579 CONDIVISIONI
Coronavirus
20 Luglio 2021
07:16
AGGIORNATO20 Luglio

Le notizie del 20 luglio sul Coronavirus

579 CONDIVISIONI

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, martedì 20 luglio. Continua la risalita dei contagi del virus, nel bollettino di oggi 3.558 nuovi contagi e 10 decessi per Covid nel nostro Paese. Si studia nuovo decreto su indicazioni del Cts: ipotesi soglie 15-20% posti letto occupati per restare in zona bianca. Brusaferro: “Vaccini unica via per la normalità”. Attesa per la riunione del governo e della cabina di regia per le nuove regole sul green pass e i criteri per il cambiamento dei colori delle regioni, si valuta stato di emergenza fino al 31 dicembre. Ancora scontro nella maggioranza sull'estensione del Green Pass. Costa: "Governo sta valutando obbligo vaccinale covid per docenti". Studio indica che il 100% dei guariti dalla Covid di Vo’ ha anticorpi dopo 9 mesi. La Campagna vaccinale fa registrate oltre 62,1 milioni di dosi somministrate e oltre 27 milioni e mezzo di persone completamente vaccinate. Caos vacanze, turisti bloccati in aeroporto: perché è necessario compilare il Passenger locator form.

Nel mondo oltre 190 milioni di casi e circa 4,1 milioni di morti covid. In Israele quasi 1400 contagi covid in 24 ore. In Tunisia impennata di casi covid. Valace: "Nel Regno Unito il 60% delle persone attualmente ricoverate per Covid non è completamente vaccinato. Il governo francese: "Siamo entrati nella quarta ondata". Olimpiadi di Tokyo, Muto: "Cancellazione? Se Covid aumenta ci consulteremo". Cina, tornano a salire i contagi: 65, mai così tanti da gennaio.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus
20 Luglio
22:38

Fauci: "L’80% nuovi casi in Usa sono da variante Delta"

Oltre l’80% dei nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti appartengono alla variante Delta. Parola del virologo Antony Fauci, che riferendo al Senato, ha ribadito che i vaccini sono ancora l’arma più efficace, al 90% contro il contagio. Diagnosticata per la prima volta in India, la variante Delta si trasmette in maniera ’’straordinaria’’ e ha una contagiosità che va ’’ben oltre’’ tutte le altre varianti finora confermate, ha detto Fauci. All’udienza al Senato era presente anche il direttore dei Centri per il controllo delle Malattie (Cdc) Rochelle Walensky, che ha affermato che il numero medio di decessi negli Stati Uniti è salito a 239 al giorno, con un aumento del 48% rispetto alla settimana precedente. La stragrande maggioranza dei decessi avviene tra le persone non vaccinate, ha precisato Walensky.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
22:11

Fedriga: "Escludiamo soglia 5% terapie per zona gialla"

"La conferenza delle Regioni ha fatto oggi una discussione e ha escluso" l'ipotesi del passaggio in zona gialla una volta superata la soglia del 5% delle terapie intensive, "perché sarebbe ingiustificabile chiudere il paese
con gli ospedali vuoti". Lo ha riferito il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, ospite alla trasmissione ‘Tg2 Post' di Rai 2. "Con quelle percentuali, oggettivante vuol dire far diventare
tutta Italia gialla", ha aggiunto Fedriga. "E' chiaro che dobbiamo prestare massima attenzione a come si evolve la pandemia – ha sottolineato -, soprattutto sulle ospedalizzazioni, perché se ci fidiamo del vaccino è chiaro che in prospettiva il problema non è se uno si contagia ma se la malattia si aggrava e richiede cure ospedaliere".

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
21:40

Fedriga (Regioni): "No a chiudere il Paese con ospedali vuoti"

"Regioni in zona gialla con il 5% dei posti letto occupati in terapia intensiva? "Con queste percentuali significherebbe far diventare direttamente tutta Italia gialla. Regioni piccole come la Valle d'Aosta o il Molise, con due posti occupati in terapia intensiva diventerebbero gialle". Lo ha dichiarato il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, nel corso di un collegamento con Tg2Post su Rai2. "La Conferenza delle Regioni oggi ha discusso e ha escluso ipotesi di percentuali così basse di occupazione" ha sottolineato Fedriga. Questo perché "sarebbe ingiustificabile chiudere il Paese con gli ospedali vuoti", ha concluso.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
21:22

Verso decreto in Cdm domani, si decide su cambio colori regioni e Green Pass

Il Consiglio dei ministri, che verrà convocato per mercoledì o giovedì, deciderà sui nuovi parametri per il cambio colore delle Regioni e sul green pass obbligatorio per accedere a luoghi ed eventi. Allo stesso tempo, nel nuovo decreto anti-Covid dovrebbe essere prevista la proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre, mentre non si dovrebbe discutere di obbligo vaccinale per gli insegnanti.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
20:53

Green pass al ristorante, meno zone colorate e tamponi obbligatori: cosa vogliono le Regioni

Le Regioni stanno preparando le proposte da presentare al governo sul cambio dei parametri per le zone colorate e sull’utilizzo del green pass. Domani ci sarà un nuovo incontro tra i governatori, poi la Conferenza Stato-Regioni: tra le proposte ci sono l’uso del green pass al ristorante e nei locali al chiuso ma solo dalla zona gialla e la revisione dei parametri eliminando l’incidenza e inserendo il tasso di occupazione delle terapie intensive e dei posti letto in ospedale. Ma anche l’obbligo di un minimo di tamponi quotidiani da effettuare e anche l’eliminazione di una zona colorata, per tornare ad un sistema a tre.

A cura di Davide Falcioni
20 Luglio
20:42

Verona, ragazzi di 21 anni non vaccinato ricoverato in terapia intensiva

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha reso noto che un ragazzo di 21 anni non vaccinato è ricoverato al momento nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Verona per Covid. Il giovane era stato in vacanza a Barcellona, dove si sta verificando un aumento delle infezioni di Sars-Cov-2 soprattutto tra i giovani: “Tutti i ricoverati delle ultime ore sono non vaccinati: questa è la realtà”.

A cura di Davide Falcioni
20 Luglio
20:08

“No vax, no drink”. Enoteca chiude ai non vaccinati: “Non vogliamo richiudere per colpa loro”

Cinzia Orabona, gestrice dell’enoteca letteraria “Prospero” di Palermo: “Dopo un anno e mezzo di chiusure mi sono stancata. Ora che finalmente sono tornata a lavorare non voglio rischiare di chiudere di nuovo per colpa di chi rifiuta il vaccino. Per questo nel mio locale si entra solo con vaccino fatto o con tampone negativo”.

A cura di Davide Falcioni
20 Luglio
19:58

Il Governo valuta stato emergenza fino al 31 dicembre

Il governo valuta di estendere lo stato di emergenza per la pandemia – in scadenza al 31 luglio – anche fino alla fine dell’anno. È quanto si apprende a preconsiglio dei ministri in corso. La valutazione sarebbe legata da un lato alla situazione epidemiologica e alla recrudescenza del virus, dall’altra alla tornata elettorale d’autunno. Valutazioni sono in corso in queste ore, anche se la decisione ultima verrà presa dalla cabina di regia che dovrebbe tenersi domani, prima del Cdm che darà il disco verde al nuovo decreto.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
19:44

Regno Unito, 96 morti in 24 ore: mai così tanti da marzo

Nel Regno Unito si registrano 96 morti di Covid nelle ultime 24 ore, il numero più alto dal 24 marzo, quando i decessi furono 98. Secondo l'ultimo aggiornamento dei dati ufficiali, aumentano anche i nuovi casi di coronavirus, con un picco di 46.558 contagi in un giorno: un balzo che corrisponde a un +40,7% rispetto a una settimana fa. Il 19 luglio è stato il "Freedom Day", il giorno che in Gran Bretagna ha segnato la fine delle restrizioni anti-Covid.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
19:31

L'invito dell'ex premier Conte: "Ho fatto il vaccino, proteggiamo noi e gli altri"

L’ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, afferma di aver ricevuto la prima dose del vaccino anti-Covid e di essere in attesa della seconda, che riceverà nei prossimi giorni. “La vaccinazione non serve solo a noi stessi ma anche a proteggere gli altri”, afferma il leader del Movimento 5 Stelle assicurando di non voler in alcun modo strizzare l’occhio ai no-vax.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
19:09

Sicilia, due nuove “zone rosse” nell’Agrigentino

Due nuove “zone rosse” in Sicilia. Si tratta di Caltabellotta e Favara, entrambe in provincia di Agrigento. A prevederle un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, a seguito dell’aumento considerevole di positivi al Covid. Il provvedimento, varato a seguito delle note dell’Azienda sanitaria provinciale e dei sindaci dei due Comuni, sarà in vigore dal 22 al 29 luglio.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
18:57

Bollettino Coronavirus Italia: 3.558 nuovi positivi e 10 decessi

Crescono i contagi Covid in Italia: sono 3.558 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore su 218.705 test effettuati. È quanto è emerso dal bollettino di oggi, 20 luglio, del Ministero della Salute. Il tasso di positività è all’1,6%. Aumenta anche il numero dei morti: 10 da ieri. Il Lazio è la regione con il maggior incremento giornaliero di infezioni.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
18:48

Per Zaia un "No vax non può fare il medico"

"Se sei contro i vaccini non devi andare a fare il medico. Non è possibile che un medico si dichiari no-vax, altrimenti all'università quando uno studiava i vaccini doveva andarsene dicendo che erano tutte menzogne e andare a fare un altro lavoro". Lo detto in una intervista a ReteVeneta il presidente del Veneto Luca Zaia.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
18:34

Quali sono i documenti che saranno richiesti per viaggiare in Europa

Dal Certificato digitale COVID UE al Passenger Locator Form passando per il formulario di salute pubblica, ecco tutti i documenti necessari questa estate per viaggiare all’estero e da mostrare prima dell’imbarco per poter volare i sicurezza paese per paese: Spagna, Grecia, Portogallo, Francia e Malta.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
18:03

Bollettino Coronavirus Lombardia: 407 nuovi contagi e nessun decesso

In Lombardia sono 407 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Non si registrano. Diminuisce il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti Covid (136), aumenta quello dei ricoverati in terapia intensiva (31). Ecco i dati del bollettino Covid della Lombardia di martedì 20 luglio 2021.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
17:46

Quali sono le regioni che rischiano la zona gialla da lunedì

Senza un nuovo provvedimento del governo, atteso per i prossimi giorni, diverse Regioni potrebbero finire in zona gialla a partire da lunedì prossimo. Sicuramente il rischio è concreto per Lazio, Sardegna, Sicilia e Veneto, visto che l’incidenza settimanale sarà molto probabilmente superiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti. Restano pochi giorni per cambiare i parametri decisionali, ma non c’è ancora l’accordo sulla soglia di pazienti ospedalizzati che può far scattare un determinato colore.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
17:28

Cina, tornano a salire i contagi: 65, mai così tanti da sette mesi

Ieri in Cina sono stati diagnosticati 65 nuovi casi di coronavirus, il numero più alto dalla fine di gennaio. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria i contagi sono stati 92.342 e le vittime 4.636. Il paese, tuttavia, non conta tra i positivi al Covid  soggetti asintomatici.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
16:48

Allarme vaccino: nell’ultima settimana somministrate quasi solo seconde dosi

Sono sempre meno gli italiani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid nella settimana dall’11 al 17 luglio. Aumentano nettamente, invece, i richiami: ne sono stati somministrati oltre 3,2 milioni, su un totale di quasi 3,8 milioni di dosi somministrate. Scendono ancora le vaccinazioni delle persone più anziane.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
16:31

Ipotesi per zona bianca, posti letto Covid occupati solo al 15-20%

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
16:25

L'Ema avvia procedura valutazione vaccino Sanofi

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha avviato una procedura di valutazione per Vidprevtyn, un vaccino contro il Covid-19 sviluppato da Sanofi Pasteur. La decisione del Chmp si basa sui risultati preliminari degli studi di laboratorio (dati non clinici) e dei primi studi clinici negli adulti, i quali suggeriscono che il vaccino innesca la produzione di anticorpi che colpiscono Sars-CoV-2, il virus che causa il COVID-19 e può aiutare a proteggere dalla malattia. L'Ema valuterà i dati non appena saranno disponibili per decidere se i benefici superano i rischi.

A cura di Biagio Chiariello
20 Luglio
16:12

Covid in Emilia Romagna, oggi 185 nuovi casi e 1 decesso

Sono 185 i nuovi casi Covid in Emilia Romagna su un totale di 19.870 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9%. Lo comunica la Regione nel bollettino precisando che dei nuovi contagiati, 43 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 66 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 91 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Nello stesso arco temporale si registra un decesso a Reggio Emilia (una donna di 89 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.269. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 29,9 anni.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
16:00

Covid Lazio, oggi 681 nuovi casi e 1 morto

"Oggi su oltre 11mila tamponi nel Lazio (+55118) e oltre 21mila antigenici per un totale di quasi 33mila test si registrano 681 nuovi casi positivi (+247) e un decesso. I ricoverati sono 133 (+3), le terapie intensive sono 28 (-1), i guariti sono 212″. Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
15:46

Coronavirus Puglia, 80 casi e nessun morto nelle ultime 24 ore

Risale la curva dei contagi per il Covid oggi in Puglia a fronte di un forte rialzo del numero di test, anche sei non si è registrato nessun decesso. Resta abbastanza lenta la progressione dei guariti e pertanto i casi attualmente positivi rimangono praticamente stabili. Aumentano purtroppo anche se in modo lieve i ricoverati. Come si può osservare nel bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del dipartimento Promozione della Salute, oggi sono stati registrati 7.764 tamponi e sono stati rilevati 80 casi positivi: 20 in provincia di Bari, 14 in provincia di Brindisi, 4 nella provincia Bat, 15 in provincia di Foggia, 22 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 6 fuori regione.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
15:35

Covid in Calabria, 33 nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore

"In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 969346 (+2.273). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 69734 (+33) rispetto a ieri". Lo ha riferito la Regione nel consueto bollettino sull'emergenza.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
15:12

In Francia niente mascherina per chi ha pass sanitario

Cinema, musei, impianti sportivi: l'uso della mascherina non sarà più obbligatorio per il pubblico in tutti quei luoghi in cui l'ingresso verrà condizionato al pass sanitario, equivalente francese del cosiddetto ‘green pass'. È quanto emerge da una decisione del governo di Parigi, contestata tuttavia dal parere degli esperti scientifici. "Se in possesso del pass sanitario", le persone "potranno togliere la mascherina salvo contrordine dei prefetti nei dipartimenti, in relazione alla situazione epidemica", ha detto ai microfoni di radio RTL il ministro francese della Salute, Olivier Véran. La mascherina non è più necessaria perché il pass sanitario implica "la certezza che tutte le persone che entrano nei luoghi pubblici sono completamente vaccinate oppure hanno un test molto recente che è negativo" ha detto il ministro.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
15:10

Olimpiadi di Tokyo, Muto: "Cancellazione? Se Covid aumenta ci consulteremo"

"Abbiamo avuto un meeting a cinque l'altro giorno in cui è stato detto che continueremo a monitorare la situazione. A questo punto possiamo dire che se l'infezione si dovesse diffondere dovremmo consultarci, avremmo un altro vertice a cinque". Toshiro Muto, capo del Comitato organizzatore di Tokyo 2020, in una conferenza stampa a tre giorni dalla cerimonia inaugurale, ha risposto così a chi gli domandava se è ancora possibile la cancellazione dei Giochi a fronte di un incremento di contagi da Covid.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
14:55

La Farnesina a 400 ragazzi verso la Grecia: "Rischio sanitario"

"Qualsiasi spostamento, in questo periodo, può comportare un rischio sanitario: in molte isole greche, inclusa Corfù, la presenza di stranieri risultati positivi è significativa e sta comportando rallentamenti e difficoltà alle autorità sanitarie locali nel reperire alloggi adeguati nei Covid-hotel". Lo scrive l'Unità di crisi della Farnesina ad una società che ha organizzato un viaggio in Grecia, con partenza il 23 luglio, di 400 ragazzi italiani. Nella missiva – secondo quanto appreso – si invitano gli organizzatori ad informare "anche i familiari dei ragazzi" dei rischi e "dei possibili costi aggiuntivi" legati a questi viaggi.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
14:28

Marito, moglie e figlia muoiono di Covid in 8 giorni a nel Napoletano: nessuno era vaccinato

Un’intera famiglia di Torre del Greco (Napoli) uccisa dal Coronavirus: padre, madre e figlia, tutti non vaccinati, sono morti nel giro di otto giorni dopo aver contratto il Covid-19 in forma grave. Ricoverato anche il secondo figlio della coppia, che non sa ancora della morte dei genitori e della sorella.

A cura di Ida Artiaco
20 Luglio
14:02

Perché non si deve saltare la seconda dose del vaccino Covid

Analizzando il sangue di volontari vaccinati contro il coronavirus SARS-CoV-2, un team di ricerca americano guidato da scienziati dell’Università di Stanford ha dimostrato che la seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer non solo incrementa il numero di anticorpi, ma induce anche una “straordinaria risposta” nelle cellule T e risveglia cellule quiescenti che potrebbero proteggerci persino da altri patogeni.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
13:58

A che punto è Covax, l’iniziativa dell’Oms per portare il vaccino contro il Covid nei Paesi poveri

Secondo gli ultimi aggiornamenti disponibili su Covax, la campagna dell’Organizzazione mondiale della sanità per portare il vaccino contro il coronavirus anche in quegli Stati che, a differenza dei più ricchi, non sono riusciti a procurarsi abbastanza dosi per proteggere la popolazione, è ancora lontana dal suo obiettivo per la fine dell’anno. Ecco come sta andando.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
13:46

Bambini sopra i 2 anni con le mascherine a scuola anche se vaccinati: l’appello dei pediatri

L’American Academy of Pediatrics raccomanda che tutti i bambini di età superiore ai due anni anche se vaccinati indossino la mascherina protettiva anti-Covid all’interno delle scuole il prossimo anno scolastico, così come tutto il personale. I dispositivi di protezione tutelano anche quanti non possono fare il vaccino.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
13:32

In India, i morti supererebbero 10 volte i dati ufficiali: “4 milioni di vittime non conteggiate”

Da uno studio emerge che in India le vittime per la pandemia di Coronavirus potrebbero essere dieci volte più numerose dei dati ufficiali. Le morti per Covid-19 non contabilizzate da gennaio 2020 a giugno del 2021 sarebbero dai 3 ai 4,7 milioni più numerose delle 414.000 dichiarate ufficialmente dal governo. Intanto l'India ha registrato nella ultime 24 ore 30.093 nuovi casi di coronavirus, l'incremento più basso degli ultimi 125 giorni: lo ha reso noto oggi il ministero della Sanità sottolineando che i decessi provocati dalla malattia sono stati 374: i nuovi dati portano il totale dei contagi ufficiali a quota 31.174.322 e quello delle vittime a 414.482. L'India è seconda al mondo per contagi dopo gli Stati Uniti e terza per decessi, dopo Usa e Brasile. Molti esperti, tuttavia, ritengono che il conteggio dei morti sia sottostimato: secondo uno studio reso noto oggi il bilancio reale potrebbe essere 10 volte più alto. I vaccinati nel Paese sono 411.846.401, dei quali 5.267.309 hanno ricevuto una dose ieri. La campagna vaccinale è iniziata a gennaio e finora il 6,2% della popolazione ha ricevuto due dosi, mentre il 23,8% solo una.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
13:23

In Iran, record di oltre 27mila casi covid in 24 ore

L'Iran ha registrato un nuovo record negativo di contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore, con 27.444 casi accertati, arrivando in tutto a 3.576.148 dall'inizio della pandemia. Lo riferisce il ministero della  Salute di Teheran, aggiungendo che nello stesso arco di tempo le vittime sono state 250, ai massimi da due mesi, e salgono così in tutto a 87.624. La campagna vaccinale nella Repubblica va molto a rilento con 9,2 milioni di vaccini somministrati. Teheran denuncia da tempo gli ostacoli posti dalle sanzioni Usa alle importazioni di vaccini. Molti cittadini si sono recati in Paesi vicini, in particolare in Armenia, per ricevere il siero anti-Covid. I vaccini attualmente impiegati in Iran sono il cinese Sinovac, Sputnik V e Astrazeneca, in parte ottenuti
con il programma internazionale di solidarietà Covax.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
13:11

Vaccino covid obbligatorio per insegnanti, presidi favorevoli: "Il tempo stringe"

"Abbiamo più volte cercato di suggerire la vaccinazione, ma a questo punto il tempo stringe e credo sia inevitabile passare all'obbligatorietà, come si è fatto con il personale sanitario". Lo ha detto all'AGI il presidente dell'Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli, facendo riferimento all'ipotesi di rendere obbligatorio il Vaccino per il personale scolastico. "Stiamo parlando di soggetti che sono a contatto con l'utenza. Quindi non e' tanto una misura che riguarda la salute personale ma quella collettiva" ha spiegato Giannelli, sottolineando che c'è una sopravvalutazione delle cifre. "Non credo che siano 200mila le persone non vaccinate. Fino ad un certo punto il personale della scuola ha avuto un canale preferenziale per la vaccinazione ed era più facile tenerne traccia. Quando è stato soppresso molti si sono vaccinati come semplici cittadini. È quindi probabile che un numero consistente si sia vaccinato autonomamente ma non lo sappiamo". Nella pratica "bisognerebbe studiare una soluzione simile a quella adottata per il personale sanitario, ossia destinare il soggetto non vaccinato ad altre mansioni. Anche se – ha osservato il presidente Anp – nel caso della scuola è piu' difficile perché il numero è molto più elevato. Prima bisogna capire meglio quante persone non sono ancora vaccinate e poi decidere il da farsi".

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
13:00

In Germania 1.183 nuovi casi covid e 34 morti, sale incidenza dei contagi

Continuano a salire i casi covid e l'incidenza dei contagi in Germania dove nelle ultime 24 ore si registrano 1.183 nuovi casi di coronavirus e altri 34 decessi covid. Il numero di casi di contagio per 100.000 abitanti registrato su sette giorni è arrivato a 10,9. Ieri il dato sull'incidenza era a 10,3, il 6 luglio era appena al 4,9, al minimo. Lo riporta l'Istituto Robert Koch che una settimana fa segnalava 646 contagi.  Dall'inizio della pandemia, secondo l'Istituto, la Germania ha registrato 3.746.410 contagi confermati da Covid-19 con 91.397 decessi. intanto però la Germania ha raggiunto quota 60% di popolazione vaccinata con almeno una dose. "E' un'importante pietra miliare: il 60%, ossia 49,9 milioni dei cittadini, è stato vaccinato almeno una volta. Il 46,7 (38,8 milioni di persone) hanno la completa protezione vaccinale" ha annunciato su Twitter il ministro alla Sanità tedesco Jens Spahn, aggiungendo: "Per un autunno e un inverno sicuri abbiamo tuttavia bisogno di più persone che partecipano, proteggendo se stessi e gli altri".

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
12:50

Perché la variante Delta è così pericolosa: le cinque cose da sapere

Gli scienziati della Scuola di Medicina della prestigiosa Università di Yale (Stati Uniti) hanno descritto nel dettaglio quali sono le caratteristiche più preoccupanti della variante Delta del coronavirus SARS-CoV-2, emersa in India a dicembre 2020 e ora dominante in molti Paesi. Ecco perché è così importante vaccinarsi in massa contro di essa.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
12:36

Covid Toscana, 169 nuovi positivi in 24 ore

Sono 169 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana nelle 24 ore su 11.387 test di cui 6.052 tamponi molecolari e 5.335 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,48% (3,4% sulle prime diagnosi). Lo rende noto il presidente della Regione Eugenio Giani sui social. Rispetto a ieri il numero dei positivi è inferiore (erano 191), a fronte di un numero maggiore di test (erano 4.217), e  cala il tasso di positività (era 4,53%). I vaccini attualmente somministrati sono 3.621.868.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
12:24

Covid Cina, 65 contagi interni in 24 ore: livello più alto da gennaio

La Cina ha registrato ieri 65 nuovi casi di Coronavirus, più del doppio rispetto ai 31 contagi di domenica e il livello più alto dal 30 gennaio scorso: lo ha reso noto la Commissione Sanitaria Nazionale, secondo quanto riporta il Guardian. Il nuovo record è dovuto ad un forte aumento delle infezioni importate nella provincia sudoccidentale di Yunnan, che confina con la Birmania.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
12:11

Covid, il governo francese: "Siamo entrati nella quarta ondata, colpa della variante delta"

La Francia sta facendo i conti con "la quarta ondata" di infezioni da coronavirus, che questa volta è "più veloce e con una curva più ripida di tutte le precedenti". L'allarme arriva dal portavoce del governo di Parigi, Gabriel Attal, secondo il quale in una settimana il tasso di incidenza è aumentato "di quasi il 125%", con la variante Delta responsabile dell'80% dei nuovi contagi. Il Consiglio di Stato francese ha varato ieri sera il disegno di legge governativo per la proroga del pass sanitario obbligatorio da domani in tutti i luoghi di svago con oltre 50 persone presenti, mentre da agosto entrerà in vigore per caffè, bar, ristoranti, centri commerciali, ospedali e case di riposo.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
12:00

Covid Veneto, impennata di contagi: 600 nuovi positivi in 24 ore

Nuova impennata di contagi covid in Veneto dove si registrano 600 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, numero che porta il totale degli isolamenti a quasi 7500 (+452) . Lo conferma bollettino covid della Regione Veneto di oggi martedì 20 luglio. In testa per il numero di contagi resta Verona che registra oggi ben 240 nuovi infetti, segue Treviso con 109, Padova con 92, Venezia con 79, Vicenza con 51. Crescono anche i numeri nelle due province meno toccate, a Belluno 9 casi e a Rovigo 14. In crescita anche il numeri dei ricoveri: quattro in più quelli in area non critica e tre in più nelle terapie intensive. Non si registrano nuovi decessi covid.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
11:52

Palamara (Iss): “Più il virus circola, più ha possibilità di mutare in varianti pericolose”

"Più il virus circola, più è capace di mutare e aumenta la possibilità che emergano varianti pericolose. Non possiamo affrontarlo con atteggiamento spavaldo, ma serve prudenza",  a ricordarlo è Anna Teresa Palamara, direttore malattie infettive dell'istituto superiore di Sanità. "Ogni volta che questo virus si moltiplica produce milioni di copie l'una diversa dall'altra e quindi è possibile che emergano varianti pericolose, bisogna tenere la circolazione bassissima" ha aggiunto Palamara a Rai News.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
11:35

Abrignani (Cts): "I no-vax sono come gli evasori fiscali"

"I no-vax non vanno capiti, per me sono come gli evasori fiscali, pretendono che gli altri paghino per qualcosa di cui poi loro beneficiano. Il non vaccinarsi è veramente una evasione fiscale nei confronti della comunità perché  abusiamo del fatto che altri proteggano noi, facendoci da scudo mettendo però a rischio i fragili vicini a noi". Cosi' a ‘Radio Anch'io' su Radio Rai1, Sergio Abrignani, docente di Immunologia dall'Università Statale di Milano e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts).

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
11:03

Obbligo vaccino anti covid per insegnanti, scontro Pd-Lega

Il tema dell’obbligo vaccinale per il personale scolastico accende lo scontro nella maggioranza tra Pd e Lega. Il governo prende tempo: “Abbiamo ancora un po’ di tempo per un’opera di sensibilizzazione”, dice il sottosegretario Andrea Costa. Ma una decisione potrebbe arrivare in settimana con il prossimo decreto Covid.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
10:49

Quasi il 100% dei guariti dalla Covid di Vo’ ha anticorpi dopo 9 mesi, lo studio

Quasi il 100% dei guariti dalla Covid di Vo’ ha anticorpi dopo 9 mesi, anche gli asintomatici. Lo riporta uno studio sulla popolazione locale. Il piccolo comune di Vo’, in provincia di Padova, continua a offrire preziose informazioni sulla pandemia di COVID-19. Gli screening di massa condotti nel 2020 sulla popolazione hanno dimostrato che il 98,8 percento dei guariti dall’infezione, sia asintomatica che sintomatica, hanno ancora anticorpi ad almeno 9 mesi di distanza dal contagio.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
10:36

Ciccozzi: "Non serve green pass per la vaccinazione, basta informare correttamente"

"Più che utilizzare il green pass come incentivo alla vaccinazione, dovremmo dare informazioni corrette alle persone. Dobbiamo dir loro perché devono vaccinarsi e cosa fa una vaccinazione: dobbiamo informare", così Massimo Ciccozzi, direttore dell'Unità di statistica Medica ed Epidemiologica del Campus Biomedico di Roma, ai microfoni di iNews24.it. "C'è chi ancora non riesce a capire che il vaccino è l'arma che recide il ponte tra infezione e malattia, chi è vaccinato si può anche infettare, ma sicuramente, nel 98% dei casi, non ha i sintomi della malattia. Quindi non andrà più in ospedale, in terapia intensiva e non morirà. Se riusciamo a far capire questo, la decisione di come utilizzare il green pass, o eventuali chiusure e restrizioni, spetta alla politica".

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
10:15

In Israele quasi 1400 contagi covid in 24 ore: record da marzo

Cresce in Israele la preoccupazione per la diffusione del Covid dopo che ieri sono stati registrati 1371 contagi su 74 mila tamponi. In termini  assoluti si tratta della cifra più elevata dal marzo scorso. I malati sono al momento quasi 8.000 e di questi 62 sono definiti in condizioni gravi. Due settimane fa i casi gravi erano circa 30. Da domani intanto entra in vigore nei luoghi chiusi con più di 100 persone all'interno (fra cui matrimoni, spettacoli, conferenze) un "Happy badge" che limita gli accessi a chi sia vaccinato, a chi sia guarito del Covid e a chi in quella circostanza si sia sottoposto ad un test ottenendo un risultato negativo.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
09:56

Galli: “Finché il covid circola in under 40 non ne usciamo, devono vaccinarsi”

Finché il virus circola negli under 40 non ne usciamo”. Lo ha detto Massimo Galli, responsabile di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, ospite di ’Agorà Estate’ su RaiTre. “In quasi tutte le rianimazioni del Paese ci sono oggi pazienti under 40 ricoverati, questo perché su grandi numeri trovi persone con caratteristiche genetiche, fisiche e storia personale di altre malattie, che rischiano se contagiate di sviluppare una malattia grave”. “Da quando ci sono i vaccini le persone muoiono di meno, dobbiamo usarli senza se e senza ma” ha aggiunto Galli, ribadendo: "Ormai mi dà quasi l'orticaria sentire parlare di immunità di gregge nelle condizioni in cui siamo adesso. Purtroppo di immunità di gregge si riesce a parlare quando accertato che un certo numero di persone, una certa percentuale di un gruppo sociale, di una nazione, di una regione, è stato vaccinato o comunque ha sotto controllo la malattia, a quel punto la malattia non riesce più a circolare, non riesce più a colpire neanche gli altri".

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
09:34

In Tunisia impennata di casi covid: 2.520 nuovi contagi in 24 ore e 145 morti al giorno nell'ultima settimana

La Tunisia sta facendo i conti con una nuova impennata di casi , solo nelle ultime 24 ore registrati 117 morti covid e 2.520 nuovi contagi. Di fronte al disastro sanitario Tunisi ha ricevuto negli ultimi giorni diverse milioni di dosi di vaccino in dono da numerosi Paesi amici. Per diverse settimane, gli ospedali sono stati travolti da un grande afflusso di pazienti: il Paese di 12 milioni di persone ha registrato in media 145 morti al giorno nell'ultima settimana. Dall'inizio della pandemia, sono stati ufficialmente registrati circa 16.500 decessi. Negli ultimi giorni gli ospedali pubblici hanno lanciato l'allarme sulla mancanza di ossigeno. Il capo del governo, Hichem Mechichi, ha annunciato sabato scorso la precettazione delle cliniche private in diverse aree particolarmente colpite, in particolare a Tunisi e nelle localita' balneari dell'est del Paese come Sousse, Monastir o Nabeul. "Abbiamo deciso di organizzare giornate aperte per la vaccinazione martedi' e mercoledi' in 29 centri per tutti i residenti con piu' di 18 anni", ha annunciato il ministro della Salute Faouzi Mehdi in una conferenza stampa. Questi giorni di vaccinazione coincidono con l'Eid al-Idha, una grande festa musulmana in occasione della quale le famiglie si riuniscono. Verranno somministrati i vaccini Sinopharm e AstraZeneca, quest'ultimo riservato a chi ha più di 45 anni.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
09:16

Si possono sospendere brevetti sui vaccini in emergenza

Si possono sospendere brevetti sui vaccini in emergenza: passa l’emendamento dell’ex ministra GrilloVia libera in commissione alla Camera a un emendamento a prima firma dell’ex ministra della Salute in quota Cinque Stelle, Giulia Grillo, che autorizza lasospensione temporanea dei brevetti su particolari farmaci e vaccini in caso di emergenza sanitaria. Un governo potrà obbligare i possessori di un brevetto su farmaci essenziali per la salute a una rinuncia temporanea attraverso lo strumento delle licenze obbligatorie.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
09:03

Costa: "Governo sta valutando obbligo vaccinale covid per docenti"

"Non possiamo pensare di non ripartire con l'anno scolastico in presenza, e per fare questo il personale docente deve essere vaccinato. Ci auguriamo di poterlo fare attraverso un'opera di sensibilizzazione. Qualora il problema dovesse persistere, credo che dovremo assolutamente prendere in considerazione l'ipotesi dell'obbligo vaccinale per questa categoria". Lo ha detto ad Agora' Estate il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. Sulle novità che sicuramente saranno introdotte, invece, c'è quella del green pass “solo dopo la doppia dose di vaccino anti covid perché “Le indicazioni scientifiche e i pareri del Cts vanno in questa direzione e questa settimana si andrà verso questa soluzione”. “Sento parlare di green pass alla francese ma noi in Italia usiamo già il green pass, si può pensare di estenderlo e ampliarlo”, ha aggiunto.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
08:55

Speranza: "Sui vaccini non sono ammissibili ambiguità, da nessuna forza politica"

"Sui vaccini non sono ammissibili ambiguità da parte di nessuna forza politica. Dalla campagna di vaccinazione dipende la ripartenza e il futuro del Paese": lo ha scritto in una nota il ministro della Salute, Roberto Speranza.

A cura di Annalisa Girardi
20 Luglio
08:48

Contagi e ricoveri Covid in aumento negli Usa, Biden implora gli americani: “Per favore vaccinatevi”

Negli Stati Uniti tornano a salire i casi di Coronavirus e i ricoveri e sotto pressione ci sono gli Stati con la più scarsa adesione alla campagna vaccinale. A causa della nuova impennata di contagi dovuti alla variante Delta gli Usa hanno anche invitato i proprio cittadini a evitare i viaggi nel Regno Unito. L’appello del presidente Joe Biden agli americani: “Per favore, per favore, vaccinatevi”.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
08:30

Nuovi parametri per colori Regioni: in giallo se intensive occupate al 5% e reparti ordinari al 10%

I nuovi criteri per il sistema dei colori delle Regioni dovrebbero dare meno peso a Rt e incidenza e maggior rilievo a ospedalizzazioni. Si discute già di possibili percentuali: dovrebbe andare in zona gialla una Regione con un’occupazione delle terapie intensive superiore al 5% dei posti letto a disposizione e con quella dei reparti ordinari superiore al 10%. La cabina di regia dovrebbe decidere entro domani i contenuti del nuovo decreto.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
08:15

Zingaretti contro Salvini: "Invitare i giovani a non vaccinarsi è come spingere alla diserzione in guerra"

Invitare i giovani a non vaccinarsi è grave, e il prezzo da pagare sarebbe perdere la battaglia contro il virus, "come se in guerra si invitassero le persone a disertare". Ne è convinto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, intervistato dal Corriere della Sera sulle parole di Salvini che aveva dichiarato che vaccinare i giovani non serve e che è "demenziale minacciare con l’ago un diciottenne". Zingaretti favorevole anche all'estensione del green pass: "Se tu hai diritto a non vaccinarti, io ho diritto ad andare allo stadio o a cena fuori in piena sicurezza" dice il governatore. Quanto all’obbligo vaccinale, in estreme condizioni non si deve aver paura di introdurre misure straordinarie ed eccezionali almeno per un periodo transitorio e per alcune categorie.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
08:01

Green Pass, stretta in zona gialla e nuovi criteri per il rilascio

È atteso per questa settimana il decreto sulle nuove regole per il Green Pass. Ma la questione è ancora aperta: se una parte del governo, tra Pd e Italia Viva, è infatti d’accordo sull’utilizzo della Certificazione Covid secondo il modello francese, quindi estendendola anche a bar, ristoranti e mezzi di trasporto, il centrodestra si oppone. Arriva anche l’ipotesi di applicare la stretta solamente in zona gialla. Sembra esserci l’intesa invece per i criteri sul rilascio, che dovrebbe avvenire solo 14 giorni dopo la seconda dose, come per quello europeo.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
07:49

In Inghilterra una regione su sei ha livelli record di infezioni da Covid

In Inghilterra una regione su sei ha livelli record di infezioni da Covid. Secondo quanto riporta l'Indipendent, in Inghilterra, una delle aree più colpite dalla nuova impennata di casi nel Regno Unito,  ogni area locale ora registra più di 100 casi ogni 100.000 abitanti per la prima volta dall'inizio di gennaio. Quasi tutte le zone nel nord-est dell'Inghilterra, quasi la metà nel sud-ovest e quasi un terzo nello Yorkshire e nell'Humber sono nell'elenco delle aree con tassi da record. L'analisi della Press Association ha rivelato che circa 50 delle 315 aree locali in Inghilterra riportano tassi di Covid superiori a qualsiasi punto dall'inizio dei test di massa.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
07:41

Covid, salgono a 71 i contagi alle Olimpiadi di Tokyo

Salgono a 71 i contagi covid alle Olimpiadi di Tokyo. Gli ultimi  risultati positivi al tampone sono due atleti: una ginnasta americana e un giocatore di beach volley ceco. Entrambi sono stati messi in quarantena per 14 giorni. Quel periodo include tutte e tre le partite in programma per il giocatore ceco. Gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo hanno spiegato che il conteggio totale include 31 persone tra le decine di migliaia di visitatori internazionali attesi in Giappone per competere o lavorare ai Giochi, che si apriranno venerdì.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
07:36

Brusaferro: "Sul Vaccino stessa priorità a over 60 e giovani"

"Il Vaccino unica via per la normalità perché l'unico che impedisce il ricovero e sappiamo dai dati che cresce l’Rt dei casi sintomatici e, di pari passo, sta salendo anche l’Rt delle ospedalizzazioni" , a sottolinearlo è Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e portavoce del comitato tecnico scientifico CTS. "La scommessa è garantire che il virus circoli sempre meno e questo si può ottenere solo se la popolazione aderisce in massa e rapidamente alla campagna di immunizzazione" ha spiegato Brusaferro in una intervista al Correre della Sera. Sulle priorità Brusaferro è convinto che va data uguale importanza sia ai giovani che ai 60enni perché "Non sono obiettivi antitetici ma ambedue da perseguire in contemporanea soprattutto proiettandoci in avanti, a settembre-ottobre quando i trasporti pubblici saranno in piena attività e il clima sarà meno favorevole di quello estivo". Del resto "adesso disponiamo di quantità sufficienti di dosi. Dobbiamo essere consapevoli che solo il vaccino ci tirerà fuori dalla crisi creando condizioni sfavorevoli alla circolazione del virus. È l’unica via per riprendere una nuova normalità"

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
07:28

In Italia oltre 27,5 milioni di persone completamente vaccinate 

In Italia oltre 27,5 milioni di persone sono completamente vaccinate contro il covid-19. Secondo l'ultimo aggiornamento del report della compagna vaccini del Ministero della salute coni dati alle 6 di oggi, martedì 20 luglio, sono precisamente 62.123.241 le dosi inoculate finora nel nostro Paese, il 93,5%  del totale di quelle consegnate pari finora a 66.422.319 (nel dettaglio 45.345.388 Pfizer/BioNTech, 6.954.110 Moderna, 11.858.186 Vaxzevria-Astrazeneca e 2.264.635 Janssen). Sono 27.581.936 invece le persone che hanno completato il ciclo vaccinale pari al 51,07% della popolazione over 12.

A cura di Antonio Palma
20 Luglio
07:24

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, martedì 20 luglio

Ultimi aggiornamenti sull'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Secondo il bollettino di ieri del Ministero della Salute, nel nostro Paese sono stati registrati 2.072 nuovi casi e 7 morti covid,. Il tasso di positività è al 2,3% con appena 89mila tamponi analizzati.  Sale leggermente l'occupazione dei posti in terapia intensiva ma aumento anche i ricoveri in genere. Ecco, di seguito, i numeri regione per regione:

  • Lombardia: +208
  • Veneto: + 238
  • Campania: +151
  • Emilia-Romagna: +219
  • Piemonte: +28
  • Lazio: +434
  • Puglia: +47
  • Toscana: +191
  • Sicilia: +300
  • Friuli-Venezia Giulia: +6
  • Marche: +25
  • Liguria: +38
  • Abruzzo: +16
  • P.A. Bolzano: +1
  • Calabria: +59
  • Sardegna: +95
  • Umbria: +10
  • P.A. Trento: +4
  • Basilicata: +0
  • Molise: +2
  • Valle d'Aosta: +4

Attesa per la riunione del governo e della cabina di regia per le nuove regole sul green pass e i criteri per il cambiamento dei colori delle regioni. Ancora scontro nella maggioranza sull'estensione del Green Pass. Si studia nuovo decreto su indicazioni del Cts: ipotesi zona gialla con 5% di intensive occupate. La Campagna vaccinale fa registrate oltre 62,1 milioni di dosi somministrate e oltre 27 milioni e mezzo di presone completamente vaccinate. Nel mondo oltre 190 milioni di casi e circa4,1 milioni di morti covid. Il Regno Unito riapre, Parigi introduce pass sanitario. Nella Ue più vaccinati che negli Usa.

A cura di Antonio Palma
579 CONDIVISIONI
27076 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni