implichino assembramenti all'aperto. E' uno dei punti sui quali si sarebbe trovato un accordo nella cabina di regia anche con l'obiettivo di uniformare le misure in tutta Italia visto che alcune regioni e sindaci si erano gia' mossi in questa direzione. Fino al 31.01 si prevede inoltre l’estensione dell’obbligo di green pass rafforzato (cioé solo per vaccinati e guariti) alla ristorazione al chiuso anche al banco. Inoltre, si vieta il consumo di cibi e bevande, al chiuso, in cinema, teatri e per eventi sportivi.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:59

Record Green pass: 1,6 milioni scaricati in 24 ore, boom di tamponi

Nuovo record di Green pass scaricati: ieri sono stati 1.618.576. Il dato quanto emerge dalla piattaforma del governo sulla certificazione verde. Boom di tamponi: due terzi dei Pass scaricati (1.040.864) sono collegati a tampone negativo. I certificati scaricati dopo vaccinazione sono 562.228. In totale emessi 165 milioni 102.315 di Green pass.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:50

Covid Veneto, oggi 5.023 contagi e 20 decessi

Sono 5.023 i contagi Covid e 20 i decessi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore.  Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio della pandemia sale a 594.965, quello delle vittime a 12.241. Sempre più pesante la situazione ospedaliera. I malati Covid ricoverati in area medica sono 1.198 (+12), quelli in terapia intensiva 167 (+3). Gli attuali positivi nella Regione salgono a 65.511.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:46

Obbligo mascherine Ffp2 in cinema, teatri, eventi sportivi e mezzi pubblici

Torna l’obbligo di mascherine all’aperto, anche in zona bianca, ma è stato deciso di introdurre anche l'obbligo di mascherine FFP2 in cinema, teatri e per eventi sportivi, nonché sui mezzi di trasporto". Sono le decisioni della cabina di regia di oggi a Palazzo Chigi tra i capi delegazione delle forze di maggioranza e il premier Mario Draghi. Per questo il governo valuta l'introduzione di prezzi calmierati per la mascherine Fpp2. A quanto si apprende, la proposta sarebbe stata sostenuta da Fi e Iv, che avrebbe chiesto di calmierare i prezzi in particolare per gli studenti.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:39

Tutte le nuove misure anti covid decise dalla  cabina di regia

Mascherine obbligatorie all’aperto, Ffp2 in cinema, teatri, stadi e mezzi pubblici. Il green pass scende da 9 a 6 mesi e la terza dose si fa dopo 4: lo ha deciso la cabina di regia riunitasi questa mattina per valutare le misure restrittive da adottare per frenare l’impennata della curva dei contagi. Fino al 31 gennaio si prevede l’estensione dell’obbligo di green pass rafforzato alla ristorazione al chiuso anche al banco e viene vietato il consumo di cibi e bevande, al chiuso, in cinema, teatri e per eventi sportivi. Infine fino al 31 gennaio arriva il divieto di eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto. Ora queste misure andranno confermate e varate in Consiglio dei ministri. Ecco Tutte le nuove misure anti covid decise dalla  cabina di regia

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:27

Green pass durerà sei mesi dal 1 febbraio

Riduzione della durata del green pass vaccinale da 9 a 6 mesi dal 1 febbraio. È una delle misure apparsa sul tavolo della cabina di regia a Palazzo Chigi col premier Mario Draghi che sarà ridiscussa oggi in Cdm per l'ok definitivo. Inoltre, con ordinanza del Ministro della salute il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:19

Con la variante Omicron meno probabile il ricovero, ma gli ospedali rischiano comunque il collasso

Continuano ad arrivare indizi sulla potenziale, ridotta aggressività della variante Omicron del coronavirus SARS-CoV-2, che causerebbe un numero inferiore di casi gravi – e dunque meno ricoveri – rispetto alla variante Delta. I nuovi dati sono relativi a tre studi preliminari condotti in Scozia, Inghilterra e Sudafrica non ancora sottoposti a revisione paritaria, ma che risultano significativi dal punto di vista statistico. Da quando la nuova variante di preoccupazione è emersa in Sudafrica, alla fine di novembre, i medici hanno osservato una morbilità inferiore e una sintomatologia generalmente più assimilabile a quella di un raffreddore che a quella di un'influenza severa (pur non mancando casi gravi e decessi). Tale ridotta aggressività sarebbe associata al numero significativo di mutazioni a carico della proteina S o Spike, che secondo uno studio deriverebbe almeno in parte dall'acquisizione di un frammento genetico di un coronavirus del raffreddore.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:11

Figliuolo: "Superato l'85% di over 12 vaccinati covid"

"La campagna sta andando bene, siamo a oltre 107,5 milioni di dosi somministrate, abbiamo superato l'85% di over 12 vaccinati e siamo al 90% con i guariti e quelli che hanno fatto una dose". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, visitando il centro vaccinale pediatrico allestito nel museo dei bambini di Roma Explora.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
13:01

Consiglio ministri alle 17 per ok a nuove misure anti covid per Natale

La Cabina di regia si è conclusa con una intesa di massima sulle nuove misure anti covid per Natale, ora attesa per la riunione del Consiglio dei ministri per il varo delle nuove misure sul Covid che dovrebbe svolgersi alle 17. Lo si apprende da fonti governative anche se la convocazione non è ancora ufficiale. Accorso sicuro per quanto riguarda l‘obbligo di mascherina anche all'aperto: secondo quanto emerge dalla cabina di regia, tra le nuove misure che verranno approvate questo pomeriggio in Consiglio dei ministri, ci sarà anche l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto in tutta Italia, indipendentemente dal colore delle Regioni.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:49

Cts chiede tampone per tutti ai grandi eventi

Si va verso l’obbligo di mascherina all’aperto in tutta Italia. È quanto emerge dalla cabina di regia. Non c’è ancora alcuna intesa, invece, per quanto riguarda i tamponi anche ai vaccinati per partecipare ai grandi eventi. Speranza e Cts spingerebbero per richiederlo a tutti (anche ai vaccinati con terza dose), ma su questo manca ancora un accordo.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:46

Obbligo di mascherina all'aperto in tutta Italia, la misura anti covid decisa dalla Cabina di regia

Le nuove misure per il contrasto al Covid dovrebbero prevedere l'obbligo di mascherina all'aperto in tutta Italia. E' l'orientamento che emerge dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi, per decidere la nuova stretta alla luce dei dati sulla variante Omicron. La conferma arriva da diverse fonti governative.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:38

Brusaferro (Iss): "A breve variante Omicron maggioritaria in Italia"

Anche se i risultati sono ancora preliminari, "la stima conferma la grande velocità di diffusione della variante, che sembra dare focolai molto estesi in breve tempo e si avvia ad essere maggioritaria in breve tempo, come sta già avvenendo in diversi altri paesi europei" spiega il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro  annunciando la stima secondo cui la variante Omicorn è al 28% in Italia. "In base ai dati disponibili le armi a disposizione sono la vaccinazione, con la terza dose tempestiva, e le misure, individuali e collettive, per limitare la diffusione del virus, le mascherine la limitazione dei contatti e degli assembramenti" ha aggiunto Brusaferro. L’analisi – precisa l'Iss – si è basata su circa 2mila tamponi raccolti in 18 regioni/PPAA, in cui sono stati considerati come possibili positivi a Omicron quei campioni in cui risultava mancante uno dei tre geni che normalmente viene ricercato nei test diagnostici molecolari (cosiddetto S gene dropout) o altri test di screening per escludere la presenza della variante delta, al momento ancora dominante.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:30

Morto per covid a 55 anni campione di body building Luca Pettenò

Si è spento a 55 anni Luca Pettenò, agente di sicurezza e bodybuilder, pluripremiato a livello italiano e internazionale nelle categorie "over". Si trovava all'ospedale di Mirano, ricoverato dopo aver contratto il Covid.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:22

Covid a scuola, oltre 10mila in Dad

Le Regioni chiedono supporto alla struttura commissariale per il monitoraggio dell’epidemia a scuola. Di fatto i dati sono parziali, o mancano: si parla di oltre 10 mila classi tornate alla didattica a distanza, ma non è chiaro quanto stia correndo il virus a scuola. Intanto il ministro Bianchi rifiuta l’ipotesi di prolungare le vacanze di Natale per tenere chiuse le scuole più a lungo.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:14

Casa Bianca: "Ci vorranno mesi prima che pillola Pfizer sia disponibile"

La Casa Bianca ha avvertito che ci vorranno più di sei mesi per soddisfare l'ordine iniziale per la pillola antivirale Covid-19 di Pfizer. I consulenti del presidente Joe Biden hanno spiegato che ci vorranno mesi prima che l'azienda riesca a realizzare e a distribuire tutti i 10 milioni di cicli di trattamento già ordinati. Jeff Zients, il coordinatore del team di risposta al Covid-19 dell'amministrazione Biden, ha dichiarato che "secondo Pfizer, la complessa chimica coinvolta nella creazione del principio attivo nella pillola significa che la produzione richiede dai sei agli otto mesi". “A gennaio saranno disponibili 265.000 cicli di trattamento di Pfizer, 10 milioni saranno consegnati entro la fine dell'estate", ha aggiunto.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
12:00

Covid Toscana, oggi 2780 contagi e 5 morti

Sono 2780 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Toscana e 5 i decessi covi nelle ultime 24 ore. I dati sono stati diffusi dal presidente della Regione. Alto il numero di tamponi: in tutto nelle ultime 24 ore sono stati svolti 52.779 test di cui 18.059 tamponi molecolari e 34.720 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,27% (18,2% sulle prime diagnosi). In Toscana attualmente la variante omicron si attesta già intorno al 20% dei casi e sembra destinata a soppiantare delta in poco tempo. Gli attualmente positivi sono oggi 21.665, +10,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 453 (16 in più rispetto a ieri), di cui 66 in terapia intensiva (2 in più).

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
11:51

Terza dose di vaccino covid anticipata: le ipotesi sul tavolo della Cabina di regia

Riduzione dell'intervallo tra seconda e terza dose di vaccino anti covid per poter effettuare i richiami a tutti in tempi più brevi, è una delle ipotesi al valgo del Governo e della Cabina di regia per le misure anti contagio per Natale. Cruciale nella gestione della pandemia sarà l'anticipo dei richiami, che per il momento vanno effettuati non prima dei 5 mesi dalla seconda somministrazione. La linea del governo è stata anticipata dal sottosegretario alla Salute Sileri: "Domani dalla cabina di regia usciranno delle indicazioni. Una novità potrebbe essere l'anticipo della terza dose. Sappiamo che a cinque mesi cala l'efficacia del vaccino, magari si potrà anticiparla o ci sarà la possibilità di prenotarla per alcune fasce d'età". Anche l'altro sottosegretario al ministero della Salute, Andrea Costa, ha confermato a Fapage.it che si tratta di un'ipotesi sul tavolo: "Si valuterà l'ipotesi di anticipare da 5 a 4 mesi la tempistica per la terza dose".

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
11:37

Iss: “Variante Omicron al 28,2% in Italia”

La Variante Omicron è al 28,2% in Italia, lo ha comunicato l'Istituto superiore di sanità durante la cabina di regia a Palazzo Chigi. Il dato è emerso alla luce dei primi dati del flash survey svolto dall'Iss nei giorni scorsi e segnala una espansione netta della variante che oggi potrebbe rappresentare una percentuale. Lo si apprende da diverse fonti governative.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
11:30

Aumentano contagi e ricoveri covid tra bambini, I pediatri : “Vaccinare, non chiudere le scuole”

"I contagi in età pediatrica stanno progressivamente aumentando soprattutto nella fascia d'età sotto i 10 anni, ovvero quella non coperta dalla vaccinazione. Questi bambini rappresentano dei veri e propri serbatoi per il virus, e con l'incremento dei casi osserviamo non solo tanti soggetti con sintomi lievi, ma anche manifestazioni severe sia a breve che a lungo termine. Il Ministro dell'Istruzione Bianchi dire di essere contrario al prolungamento delle vacanze di Natale. Noi siamo d'accordo, crediamo che la scuola rappresenti una priorità e vada tenuta aperta più a lungo possibile perché è fondamentale per il benessere psico-fisico dei bambini. Le vaccinazioni nella fascia 5-11 anni sono partite da appena una settimana e procedono a rilento; l'applicazione del Green Pass per i bambini, quindi, ad oggi interesserebbe pochissimi di loro, e per di più solo quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose, che sono ancora meno. Come pediatri pensiamo sia più utile aiutare le famiglie a prendere decisioni consapevoli ed informate, sperando che riescano a superare i loro timori" lo ha spiegato a Fanpage.it la dottoressa Annamaria Staiano, presidente della Società Italiana di Pediatria.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
11:19

Iniziata la riunione della cabina di regia per le nuove misure anti covid

È iniziata a Palazzo Chigi la riunione della cabina di regia presieduta da Mario Draghi sulle nuove misure per il contrasto al Covid per le festività natalizie. Alla riunione prendono parte i capi delegazione di maggioranza, il capo del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli e il  presidente dell'Istituto superiore di sanità Franco Brusaferro.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
11:10

Figliuolo: "Pillole antivirali Molnupiravir già arrivate in Italia"

“La struttura commissariale, su indicazione del ministro della Salute, ha acquisito un quantitativo di farmaci antivirali orali del tipo Molnupiravir e Paxlovid, pari rispettivamente a 50mila cicli di trattamento e 200mila cicli di trattamento. Le prime dosi dei Molnupiravir (Merck), circa 12mila trattamenti, sono arrivate ieri, in anticipo sui tempi previsti. Mentre le prime consegne di Paxlovid (Pfizer) sono attese per febbraio-marzo 2022”. Così il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per il Covid, in un’intervista a ’Il Messaggero’.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
11:01

Vaccino Novavax: risposta efficace contro Omicron da dati iniziali 

Novavax ha annunciato che i dati iniziali della ricerca in corso del suo vaccino contro il Covid dimostrano una risposta immunitaria anche contro la variante Omicron e altre varianti con un'ampia reattività. Lo comunica Novavax in una nota, parlando di risposte a regime di 2 dosi e risposte aumentate dopo una terza dose a 6 mesi.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
10:52

Super green pass al lavoro, in arrivo stretta di Natale

Estensione del Super Green Pass nei luoghi di lavoro cioè il Green Pass che si ottiene esclusivamente con il vaccino e non con i tamponi, è questa una delle misure al vaglio della cabina di regia e del Governo nell'ambito del nuova stretta sule misure anticontagio per le festività di Natale. L'esecutivo pensa anche a un possibile allargamento dell'obbligo di vaccino solo per alcune categorie che lavorano maggiormente a contatto con il pubblico che si andrebbero ad aggiungere a personale sanitario, Rsa, personale della scuola, forze dell'ordine.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
10:43

In Italia in una settimana +42% di contagi, +33% di morti e +17% in intensive: i dati Gimbe

In Italia in una settimana +42% di contagi, +33% di morti e +17% in intensive: sono i dati del report Gimbe. "Da oltre 2 mesi aumento i nuovi casi e forte accelerazione nelle ultime 2 settimane. Impennata favorita anche dalla rapida e progressiva diffusione di Omicron", ha spiegato il presidente Nino Cartabellotta. Nei dati settimanali Gimbe sul Covid, netto aumento di nuovi casi (177.257, +42,3%) e decessi (882 e +33%). Sul fronte ospedaliero crescono ancora i posti letto per pazienti Covid, +17% in area medica e +17,3% in Intensiva. Nell'ultima settimana aumenta il numero di somministrazioni di vaccino, sono state 3,7 milioni. In particolare si registra il +13,8% di nuovi vaccinati, che per circa il 40% dei casi riguardano la fascia 5-11 anni, fascia nella quale, al 21 dicembre, si erano raggiunte le 108.112 somministrazioni. Scendono invece i nuovi vaccinati over 12 anni. Tra le proposte della fondazione Gimbe per fermare la quarta ondata di contagi e la diffusione di Omicron,  Obbligo vaccinale, riduzione della durata del Green Pass e dell’intervallo tra seconda e terza dose, FFP2 al chiuso e smart working.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
10:33

Bartolomeo Pepe ricoverato per covid, l'ex senatore No Vax è intubato

Ricoverato al Cotugno di Napoli dopo essere stato contagiato dal Covid19 l’ex senatore No Vax Bartolomeo Pepe, di 59 anni. Pepe è arrivato nel nosocomio napoletano sabato scorso, 18 dicembre 2021, le sue condizioni si sono aggravate nel corso delle ore, tanto da rendere necessario il trasferimento nel reparto di terapia intensiva. Attualmente è in rianimazione con una polmonite bilaterale interstiziale da Sars-Cov-2: le sue condizioni sono considerate gravi. Era stato eletto nel 2013 con il Movimento 5 Stelle al Senato della Repubblica in Campania. Nel 2015 il passaggio con il gruppo parlamentare Grandi Autonomie e Libertà, schieramento inserito nell’alveo del centrodestra.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
10:25

In Russia oltre mille morti covid in 24 ore

In Russia nel corso dell'ultima giornata sono stati registrati 25.667 nuovi casi di contagio Covid-19 e 1.002 decessi provocati dalla malattia: lo riferisce il centro operativo anticoronavirus, ripreso dalla Tass. Nella giornata precedente, stando ai dati pubblicati ieri mattina, in Russia erano stati registrati 25.264 nuovi casi di Covid-19 e 1.020 decessi provocati dalla malattia. Secondo i dati del centro anticoronavirus, dall'inizio dell'epidemia in Russia sono stati rilevati 10.318.650 casi di Covid-19 e 301.271 persone sono morte a causa della malattia. Ma la Bbc riferisce che secondo l'agenzia statale russa di statistiche Rosstat più di 537.000 persone sono morte nel Paese tra l'aprile del 2020 e l'ottobre del 2021 dopo che e' stata confermata o sospettata la malattia.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
10:10

Sileri: "Ogni 10mila bimbi colpiti d covid, 65 in ospedale e uno muore"

"Ogni 10mila bambini contagiati dal coronavirus, 65 vanno in ospedale per covid  e purtroppo uno di loro muore" lo ha ricordato il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri ribadendo che il vaccino anticovid per i bimbi è un'opportunità. "Io non ci penserei due volte a vaccinare mio figlio sapendo che c'è una possibilità su 10mila che possa morire di covid". "Oltre alla morte e alla guarigione c'è il long covid che può riguardare il 10-12% dei bambini. A maggior ragione ora con una variante che è molto più diffusiva".

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
10:00

Crisanti: “I vaccini covid da soli non bastano, serve mascherina ffp2 per evitare lockdown”

"La politica sanitaria incentrata sul green pass ha fallito e i vaccini non bastano. Per evitare il lockdown bisogna  mettersi per 2-3 settimane tutti quanti la mascherina ffp2 nei trasporti pubblici, nei locali, al cinema al teatro” oltre a “rivedere le capienze dei ristoranti e delle discoteche”, è quanto sostiene Andrea Crisanti intervenuto a Otto e Mezzo su La7. Solo così, ha sottolineato Crisanti, “evitiamo che i contagi aumentino” visto che “non abbiamo ancora visto l’impatto della Omicron in Italia”. Le misure come lo smartworking e lo stesso vaccino, funzionano solo “abbattendo l’indice di trasmissione” e noi, ha concluso, “sappiamo che la cosa che più lo abbatte è la mascherina ffp2”.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
09:49

Figliuolo: "Sei regioni ci hanno chiesto aiuto per tracciamento covid nelle scuole"

Sei regioni hanno chiesto aiuto alla struttura commissariale covid per il tracciamento dei contagi nelle scuole Roma.  Lo ha spiegato il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per il Covid.  Sui tracciamenti "la situazione attuale vede personale sanitario della Difesa operare su richiesta delle Asl, qualora le Regioni necessitino di supporto per soddisfare le richieste che provengono dalle scuole" ha dichiarato Figliuolo  in un'intervista a ‘Il Messaggero'. "Sono finora sei le Regioni – Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Sicilia – che hanno chiesto l'intervento delle Forze Armate. La Difesa nell'ambito dell'operazione Athena ha messo a disposizione team mobili e laboratori di biologia molecolare" prosegue. "Ad oggi, su richiesta delle Asl, il Comando Operativo di Vertice Interforze ha pianificato e gestito interventi presso 300 istituti scolastici effettuando oltre 12 mila tamponi".

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
09:40

In Germania contagi e morti covid in calo

Continuano a scendere in Germania i nuovi contagi da Coronavirus : le nuove infezioni registrate nelle ultime 24 ore sono state 44.927 contro le 45.659 di ieri e le 51.301 di una settimana fa. L’incidenza per 100mila abitanti su sette giorni è di 280,3 casi a fronte dei 289 di ieri e dei 353,0 di un a settimana fa. Il mese scorso erano 386,5. Diminuiscono anche i decessi attribuiti al Covid-19: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 425, contro i 453 di una settimana fa.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
09:34

Da oggi mascherina obbligatoria all’aperto nel Lazio

Da oggi mascherina obbligatoria all’aperto nel Lazio. La misura prevista dall'ordinanza firmata nei giorni scorsi dal governatore Nicola Zingaretti, sarà valida al 23 gennaio 2022. Un provvedimento che si unisce al già esistente obbligo della mascherina nei luoghi chiusi, come locali pubblici e mezzi di trasporto, e che arriva proprio in concomitanza con le festività natalizie e con i festeggiamenti del nuovo anno. Il governatore l'ha definita "una misura precauzionale, ma essenziale per la salvaguardia della nostra salute e quella dei nostri cari in un momento come questo. Anche questa volta stiamo tenendo alta la guardia e come in passato stiamo anticipando il virus".

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
09:28

Covid, Variante omicron oltre il 25% in Italia

La Variante Omicron ha una circolazione superiore al 25% inItalia e probabilmente già vicina al 30%. Sarà questo il dato che verrà portato al premier Mario Draghi oggi prima della cabina di regia sulle nuove regole per Natale. Lo ha rivelato un tecnico del ministero della Salute a Repubblica. “Omicron è esplosa, casi centuplicati” hanno rivelato dal ministero. Nella prima "flash survey", cioè indagine rapida, che risale al 6 dicembre rappresentava una quota compresa tra lo 0,2 e lo 0,3% dei casi. Appena due settimane dopo è cresciuta enormemente, di cento volte. A questi ritmi, entro la fine dell'anno Omicron diventerà la variante prevalente, cioè rappresenterà oltre la metà dei casi.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
09:17

In Ucraina, 7.312 nuovi casi e 275 morti in 24 ore

In Ucraina nel corso dell'ultima giornata sono stati registrati 7.312 nuovi casi di Covid-19 e 275 decessi provocati dalla malattia: lo riferisce il ministero della Salute ucraino, ripreso dall'agenzia Ukrinform. Nella giornata precedente, stando ai dati pubblicati ieri
mattina, erano stati registrati 6.363 nuovi casi di Covid-19 e 301 decessi provocati dalla malattia. Secondo i dati ufficiali, dall'inizio dell'epidemia in Ucraina sono stati rilevati 3.630.391 casi di Covid-19 e 94.184 persone sono morte a causa della malattia. In Ucraina vivono circa 42 milioni di persone.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
09:05

Vaccino covid, 122.451 bambini 5-11 anni hanno ricevuto prima dose

Sono 122.451 (3,35%%) i bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid. E' quanto emerge dal report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 06.13 di questa mattina. I guariti da al massimo sei mesi, sempre in questa fascia di età, sono 113.551 (3,11%).

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:57

A Napoli piazze chiuse da oggi 23 dicembre, in Campania no all’asporto da bar e ristoranti

In Campania no all’asporto da bar e ristoranti per le festività natalizie e a Napoli piazze chiuse da oggi 23 dicembre. Scattano oggi, infatti le ordinanze anti-Covid19 per Natale e Capodanno che vietano aperitivi all'aperto e l'asporto di cibi e bevande a Napoli e in Campania, firmate dal sindaco Gaetano Manfredi e dal governatore Vincenzo De Luca. In tutta la regione ci sarà anche l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, in particolari zone a rischio assembramento, come i Lungomare e le piazze del centro storico. Nel capoluogo partenopeo sono state individuate 31 piazze, tra Chiaia e il centro storico, che saranno chiuse in caso di assembramenti. I provvedimenti saranno in vigore fino al 1 gennaio 2022 e sono stati emanati per contrastare la pandemia del Coronavirus, soprattutto alla luce degli aumenti dei contagi dalla variante Omicron.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:46

Vaccino Novavax in Italia a fine gennaio: l’annuncio di Aifa e del commissario Figliuolo

Il nuovo vaccino Novavax è atteso in Italia a fine gennaio: lo hanno annunciato Aifa e il commissario all’emergenza Figliuolo. La nuova arma contro la pandemia arriverà in Italia a gennaio: si tratta dell'ultimo vaccino approvato dall'Ema, Novavax, un farmaco a base proteica, che potrebbe convincere anche gli irriducibili tra i 6 milioni di italiani che ancora non sono immunizzati, perché non utilizza la tecnica a m-Rna di Pfizer e Moderna. Il siero arriverà a fine gennaio, stando a quando riferito dall'Aifa e dal commissario all'emergenza Figliuolo. L'Ue ha prenotato 200 milioni di dosi, e all'Italia ne sono destinate quasi 27 milioni(il 13,46%).

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:37

Covid: in Venezuela rilevati i primi 7 casi variante Omicron

Il Venezuela ha rilevato i primi sette casi della variante Omicron del coronavirus. E' quanto ha annunciato il presidente Nicolas Maduro che ha sottolineato: "Era inevitabile". I casi sono stati identificati a Caracas e nel vicino stato di Miranda (nel Centro del Paese), e a Lara (Ovest), da viaggiatori che tornavano in Venezuela da diversi voli provenienti da Panama, Repubblica Dominicana e Spagna – via Turchia.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:25

Il Piemonte in zona gialla da lunedì

Il Piemonte verso la zona gialla da venerdì: l’ordinanza per anticipare le restrizioni a Natale. “Sto lavorando a un’ordinanza che anticipi a venerdì l’entrata in zona gialla del Piemonte, di fatto già destinato a questa disposizione dal prossimo lunedì in considerazione dei dati di questi giorni” ha annunciato il governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:19

In Cina 13 milioni in lockdown per alcune decine di casi covid

Tredici milioni di abitanti della città cinese di Xi'ian sono in lockdown per contenere la diffusione dell'infezione da Coronavirus. La decisione sarebbe arrivata dopo l'emergere di alcune decine di casi di contagio. I residenti sono perlopiù costretti a stare in casa, con poche eccezioni: stando a quanto stabilito con decreto, ogni famiglia può designare una persona incaricata di andare a fare la spesa ogni due giorni. Le autorità locali hanno riferito di 63 casi di contagio oggi, un focolaio che si è sviluppato a partire da "casi importati". Al momento non ci sono notizie circa la variante responsabile delle infezioni, ma la popolazione della città, capoluogo della provincia di Shaanxi è invitata a recarsi in ospedale o chiudersi a casa con le persone più vicine in caso di contagio. Per contribuire a controllare il diffondersi del virus sono anche pronti milioni di test. Le scuole sono state chiuse e così i negozi che non riforniscono di beni di prima necessità. Interrotti molti servizi nei trasporti, mentre la maggior parte dei voli verso la città è stata cancellata.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:14

Regole covid per Natale: super Green Pass al lavoro, mascherine FFP2 e anticipo terza dose

Oggi la cabina di regia del governo discuterà delle nuove misure anti Covid per le feste di Natale: si valuterà la possibilità di estendere il Super Green Pass a tutti i luoghi di lavoro e l’introduzione delle mascherine FFP2 negli ambienti al chiuso. La stretta è stata annunciata nei giorni scorsi, e ha lo scopo di innalzare il livello di sicurezza e protezione contro la diffusione della variante Omicron, che rischia di mettere in ginocchio tutta Europa.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
08:07

Fauci: "Evitare raduni con oltre 40 persone, anche se vaccinati"

Considerata la contagiosità della variante Omicron, frequentare assembramenti con oltre 40 persone non è sicuro, anche per coloro che hanno fatto pure il richiamo del vaccino anti-Covid: lo ha detto Antony Fauci, l'infettivologo consigliere capo della Casa Banca. Fauci ha citato i due studi realizzati in SudAfrica e nel Regno Unito, che testimoniano una minore gravità della variante Omicron, definendoli "buone notizie", ma ha avvertito che il gran numero di contagi provocato da Omicron può azzerare gli effetti del fatto che "sia meno grave". "Ci sono molte feste alle quali è prevista la partecipazione di 30, 40, 50 persone, dove non è possibile sapere se i presenti sono vaccinati e in che misura. Quelli sono il tipo di eventi – in un contesto Omicron – ai quali non si vorrebbe prendere parte" ha sottolineato Fauci.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:59

Nuove regole a Natale e Capodanno, alle 9.45 Cabina di regia del Governo

Prevista oggi alle 9.45 la Cabina di regia sulle nuove misure di contrasto al Covid  per Natale e Capodanno. Alle 15 il premier Mario Draghi riunirà poi la cabina di regia sul Piano nazionale di ripresa e resilienza, per approvare la relazione annuale da trasmettere al Parlamento. A seguire, nel pomeriggio, è prevista la riunione del Consiglio dei ministri che avrà sul tavolo anche le misure sul Covid.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:52

Zaia: "Con terza di vaccino covid a 4 mesi, rischio imbuto"

"Se si fosse cominciato prima con la terza dose non si sarebbe creato l’imbuto che somma le scadenze naturali con quelle più prolungate. Sui tempi di somministrazione della terza dose con l’ipotesi a 4 mesi, ma anche sulla stessa quarta dose chi deve decidere lo faccia in fretta e per tempo. Cerchiamo di non tergiversare per mesi per poi arrivare troppo tardi. Faccio un appello: se ci sono aggiustamenti, cambiamenti, nuove scelte di sanità pubblica, non facciamole tra gli ultimi, perché poi la ricaduta gestionale è un disastro" lo ha ricordato il Governatore del Veneto Luca Zaia al Corriere del Veneto.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:45

Nuovo decreto covid per Natale, Verso tamponi per vaccinati con due dosi per grandi eventi

Il Governo discuterà oggi delle misure del nuovo decreto covid di Natale, sul tavolo la durata ridotta del green pass, la mascherina all’aperto e le tempistiche per la terza dose ma a anche la possibilità di “tamponi obbligatori anche per chi si è vaccinato” solo per “eventi particolari”, come ha spiegato i sottosegretario Costa. Sui tamponi per chi si è vaccinato parliamo di ipotesi legate a eventi particolari e comunque per chi non ha ricevuto la terza dose – ha chiarito – È ragionevole pensare, per alcune situazioni, di introdurre il tampone come garanzia". Ma "dobbiamo dire con chiarezza che non si parla di prevedere tamponi per ogni attività – ha precisato Costa – Abbiamo stabilito le regole con il super green pass, ora la riflessione è su alcuni eventi specifici in cui vi è particolare concentrazione e assembramento".

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:40

Nelle Filippine approvato vaccino anti covid  Pfizer a bambini da 5 anni

L'Agenzia regolatrice dei farmaci delle Filippine (Fda) ha concesso l'autorizzazione di emergenza per la somministrazione del vaccino contro la Covid-19 di Pfizer ai bambini di eta' compresa tra 5 e 11 anni. Lo ha annunciato il direttore dell'agenzia, Enrique Domingo, secondo cui la conclusione dei regolatori di quel Paese è che i benefici della somministrazione del vaccino ai bambini superino i rischi.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:37

Commissario Ue Kyriakides: "Su lockdown a Natale decidono gli Stati, serve vaccino e unità su viaggi"

L'Europa è "nel mezzo di una nuova ondata di infezioni da Covid" e "ogni Stato membro decide sulla base della propria situazione e delle proprie cifre" quali misure adottare, "ma la nostra sfida comune ora è aumentare urgentemente i tassi di vaccinazione e di richiamo in tutta l'Ue": è quanto ha detto la Commissaria Ue alla Salute, Stella Kyriakides, in un'intervista al Corriere della Sera. E se è vero che ogni Stato membro decide le restrizioni da adottare, tuttavia "quando si tratta di viaggi, siamo sempre stati chiari sul fatto che per evitare di interrompere la libera circolazione in sicurezza e fornire chiarezza ai cittadini e alle imprese il nostro approccio deve essere basato su prove scientifiche e in stretto coordinamento e comunicazione con gli Stati membri", ha rimarcato la Commissaria. "Vogliamo evitare la frammentazione che indebolisce la nostra risposta comune alla crisi – ha aggiunto – questo è il motivo per cui nelle ultime settimane abbiamo fatto passi concreti, insieme agli Stati membri, per creare un approccio comune alle misure di viaggio
all'interno dell'Ue e con i Paesi terzi. Le prossime settimane e mesi saranno molto impegnativi con Omicron".

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:34

Covid, in Italia 48,3 milioni di vaccinati completi

In Italia 48,3 milioni di vaccinati completi pati al 89,42 % della popolazione over 12 e 107.3 milioni di dosi somministrare, È il bilancio della campagna vaccinale anti covid aggiornato ale 6 di oggi giovedì 23 dicembre, son 16.253 invece le persone che hanno ricevuto già la terza dose

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:30

Oggi cabina di regia, verso anticipo terza dose del Vaccino covid

La cabina di regia che si riunisce oggi parlare della stretta alle restrizioni contro l’aumento dei contagi valuterà la possibilità di anticipare la terza dose di vaccino, al momento prevista a partire dal quinto mese dopo la somministrazione della seconda. "Sappiamo che a cinque mesi cala l'efficacia del vaccino, magari si potrà anticiparla o ci sarà la possibilità di prenotarla per alcune fasce d'età", ha commentato il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. Anche l'altro sottosegretario al ministero della Salute, Andrea Costa, ha anticipato a Fapage.it che si tratta di un'ipotesi sul tavolo della cabina di regia: "Si valuterà l'ipotesi di anticipare da 5 a 4 mesi la tempistica per la terza dose", ha detto.

A cura di Antonio Palma
23 Dicembre
07:23

Le ultime notizie sul Coronavirus di oggi, giovedì 22dicembre

Ultime notizie sull'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Secondo il bollettino di ieri sono stati registrati nel nostro Paese 36.293 contagiati e 146 morti in 24 ore, con il tasso di positività al 4,7%. Salgono i ricoveri ordinari e in terapia intensiva . Ecco, di seguito, il dettaglio dei contagi Regione per Regione:

  • Lombardia: +10569
  • Veneto: +4522
  • Campania: +2650
  • Emilia Romagna: +2068
  • Lazio: +2497
  • Piemonte: +3290
  • Sicilia: +1410
  • Toscana: +2038
  • Puglia: +952
  • Friuli-Venezia Giulia: +937
  • Marche: +836
  • Liguria: +1129
  • Calabria: +676
  • Abruzzo: +632
  • P.A Bolzano: +399
  • Sardegna: +304
  • Umbria: +677
  • P.A Trento: +392
  • Basilicata: +165
  • Molise: +83
  • Valle d'Aosta: +67

Cinque Regioni e due Province autonome son in zona gialla, ma altre rischiano il passaggio in fascia arancione prima di Natale e Capodanno. Oggi si riunisce la cabina di regia e il Cdm per le nuove misure anti contagio del Governo per Natale e Capodanno: verso mascherine all'aperto e super green pass sui luoghi di lavoro. Nel mondo 277.1 milioni di casi e 5.3 milioni di morti. Per l'Oms, Omicron ormai in 106 Paesi e casi sottostimati. La Fda autorizza pillola Pfizer inUsa , è il primo trattamento orale anti covid. L'Ue: "Ondata di infezioni da Covid, aumentare urgentemente
i tassi di vaccinazione e di richiamo in tutta l'Ue".

A cura di Antonio Palma
176 CONDIVISIONI
31302 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni