331 CONDIVISIONI
Covid 19
21 Maggio 2021
07:05
AGGIORNATO22 Maggio

Le notizie del 21 maggio sul coronavirus

331 CONDIVISIONI

Le notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati venerdì 21 maggio 2021. Rt a 0,78, tutta Italia in zona gialla da lunedì con l'ordinanza del ministro Speranza, zona bianca dal 1 giugno. Iss: "Trend in miglioramento, curva dei contagi decresce grazie ai vaccini e misure adottate". Sono 9,5 milioni gli italiani completamente vaccinati, 29,5 milioni hanno ricevuto la prima dose di vaccino Covid. Via libera al Green Pass, il certificato digitale europeo per la libertà di movimento nei Paesi Ue. Draghi: “Si vede la fine della tragedia”. Le stime della Fondazione Kessler": Un italiano su due è immune al Covid, vita normale a settembre". Big Pharma: 3,5 miliardi dosi a Paesi poveri nel 2021-2022. Nel mondo oltre 165 milioni di casi e 3,4 milioni di morti. La variante indiana del coronavirus è aumentata di oltre il 160% nel Regno Unito. In Argentina lockdown totale di 9 giorni. Per l’Oms i morti covid potrebbero essere il triplo di quelli ufficiali.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
21 Maggio
22:15

Covid, Locatelli (Cts): "Ci stiamo avvicinando ad una fase molto più tranquilla"

"Ci stiamo avvicinando ad una fase molto più tranquilla e che crea decisamente meno preoccupazione rispetto a quella che abbiamo vissuto l'anno scorso, e la ragione è la disponibilità di vaccini, che siamo riusciti già a somministrare più o meno al 33% della popolazione del Paese con almeno una dose", ha spiegato il presidente del Css Franco Locatelli a Skytg24. Il coordinatore del Comitato tecnico scientifico ha sottolineato che "questo è un dato assolutamente importante anche perché sono stati concentrati gli sforzi sulle popolazioni più fragili, che pagavano il prezzo più alto alla pandemia e cominciano ad essere sensibilmente protette".

A cura di Tommaso Coluzzi
21 Maggio
20:43

Palù (Aifa): "La curva sta scendendo, tra due mesi plausibile via mascherina"

Giorgio Palù (AIfa)
Giorgio Palù (AIfa)

"I parametri che misurano l'andamento della pandemia sono tutti in miglioramento. La curva sta scendendo in maniera lenta e progressiva, penso che sia molto verosimile che ci potremo togliere le mascherine tra due mesi". Lo ha detto il presidente dell'Aifa Giorgio Palù, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, su La7.

A cura di Ida Artiaco
21 Maggio
20:18

Vaccini Covid, in Italia oltre 3,5 milioni di somministrazioni in 7 giorni

Nell'ultima settimana le somministrazioni di vaccini anti Covid sono state oltre 3 milioni e mezzo, per l'esattezza 3.513.802, con una media quotidiana superiore al mezzo milione: il totale alle 17 di oggi è di oltre 29 milioni e 655 mila. È quanto emerge dal Report settimanale del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria. I punti vaccinali sono 1.226 in più rispetto al 25 febbraio e 109 in più rispetto alla settimana scorsa; 2.699.357 le dosi di vaccino consegnate.

A cura di Ida Artiaco
21 Maggio
20:08

Le ultime mini zone rosse in Italia

In Italia la situazione epidemiologica è in deciso miglioramento: l’incidenza del coronavirus è di 73 casi ogni 100mila abitanti, l’indice Rt medio è 0,78, eppure in alcune regioni persistono alcune aree in cui si sono sviluppati focolai da tenere sotto controllo. Ecco quali sono le mini zone rosse.

A cura di Ida Artiaco
21 Maggio
19:47

Vaccinazione in Italia: somministrate 29.655.728 dosi

Sono 29.655.728 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, l'il 91,9% del totale di quelle consegnate, che sono finora 32.282.417: nel dettaglio 22.141.080 Pfizer/BioNTech, 2.610.557 Moderna, 7.021.480 Vaxzevria (AstraZeneca) e 509.300 Janssen (J&J). È quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 17.08 di oggi. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 9.629.451 (il 16,25% della popolazione).

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
19:19

Quali sono le province con meno contagi

Quindici province italiane hanno fatto registrare un numero molto contenuto di nuovi contagi, anche se il record spetta alla provincia di Nuovo, in cui non ci sono stati nuovi positivi al Covid-19. L'elenco di tutte le province con meno contagi.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
19:09

Come finirà la pandemia di Coronavirus

Gli scenari ipotizzati prendono in considerazione diverse variabili, lasciando ragionevolmente pensare che con l’avanzare delle campagne di immunizzazione avremo ridimensionato il rischio di malattia. Secondo alcuni esperti si instaurerà uno stato endemico, altri ritengono invece che la comparsa delle varianti rappresenti una minaccia da non sottovalutare. Il raggiungimento dell’immunità di gregge resterebbe invece un’utopia. Tutte le informazioni.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
19:07

Draghi: "Via la mascherina? Ancora un paio di mesi..."

"Ancora no, ancora un paio di mesi….". È la battuta con cui il premier Mario Draghi replica ai fotografi che, al termine della conferenza stampa congiunta con Ursula von der Leyen, chiedevano a entrambi di togliere la mascherina per le foto di rito al termine del Global Health Summit. Il presidente del Consiglio ha chiuso il Global Health Summit con un lungo discorso in cui si dice soddisfatto dei risultati raggiunti oggi: “Una serie di principi che ci garantiranno una migliore preparazione per una possibile futura pandemia”.

A cura di Ida Artiaco
21 Maggio
18:44

Iss: "Trend in miglioramento, curva dei contagi decresce grazie ai vaccini e misure adottate"

L’epidemia di Covid in Italia è in netto miglioramento grazie a restrizioni e vaccini.Sono ottimisti Silvio Brusaferro e Gianni Rezza che hanno spiegato i dati del monitoraggio settimanale realizzato da Istituto superiore della Sanità e Ministero della Salute: “Il trend è in deciso miglioramento. Come nel resto d’Europa, anche in Italia la curva dei contagi decresce grazie ai vaccini e alle misure adottate. Continuare con la prudenza”.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
18:35

Il mondo entrerà in una "era di pandemie”: la previsione di 26 scienziati

Il mondo sta entrando in una "age of pandemics", cioè in un periodo di pandemie. Per questo occorre prendere coscienza che nessun paese sarà al sicuro fino a quando non lo saranno anche tutti gli altri, a partire da quelli più poveri e con i sistemi sanitari più fragili. È questo il messaggio principale emerso dal Global Health Summit che si sta svolgendo oggi a Roma.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
18:25

Il virologo Menichetti: "Trend buono, ma per i morti è come se ogni giorno cadesse un aereo"

"Dalle riaperture del 26 aprile il trend è positivo su tutti i fronti, ma la cosa che dolorosamente persiste è la quotidiana sciagura aerea, cioè ogni giorno è come se cadesse un airbus: i morti continuano a essere tanti". Lo dice all'Adnkonos Salute il virologo Francesco Menichetti, primario di Malattie infettive all'ospedale di Pisa. Per il resto le cose vanno bene: "Scendono i ricoveri in degenza ordinaria e in terapia intensiva, diminuisce il numero degli infetti anche se – dice il virologo – questo è influenzato da una riduzione del numero dei tamponi e in particolare preoccupa la riduzione dei tamponi molecolari. Stiamo attenti che chi non cerca non trova". Con la riduzione dei contagi "avremmo in teoria recuperato anche la capacita di tracciamento, ma – rileva Menichetti – siamo ancora indietro con una solida sorveglianza delle varianti perché il nostro non è un modello british, è un sistema molto puntiforme e questo è un handicap che dobbiamo colmare".

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
18:17

In calo ricoveri e terapie intensive

Continua il calo dei pazienti ricoverati nei reparti Covid: rispetto a ieri sono 458 i ricoveri in meno nei reparti di area medica. In terapia intensiva si registra un calo di 75 pazienti (51 ingressi del giorno), per un totale di 1.469 ricoverati in area critica.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
18:13

Almeno 600 persone sono morte sul lavoro per Covid

L’Inail, in un report pubblicato oggi, rivela che sono 600 le vittime di Covid che hanno contratto il virus sul posto di lavoro dall’inizio della pandemia. Sono 49 solo nel mese di aprile. Le infezioni di origine professionale sono quasi duecentomila. Si vede, però, l’effetto della vaccinazione, con i casi tra il personale sanitario che sono diminuiti negli ultimi mesi ai livelli della scorsa estate.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
18:02

Perché dopo la prima dose di vaccino bisogna stare attenti al contagio

Lo spiega l’immunologo Francesco Le Foche: “Posticipando la seconda dose di vaccino abbiamo un’opportunità di proteggere più persone e di arrivare a un’immunità molto importante. Però bisogna stare attenti, in questi 42 giorni di attesa della seconda dose dei vaccini come Pfizer e Moderna potremmo contagiarci”.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:54

Ungheria, Orban revoca l'obbligo di indossare la mascherina sui mezzi di trasporto pubblici

Il premier ungherese, Viktor Orban, considera superata la terza ondata nel paese e revoca l'obbligo di indossare la mascherina sui mezzi di trasporto pubblici. Al tempo stesso viene eliminato il coprifuoco notturno. Lo stesso Orban ha spiegato in un intervento alla radio pubblica che la scelta è stata dettata dall'avanzamento della campagna vaccinale, che raggiungerà nel fine settimana il traguardo dei cinque milioni di vaccini somministrati. Secondo il premier l'Ungheria "è più sicura se paragonata ad altri paesi". Il governo revoca al tempo stesso i limiti nei tempi di apertura degli esercizi commerciali e riapre le struttura sportive. I raduni all'aperto potranno raccogliere 500 persone al massimo, 200 sarà il limite massimo di invitati alle cerimonie nuziali e 50 a feste private. Esortando i concittadini a farsi vaccinare, Orban ha assicurato che il numero di dosi già acquistate sarà sufficiente a immunizzare l'intera popolazione nel 2021 e 2022, anche qualora fosse necessaria una terza o anche una quarta dose. L'Ungheria, oltre ai quattro vaccini autorizzati dall'Ema usa anche gli antidoti russo e cinese.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:48

Covid Lombardia, oggi 847 contagi e 11 morti

Il bollettino Coronavirus in Lombardia: sono 847 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, mentre sono stati registrati altri 11 decessi, per un totale dall’inizio della pandemia di 33.449 vittime. Diminuisce il numero di pazienti Covid ricoverati in ospedale (1.662) e nei reparti di terapia intensiva (308).

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:34

Bollettino Coronavirus Italia: oggi 5.218 e 218 morti

Sono 5.218 i nuovi casi di Coronavirus registrati nel bollettino di oggi. Le vittime in un giorno sono 218, per un totale da inizio pandemia che sale a 125.028. I casi attuali sono 291.788 (-7.698). I guariti 3.766.660 (+12.695).

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:33

Covid Campania, oggi 705 contagi: tasso di incidenza torna a calare

Sono 705 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 15.506 tamponi molecolari analizzati. I decessi registrati nell’ultimo bollettino sono 107, ma 85 casi  si riferiscono ai mesi precedenti. Tasso di positività al 4,54% (ieri era al 5,13%).

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:17

Il presidente Bolsonaro: "Ho avvertito sintomi del Covid e ho ripreso la clorochina"

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha affermato di aver di nuovo consumato idrossiclorochina, recentemente, dopo aver avvertito i sintomi del coronavirus. "Qualche giorno fa mi sentivo male e per precauzione ho preso quel farmaco: qual è il problema?", ha detto. Bolsonaro ha parlato poche ore dopo l'audizione al Senato del suo ex ministro della Salute, Eduardo Pazuello: a quest'ultimo i membri della Commissione parlamentare d'inchiesta (Cpi) sul Covid hanno chiesto se, quando era la governo, avesse di fatto ordinato l'acquisto di milioni di compresse di clorochina invece di dare la priorità all'acquisizione di vaccini. "La Cpi si conferma una vessazione nazionale, vogliono solo parlare di quel rimedio per combattere la malaria che ho già usato anche io", ha detto il leader di estrema destra riferendosi all'idrossiclorochina.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:08

Ordinanza di Speranza: dal 24 maggio tutte le Regioni e Province autonome in zona gialla

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 24 maggio. Tutte le Regioni e Province Autonome sono in area gialla. Lo rende noto il ministero.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
17:01

In Abruzzo 67 nuovi casi Covid e 2 decessi

Sono complessivamente 73493 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 67 nuovi casi. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 23, di cui 13 residenti in provincia dell'Aquila, 4 in provincia di Chieti e 6 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 casi e sale a 2465. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 65.198 dimessi/guariti (+ 177 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 5830 (-113 rispetto a ieri).

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:52

Dove possono andare gli italiani con i voli Covid-tested

Aumenta il numero delle mete raggiungibili dall’Italia con i voli Covid-tested, che consentono a chi si sottopone a test molecolare o antigenico, prima della partenza e allo scalo di destinazione, di evitare la quarantena o l’isolamento fiduciario all’arrivo: dal 15 maggio 2021, tra le tratte, ci saranno anche Canada, Giappone, Israele, Stati Uniti d’America ed Emirati Arabi Uniti. Qui tutte le mete.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:47

In Puglia 365 nuovi casi di contagio e 18 morti 

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha reso noto che oggi in Puglia, sono stati registrati 8.415 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 365 casi positivi: 92 in provincia di Bari, 65 in provincia di Brindisi, 38 nella provincia Bat, 56 in provincia di Foggia, 73 in provincia di Lecce, 40 in provincia di Taranto, 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 18 decessi: 12 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia Bat, 2 in provincia di Lecce.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:41

Kamala Harris: "Vaccinare il prima possibile, ovunque"

"Il Covid ci ha detto che la salute pubblica deve essere al centro del mondo perché impatta anche sull'economia e sulla sicurezza globale. Nel mondo le persone ancora muoiono. Dobbiamo vaccinare il prima possibile, ovunque". Lo ha detto la vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris, nel suo intervento al Global Healt Summit di Roma.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:33

Coronavirus Lazio, oggi 471 contagi e 11 morti

Nel Lazio sono stati diagnosticati oggi 471 casi di coronavirus e 11 morti, uno in meno rispetto a ieri, mentre le persone guarite sono 1671. Lo comunica la Regione Lazio nel consueto bollettino. Il bollettino dello Spallanzani registra 104 casi positivi e 20 in terapia intensiva.

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:27

Boris Johnson: "Dobbiamo lavorare a una sorta di radar pandemico globale"

"È il momento di unirsi per sconfiggere la pandemia e prevenirne di nuove: nessuno è al sicuro finché non lo saremo tutti. Dobbiamo sfruttare la dichiarazione di Roma per andare oltre, istituire una difesa collettiva contro le future minacce sanitarie, come abbiamo fatto contro quelle militari". Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson al Global Health Summit. "Dobbiamo rievocare lo spirito che ha forgiato la cooperazione globale dopo la II Guerra: come presidente G7, abbiamo chiesto al Wellcome Trust di collaborare con i partner per una rete mondiale di centri di sorveglianza, una sorta diradar pandemico globale".

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:17

Figliuolo richiama di nuovo le regioni sui vaccini anti-Covid: "Basta annunci non coordinati"

Vaccinare "soggetti fragili, over 60 e cittadini che presentano comorbilità" resta la priorità, ma "questi ultimi giorni tale focus appare un po' perso di vista, nonostante in molti casi le categorie citate non siano state messe completamente in sicurezza". Il commissario Francesco Figliuolo scrive al presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, secondo Corriere.it, intimando di smetterla con "annunci di azioni non coordinate preventivamente con la struttura commissariale e non inserite in un piano coerente a livello nazionale". Il rischio è "confondere l'opinione pubblica e minare la fiducia tra Regioni".

A cura di Susanna Picone
21 Maggio
16:01

Pfizer e Moderna funzionano meglio negli uomini, i risultati dello studio

Un team di ricerca internazionale guidato da scienziati dell’Università Statale del Michigan ha determinato che i vaccini anti Covid a RNA messaggero (mRNA) di Pfizer e Moderna sono leggermente più efficaci negli uomini per una caratteristica delle cellule immunitarie natural killer (NK) maschili; sono infatti più “brave” di quelle femminili ad assorbire le nanoparticelle che contengono l’informazione genetica della proteina S o Spike del coronavirus SARS-CoV-2.

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
15:45

Vaccino in Toscana: alle 17 di oggi si aprono le prenotazioni per 40-41enni

Si apriranno oggi alle 17, sul portale  della Regione, le prenotazioni del vaccino anti Covid per i 40-41enni della Toscana. Inoltre la stessa Regione ricorda l'apertura straordinaria del portale per i sessantenni, che potranno ricevere subito la prima dose di vaccino già nel fine settimana: da domani, sabato 22, fino a lunedì 24 maggio. segnalo

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
15:25

Secondo De Luca (Campania) porteremo le mascherine fino a luglio

"C'è chi dice, anche qualche esponente del Governo, che le mascherine vanno tolte a giugno. In Campania la porteremo fino a luglio e vediamo per l'estate", ha affermato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, durante la consueta diretta settimanale sui social per fare il punto sull'emergenza Covid in Campania.

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
15:10

Lazio, dal 27 maggio i maturandi possono prenotare il vaccino

Da giovedì 27 maggio tutti gli studenti del Lazio che devono sostenere la maturità potranno prenotarsi per il vaccino anti-Covid (Pfizer). Le date delle somministrazione saranno: 1, 2 e 3 giugno. Lo ricorda dall'assessorato alla Salute della Regione Lazio sui propri profili social.

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
15:04

Pregliasco: "Avventure estive? Mano nella mano sì, ma niente baci"

"Flirt estivi? Facciamolo, ma con progressione. È meglio, per tanti motivi". Questa la (scherzosa) raccomandazione che arriva da Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università Statale di Milano, che all'Adnkronos Salute spiega: "Sì alla stretta di mano che ormai abbiamo imparato a igienizzarci, ma per baci e abbracci aspettiamo ancora un po'". Una prudenza necessaria anche se si è vaccinati, precisa l'esperto. "Io manterrei una certa attenzione comunque, a prescindere – aggiunge Pregliasco – E la mascherina va tenuta anche se si è tra vaccinati, almeno in questo periodo. Poi nelle prossime settimane vedremo"

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
14:35

Big Pharma: 3,5 miliardi dosi vaccini a Paesi poveri nel 2021-2022

Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson promettono 3,5 miliardi di dosi di vaccini anti Covid da destinare ai Paesi poveri nel 2021-2022.

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
14:24

Le regioni che da lunedì possono andare in zona bianca

Secondo l’ultimo monitoraggio Iss-Ministero della Salute, tutte le regioni presentano un indice Rt inferiore alla soglia di guardia di 1, una ridotta incidenza e un drastico calo della pressione ospedaliera. Da lunedì 24 maggio tutta Italia sarà in zona gialla ma alcune regioni presentano già numeri da zona bianca.

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
14:16

Il premier Draghi: "Si vede la fine della tragedia, normalità vicina"

 "Dopo un anno e mezzo, stiamo iniziando a vedere la fine di questa tragedia. Per la prima volta, la normalità si avvicina". Lo dice il premier Mario Draghi al Global Health Summit parlando dell'emergenza Covid.

A cura di Biagio Chiariello
21 Maggio
14:04

Quanti sono i 70enni e gli over 80 che devono ancora essere vaccinati in Italia

Quasi due milioni di persone con più di 70 anni devono ancora ricevere la prima dose di vaccino anti-Covid in Italia: sia tra i 70enni che tra gli over 80 sono ancora tanti i cittadini che non sono stati immunizzati, ma molte Regioni continuano ugualmente ad aprire le vaccinazioni a fasce d’età più giovani, facendo già prenotare i 40enni.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
13:58

Scienziati ai leader mondiali: "Il mondo si prepari all'era delle pandemie, serve accesso ai vaccini per tutti"

"Gli sforzi di oggi per affrontare il Covid-19 dovrebbero includere investimenti e misure per un miglioramento della prevenzione, inclusi gli investimenti in risorse umane e nella loro formazione, della preparazione e della risposta alle minacce globali per la salute" perché il mondo sta entrando in una "age of pandemics", è quanto scrivono gli scienziati autori di un report destinato ai partecipanti al vertice mondiale del Global Health Summit di Roma. Per gli esperti, ci si deve prepara alla probabilità che "Sars-CoV-2 diventerà endemico", con possibili "focolai stagionali a causa della diminuzione dell'immunità, della copertura vaccinale insufficiente a livello globale o dell'emergere di nuove varianti virali" e alle "ulteriori ondate epidemiche probabili, in particolare in Paesi con bassa copertura vaccinale". Per questo "Nessun Paese è al sicuro finché tutti non sono al sicuro" in quanto senza "accesso equo e universale" ai vaccini e alle risorse non sarà possibile uscire dal tunnel di Covid

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
13:40

Fondazione Kessler: Un italiano su due è immune al Covid, vita normale a settembre

Le tabelle elaborate da Stefano Merler, matematico ed epidemiologo della Fondazione Kessler, rivelano uno scenario incoraggiante. Secondo i dati diffusi, infatti tra chi ha ricevuto il vaccino e chi è guarito dal Covid, ormai 1 italiano su due è immune al virus. Inoltre secondo l'Istituto se saremo capaci di mantenere un ritmo di 500mila vaccinazioni al giorno, entro settembre potremmo togliere le mascherine, almeno all'aperto. Le tabelle elaborate da Stefano Merler, matematico ed epidemiologo dell'ente di ricerca della Provincia autonoma di Trento, rivelano dunque uno scenario rassicurante che, tuttavia, viene sottolineato, non deve portare a facili illusioni.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
13:15

Covid Veneto, 274 contagi e 14 decessi in 24 ore, Zaia: "Sulla carta siamo già zona bianca"

Sono 274 contagi  da coronavirus in Veneto e 14 i decessi covid registrati nelle ultime 24 ore. Sono i dati del bollettino covid del Veneto di oggi venerdì 21 maggio. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 421.557, quello delle vittime a 11.521. Gli attualmente positivi in Veneto sono 11.791. Numeri in calo così come in calo sono i ricoveri covid che in totale sono 868 (-35): 98 nelle terapie intensive (-1), 770 in area non critica (-34). "Noi siamo in ‘zona bianca', per i parametri, soltanto che essendo cambiate le regole, lo siamo solo sulla carta, di diritto, ma non di fatto" ha spiegato il Governatore Luca Zaia ricordando che in questa settimana la regione ha registrato un Rt 0,74, una incidenza di 44,9 casi per 100.000 abitanti, e che la soglia di riempimento degli ospedali, sia per aree non critiche che per le terapie intensive al 9%. "Sono 419 nelle terapie intensive in totale, covid e non covid, questo significa che comunque gli ospedali sono a pieno ritmo" ha precisato Zaia.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
13:08

Per l’Oms i morti causati dalla pandemia Covid sono il triplo di quelli ufficiali

I morti per Covid nel mondo soffrirebbero di una “sottostima significativa” e sarebbero circa il triplo di quelli ufficialmente conteggiati dalle autorità nazionali dei vari Paesi. A sostenerlo è l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Secondo Samira Asma, vice direttore generale dell’Oms, nel mondo i decessi covid potrebbero essere “2-3 volte superiori alle cifre ufficiali”.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
13:02

Italia vicina a 500mila somministrazioni al giorno, ma consegne scarseggiano e rallentano campagna

L’Italia ha raggiunto un nuovo record di somministrazioni settimanali di vaccino anti-Covid e la media giornaliera sale ora a 484mila inoculazioni, molta vicina all’obiettivo delle 500mila fissato dal governo per aprile. Nonostante l’accelerazione degli ultimi giorni resta il problema delle consegne che nelle ultime settimane scarseggiano (sono minori rispetto alle dosi somministrate) e rallentano la campagna vaccinale.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
12:55

Covid, Draghi: "Dobbiamo vaccinare il mondo e farlo velocemente"

"Nel prepararci alla prossima pandemia, la nostra priorità ora è vincere quella attuale. Dobbiamo vaccinare il mondo e farlo velocemente". Così il premier Mario Draghi aprendo il Global Health Summit con la presidente della Commissione Ue von der Leyen, a Roma. "L'Italia accoglie con favore l'iniziativa della Commissione Europea volta a produrre vaccini e prodotti sanitari nei Paesi a basso e medio reddito. Vogliamo coinvolgere le nostre aziende farmaceutiche e i nostri centri di ricerca per sostenere la produzione, in particolare in Africa. E lo faremo insieme ad altri paesi partner, tra cui Francia e Germania" ha aggiunto Draghi, ricordando: "Dobbiamo guardare attraverso Paesi e discipline diverse se vogliamo capire cosa è andato storto in questa pandemia e cosa possiamo fare meglio in futuro". "Obiettivo di questo vertice è mettere sotto controllo la pandemia ovunque, assicurare che i vaccini vengano dati a tutti, ovunque, e prepararci meglio alle pandemie future" attraverso le esportazioni ma anche condividendo "la capacità di produzione" ha dichiarato invece la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen,

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
12:30

La Spagna apre a tutti gli stranieri vaccinati covid dal 7 giugno 

La Spagna va oltre il green Pass europeo e apre a tutti gli stranieri vaccinati covid dal 7 giugno. Lo ha annunciato il premier spagnolo, Pedro Sanchez, precisando che per gli arrivi dal Regno Unito il via libera entrerà in vigore in anticipo, già da lunedì 24 maggio. Dala seconda settimana di giugno dunque la Spagna permetterà l'ingresso nel suo territorio di "tutte le persone vaccinate", a prescindere dal Paese di provenienza, senza controlli sanitari. I viaggiatori  dovranno certificare di aver concluso l'intero ciclo vaccinale con uno dei vaccini approvati nell'UE o dall'Oms. In questo modo Sánchez cerca di rilanciare il turismo a poco meno di un mese dall'inizio della stagione estiva

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
12:19

Uno studio svela come le varianti del coronavirus sfuggono agli anticorpi

Uno studio svela come le varianti del coronavirus sfuggono agli anticorpi. Sfruttando tecniche di imaging strutturale, un team di ricerca internazionale guidato da scienziati del The Scripps Research Institute di La Jolla (California) ha svelato nel dettaglio come le mutazioni di fuga immunitaria del coronavirus SARS-CoV-2 riescono a resistere agli anticorpi neutralizzanti. Le informazioni raccolte possono portare ad aggiornamenti dei vaccini già approvati e nuovi farmaci più efficaci contro la COVID-19.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
12:11

Covid, in Toscana 392 casi nelle ultime 24 ore 

Sono 392 i nuovi casi di coronavirus in Toscana registrati nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato il governmtaopre della Regione Eugenio Giani fornendo i dati del bollettino covid di oggi venerdì 21 maggio. "I nuovi casi registrati in Toscana sono 392 su 20.554 test di cui 10.350 tamponi molecolari e 10.204 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,91% (5,4% sulle prime diagnosi)" ha fatato sapere il Presidente della Regione Toscana sui social, annunciando inoltre che "Tutti gli abitanti dell’isola del Giglio e di Giannutri saranno vaccinati da oggi entro domenica come previsto dal Governo per le isole minori".

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
12:04

Le persone con disabilità intellettive hanno un rischio maggiore di morire per Covid: lo studio

Le persone con disabilità intellettive hanno un rischio maggiore di morire per Covid, è quanto emerge da uno studio condotto da un team di ricerca guidato da scienziati dell’Università di Syracuse (New York). Analizzando i dati epidemiologici di dodici Stati americani dall’inizio della pandemia, i ricercatori statunitense hanno determinato che le persone con disabilità intellettive e dello sviluppo (IDD) hanno un rischio maggiore di contrarre il coronavirus SARS-CoV-2 e di morire per la COVID-19.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
11:58

Vaccino covid, boom di adesioni all'Open Day a Napoli ma tutti vogliono J&J

Boom di adesioni con il click day per le vaccinazioni anti-Covid19 per 30-39enni a Napoli: su 8.400 posti disponibili hanno aderito alle 11 di questa mattina 5982 persone. Ma tutti scelgono il J&J: esauriti in pochi minuti i posti alla Mostra. Restano 2.300 dosi di Astrazeneca ancora da assegnare a Capodichino. Il click day continua fino a esaurimento. Sold out di J&J anche all’Open Day dell’Asl Napoli 3: 5.300 dosi assegnate in un’ora e mezza.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
11:44

Quando tutta Italia potrebbe entrare in zona bianca

La situazione epidemiologica continua a migliorare nel nostro Paese e da giugno sempre più Regioni potranno entrare in zona bianca, la più bassa fascia di rischio in cui praticamente riaprono tutte le attività. Oltre a quelle già indicate per il passaggio in zona bianca il 1° e il 7 giugno, molte altre Regioni potrebbero presto aggiungersi a quest’area. E tra meno di un mese tutto il Paese potrebbe farne parte, se verrà confermata la discesa della curva.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
11:29

Burioni: "Ho paura delle punture ma il vaccino è stato il giorno più bello"

"Ho paura dell’ago ma quando ho fatto il vaccino è stato il giorno più bello" lo ha dichiarato il virologo Roberto Burioni al Corriere della Sera. "Ho sbagliato a dire che le mascherine non servivano perché non immaginavo diffusione del virus così estesa dagli asintomatici e ho sbagliato e dire che per il vaccino occorrevano due anni" ha aggiunto il professor Burioni

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
11:07

Scuola, la Dad resterà per classi interattive tra Sud e Nord e per collegamenti con l’estero

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha detto che la dad non sarà abbandonata del tutto per il prossimo anno scolastico: “Come l’abbiamo vista l’anno scorso la Dad il prossimo anno non ci sarà: ci sarà un insieme di ragazzi e insegnanti che con più forza e capacità sapranno dominare lo strumento, per fare classi interattive tra Sud e Nord, tra l’Italia e altri Paesi”.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
10:56

Vaia: "Con 50% vaccinati possibile togliere l'obbligo di mascherina"

"Oltre agli studi, ci sono elementi empirici certi che indicano come sopra una certa soglia di persone vaccinate, in particolare il 50%, potremmo permetterci di allentare un po' le misure di protezione e anche la mascherina. Ma serve attivare buon senso". Lo ha detto Francesco Vaia, direttore sanitario dell'Istituto Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, sottolineando come "visto che non possiamo sapere se chi è davanti a noi è vaccinato, è prudente al chiuso mantenere la mascherina, soprattutto se si è a una distanza inferiore a 2 metri. All'aperto, invece, a una distanza di oltre i due metri e sono vaccinato, se ne può fare a meno".

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
10:34

Monitoraggio Iss, nell’ultima settimana ricoveri sotto soglia di rischio ovunque

Secondo L’ultimo report effettuato da Iss e ministero della Salute per la prima volta nell’ultima settimana di monitoraggio i ricoveri sono sotto la soglia di rischio in tutte le Regioni, sia per le intensive che per i reparti ordinari. Il numero di persone ricoverate in terapia intensiva passa da 2.056 dell’11 maggio a 1.689 del 18 maggio.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
10:15

Nuova ordinanza di Speranza, tutta Italia in zona gialla

"Con il monitoraggio e le conseguenti ordinanze di oggi l'Italia sarà tutta in area gialla" lo afferma sui social il ministro della salute, Roberto Speranza, che si appresta a firmare l'ordinanza che riporta anche la Valle D'Aosta in zona gialla. "È il risultato delle misure adottate finora, del comportamento corretto della stragrande maggioranza delle persone e della campagna di vaccinazione. Continuiamo su questa strada con fiducia, prudenza e gradualità" ha aggiunto Speranza.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
10:06

Monitoraggio Iss, tutte le Regioni classificate a rischio basso

Tutte le Regioni e Province autonome sono classificate a rischio basso e tutte hanno un Rt medio inferiore a 1, e quindi una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo uno. Soltanto la Provincia autonoma di Bolzano riporta una allerta di resilienza. Nessuna Regione o Provincia autonoma riporta molteplici allerte. Lo rileva il Monitoraggio settimanale sull'andamento dell'epidemia da Covid-19 in Italia, attualmente all'esame della Cabina di regia.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
09:58

Per l'Oms i morti covid nel 2020 sono 1,2 milioni in più rispetto ai dati ufficiali

Per l'Oms i morti covid nel 2020 sono sottostimati in modo “significativo”. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità  i decessi per covid nel corso dell'anno 2020 sarebbero  1,2 milioni in più rispetto ai dati ufficiali. Nel suo rapporto annuale sulle statistiche sanitarie mondiali l’Oms stima che le morti totali dovute alla pandemia nel 2020 sono state almeno tre milioni, 1,2 milioni in più rispetto a quanto dichiarato ufficialmente.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
09:40

Sottosegretario Costa: "Ad agosto 20 milioni di immunizzati e via le mascherine"

"Il nostro piano vaccinale è arrivato a circa 30 milioni di dosi, proseguendo con questo ritmo significa che ad agosto avremo somministrato oltre 70 milioni di dosi e oltre 20 milioni di italiani saranno immunizzati. Dobbiamo dare delle prospettive ai cittadini e intravedere un periodo in cui all'aperto possiamo cominciare a togliere le mascherine, e credo possa essere ad agosto". Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, partecipando alla trasmissione televisiva Agorà, in onda su Rai3. "Oggi – ha aggiunto – ci dicono che l'Italia ha il 15% dei vaccinati e se guardiamo il piano europeo mi sembra che stiamo facendo bene e che le somministrazioni stiano dando quei frutti che tutti ci aspettavamo".

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
09:23

Monitoraggio Iss, l'indice RT scende ancora a 0.78

Scende ancora l'incide RT dell'Italia che si attesta nell'ultima settimana a 0.78, stabilmente sotto quota 1. Lo indicano i dati del nuovo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità. Secondo quanto emerso della cabina di regia, riunita oggi, nell'ultima settimana l'indice Rt è sceso di 0.8 punti passando dallo 0,86 della scorsa settimana a 0.78. Il valore Rt è sotto il valore 1 anche nel limite superiore. Scende anche l'incidenza il cui valore è a 66 casi su 100 mila abitanti rispetto ai 96 della scorsa settimana.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
09:09

Vaccini Covid in vacanza, Fedriga: "Complicato, meglio spostare la seconda dose"

"È complicato vaccinare chi va qualche giorno in villeggiatura. Invece, poter anticipare o posticipare la seconda dose, credo risolva il problema". Lo ha detto il presidente della Conferenza Regioni, Fedriga, intervenendo a Porta a porta. "In zone dove c'è un afflusso di migliaia e migliaia di turisti è molto difficile organizzare" la vaccinazione. Ma per "chi lavora in Lombardia tutto l'anno e poi torna in Friuli Venezia Giulia tre mesi l'anno, è molto più facile e utile ipotizzare di fare la seconda dose nella regione di residenza". Il presidente della Conferenza ha detto di essere "più che favorevole ad aprire le discoteche con green pass". Lo scorso anno "non sono state le discoteche a far aumentare i contagi. Sono diventate capro espiatorio, ed è stata data la colpa alle Regioni che le hanno fatto riaprire. I numeri e i tempi oggi ci dicono che non è stato questo". Il Governatore ha annunciato che sabato si vaccinerà: "Mi sono prenotato e l'ho fatto utilizzando la webapp".

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
08:49

Negli USA quasi 600mila morti per la pandemia, ma secondo uno studio sono 100mila in più

Secondo i dati ufficiali, dall’inizio della pandemia di COVID-19 negli Stati Uniti sono decedute circa 600mila persone a causa del coronavirus SARS-CoV-2, tuttavia secondo un nuovo studio guidato dalla Scuola di sanità pubblica dell’Università di Boston nelle contee americane ci sarebbe il 17% di morti in più rispetto a quelli “ufficiali”, sia per cause indirette che indirette.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
08:37

Asl Toscana cambia protocollo vaccini dopo i due casi di sovradosaggio

L'Asl Toscana Nord Ovest ha modificato i protocolli operativi nella somministrazione dei vaccini dopo i due casi di sovradosaggio. La decisione dopo gli errori di sovradosaggio: uno registrano una decina di giorni fa a Massaquando ad una ragazza di 23 anni sono somministrate per sbaglio 4 dosi non diluite, l'altro a Livorno lunedì scorso con una donna di 67 anni. I cambiamenti riguardano la fase della preparazione del vaccino che sarà quindi suddivisa in due diversi tempi: sarà prima effettuata la diluizione e la preparazione delle singole dosi, poi avverrà la somministrazione. Prima di iniziare inoltre sarà effettuata una checklist: una verifica che sia presente tutto il materiale necessario, con le sei siringhe che saranno riempite singolarmente con una fiala di vaccino e diluente e poi utilizzate dall'infermiere.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
08:17

Green pass europeo dal 1 luglio: i tamponi per il certificato saranno a pagamento

È stato raggiunto in Ue l’accordo sul green pass europeo, che sarà in vigore dal 1 luglio, e avrà una durata di 12 mesi. Il lasciapassare sarà rilasciato dai singoli governi solo dopo la seconda dose del vaccino mentre i turisti dovranno pagare i test, antigenici o molecolari, di tasca propria per avere la certificazione temporanea.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
08:02

Covid, Giappone approva vaccini Moderna e AstraZeneca

Il governo giapponese ha approvato i vaccini anti Covid della casa farmaceutica statunitense Moderna e della anglo-svedese AstraZeneca. Una commissione di esperti medici si è riunita giovedì per esaminare i risultati dei test clinici condotti in Giappone, confermando la loro efficacia, e il ministero della Saluteha dato il via libera già oggi. Nel Paese asiatico la campagna vaccinale covid non è mai decollata e a oggi solo il vaccino della Pfizer è stato autorizzato. In Giappone le vaccinazioni sono iniziate a metà febbraio ma si è riusciti a coprire solo circa il 4% della popolazione. Il Moderna sarà somministrato nei centri di vaccinazione di massa che saranno operativi da lunedì prossimo mentre AstraZeneca non sarà usato immediatamente.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
07:52

Tutta Italia in zona gialla, ecco quando arriverà la zona bianca

Con la pubblicazione del consueto monitoraggio settimanale dell'istituto superiore di Sanità e la conseguente ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, tutta l’Italia dovrebbe entrare in zona gialla a partire da lunedì 24 maggio, con il passaggio dall’arancione alla fascia con meno restrizioni anche della Valle d’Aosta, l'unica regine rimasta fuori finora. Ma tanti territori iniziano a guardare alla zona bianca, sempre più vicina: Ecco quando ogni singola Regione potrebbe passare ala zona bianca

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
07:42

In Argentina 35.000 casi e 450 morti covid in 24 ore: scatta lockdown totale di 9 giorni

Per far fronte a una nuova impennata di casi di coronavirus, l'Argentina affronta un nuovo lockdown Covid totale. Questa volta saranno 9 i giorni, a partire dalla mezzanotte di oggi e fino alla mezzanotte del 30 maggio. Lo ha annunciato in un discorso televisivo il presidente dell'Argentina, Alberto Fernandez, sottolineando che il Paese "sta attraversando il momento peggiore della pandemia", con un nuovo record quotidiano di casi positivi, circa 35.000 casi, e 450 morti. Dei 9 giorni in questione, solo tre sono lavorativi, poiché sono festivi il 24 e il 25 maggio.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
07:35

In Sicilia l'iniziativa “Proteggi te e i nonni”, anziani e giovani in coppia al centro vaccinale senza prenotazione

Oggi in tutti gli hub provinciali della Sicilia prende il via l'iniziativa lanciata dalla Regione Proteggi te e i nonni”. Vengono somministrate dosi ad anziani e giovani, non necessariamente legati da vincoli di parentela, non necessariamente nonni e nipoti, ma devono recarsi insieme al centro vaccinale. In sostanza, senza che sia obbligatoria la prenotazione, viene garantita una corsia preferenziale agli over 80 e ai loro accompagnatori, anche più di uno. Ai giovani viene somministrato il monodose Johnson & Johnson o Astrazeneca, agli anziani invece Pfizer o Moderna. Alla Fiera di Palermo ultraottantenni e over 18 possono venire insieme a vaccinarsi solo nel turno 8-24. Proprio in Fiera il primo turno h24 dell'hub vaccinale è stato un successo. "Questa prima notte di ciclo continuo dei vaccini in Fiera è stata entusiasmante. Sicuramente per noi che l'abbiamo voluta ma anche per i palermitani. Non c'è dubbio che dobbiamo continuare su questa strada. La gente ha voglia di vaccinarsi, continua a dimostrarlo a ogni nostra iniziativa e noi siamo qui per questo, da oggi 24 ore su 24". ha commentato il commissario COVID della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa. In 600 stanotte (24-8) sono stati vaccinati. Il servizio è rivolto al target 16-59 anni con patologie non gravi e 40-59 anni senza patologie.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
07:28

Variante indiana covid sta diventando dominante nel Regno Unito: +160% di casi in una settimana

La Variante covid indiana sta diventando dominante nel Regno Unito. Secondo i dati dell'agenzia statale britannica Public Health England, infatti, il numero di casi della cosiddetta variante indiana  del coronavirus (B.1.617.2) nell'ultima settimana è aumentato di oltre il 160% nel Regno Unito. Nel Paese si contano adesso 3.424 casi di questa variante rispetto ai 1.313 di giovedì 13 maggio. "I casi si registrano ancora soprattutto il nordovest dell'Inghilterra e Londra, ma vediamo gruppi di casi in tutto il Paese", ha reso noto l'agenzia, secondo quanto riporta il Guardian. Per Phe è probabile che le cifre siano sottostimate poiché c'è un intervallo di tempo tra la raccolta dei campioni e la determinazione della variante nei test:  la maggior parte dei campioni risalgono a circa 10-14 giorni fa. Secondo PHE, le prove suggeriscono che la variante B.1.617.2 potrebbe essere più contagiosa della variante inglese emersa lo scorso anno e diventata dominante nel Regno Unito. “Poiché i casi di B.1.617.2 continuano ad aumentare, è assolutamente vitale che le persone che vivono in aree in cui la prevalenza è alta si facciano avanti per ottenere il vaccino. È la migliore difesa che abbiamo contro la diffusione di questa malattia" spiegano le autorità sanitarie inglesi. La PHE infatti ha affermato che non vi son  prove che i vaccini Covid siano meno efficaci nel proteggere le persone da malattie gravi e ospedalizzazione anche di fronte a questa variante.

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
07:24

Covid, in Italia oltre 9 milioni e mezzo di persone completamente vaccinate 

In Italia oltre 9 milioni e mezzo di persone completamente vaccinate contro il covid-19. Secondo l'ultimo aggiornamento del report vaccinale, con i dati aggiornati alle 6 di oggi, venerdì 21 maggio, son precisamente 9.500.113 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale pari al  16,03 % della popolazione. In tutto sono 29.409.913 le dosi somministrate,  il 91.1% del totale di quelle consegnate, che sono finora 32.281.560: nel dettaglio 22.141.080 Pfizer/BioNTech, 2.609.700 Moderna, 7.021.480 Vaxzevria (AstraZeneca) e 509.300 Janssen (J&J).

A cura di Antonio Palma
21 Maggio
07:18

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 21 maggio

Resta stabile la curva dei contagi in Italia dove nell'ultimo bollettino sono stati registrati 5.741 contagi su 251.037 tamponi e 164 morti per Covid.  I casi attualmente positivi sono 299.486, mentre il tasso di positività è del 2,3% (+0,4%). Dall’inizio della pandemia i contagi da Covid-19 registrati nel nostro Paese salgono a 4.178.261 mentre i decessi per Covid son in totale di 124.810. Continua il calo dei pazienti ricoverati nei reparti Covid: 635 i ricoveri in meno nei reparti di area medica. In terapia intensiva si registra un calo di 99 pazienti (69 ingressi del giorno), per un totale di 1.544 ricoverati in area critica. Ecco i dati Regione per Regione nell’ultima giornata:

  • Lombardia: +1.003
  • Veneto: +293
  • Campania: +649
  • Emilia-Romagna: +464
  • Piemonte: +426
  • Lazio: +558
  • Puglia: +386
  • Toscana: +559
  • Sicilia: +443
  • Friuli-Venezia Giulia: +41
  • Liguria: +111
  • Marche: +214
  • Abruzzo: +62
  • P.A. Bolzano: +52
  • Calabria: +263
  • Sardegna: +47
  • Umbria: +45
  • P.A. Trento: +43
  • Basilicata: +54
  • Molise: +6
  • Valle d'Aosta: +18

Attesa oggi per il nuovo monitoraggio dell'Istituto superiore di Sanità che porterà tutta l'Italia in zona Gialla da lunedì in vista dei primi passaggi in zona bianca da giugno e le nuove riaperture. Per la prossima settimana però nessuna Regione entrerà in zona bianca: per il passaggio in questa fascia, dove possono praticamente riaprire tutte le attività, bisognerà aspettare la data del 1° giugno. Prosegue anche la campagna vaccinale con circa 29 milioni e mezzo di vaccinati con almeno una dose e 9 milioni e mezzo completamente vaccinati. Molti vaccine day da nord a sud ma poche speranze per vaccino in vacanza, il Presidente della conferenza delle Regini Fedriga: "Complicato, meglio spostare la seconda dose".

Via libera al Green Pass europeo con libertà di movimento nei Paesi Ue. In realtà non si chiamerà Green Pass, ma Eu Digital Covid Certificate. Il Parlamento europeo ha raggiunto un accordo con il Consiglio europeo, arrivando a un compromesso sulle questioni che rimanevano aperte, come quella dei costi dei tamponi. Entrerà in vigore dal prossimo 1° luglio 2021 e durerà un anno. Nel mondo oltre 165 milioni di casi e 3,4 milioni di morti. La variante indiana del coronavirus è aumentato di oltre il 160% nel Regno Unito. In Argentina lockdown totale di 9 giorni. Giappone verso approvazione di Moderna e AstraZeneca.

A cura di Antonio Palma
331 CONDIVISIONI
28245 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni