Aver voglia di realizzare il proprio sogno anche a costo di andare controcorrente. È quanto ha deciso di fare una famiglia di Novara che lo scorso dicembre ha venduto tutto, a partire dalla casa, per comprare una barca a vela con cui girerà il mondo. La famiglia è quella di Fabio Portesan, imprenditore informatico di trentotto anni, e di sua moglie Marina, store manager di trenta anni. Con loro ci sono i due figli Valerio e Leilani, di 10 e 3 anni, e anche i loro gatti Vicky e Pancho. La famiglia Portesan è partita con la convinzione che per i prossimi due anni la loro abitazione sarà la barca. L’obiettivo è quello di compiere il giro del Mediterraneo entro il prossimo novembre per poi raggiungere le Canarie e quindi affrontare la traversata atlantica, destinazione Caraibi.

"Da tempo sognavamo questo cambiamento" – Fabio e Marina non hanno scadenze da rispettare, se non gli esami di quinta elementare di Valerio, il loro primogenito. All’interno della barca a vela “Gentilina” hanno tutto quello di cui hanno bisogno: tre camere da letto, il bagno, un ripostiglio e strumentazione di bordo. Il viaggio verrà raccontato nel blog www.valeila.com. “Un cambiamento improvviso – ha raccontato Fabio – anche se era da molto tempo che sognavamo di farlo”. Attualmente si trovano in Puglia, venerdì la loro barca si è infatti fermata a Bari al Circolo Canottieri Barion.