343 CONDIVISIONI
16 Novembre 2022
10:39

Mamma viene violentata davanti alla figlia: la bamina chiama la polizia e fa arrestare l’aggressore

Saif Hussain è stato condannato dalla Corte di Cardiff a 9 anni di carcere per stupro e aggressione. I fatti sono avvenuti nel settembre dello scorso anno nell’abitazione della donna a Newport, in Galles. La vittima: “Da allora la mia vita è un calvario”
A cura di Biagio Chiariello
343 CONDIVISIONI

Dopo essere entrato con la forza nella casa di una donna a Newport, in Regno Unito, Saif Hussain le ha “urlato contro”, poi le ha tolto i pantaloni con la forza, l'ha picchiata tirandole i pantaloni e quindi l'ha violentata. L'uomo è stato riconosciuto colpevole di stupro e aggressione dalla Corte di Cardiff.

Il procuratore Roger Griffiths ha spiegato che dopo aver sentito le grida di sua madre, sua figlia adolescente, che era al piano di sopra della casa, ha chiamato il 999 e ha chiesto agli agenti della polizia di Gwent di intervenire subito. "All'arrivo sul posto è parso subito chiaro che Hussain fosse sotto l'effetto di droga e alcol", ha spiegato Griffiths.

In una dichiarazione sull'impatto della vittima letta in tribunale, la madre ha raccontato l'esperienza straziante e ha affermato che sua figlia ha perso mesi di scuola a causa del calvario. "Soffro di attacchi di panico, piango la maggior parte del tempo, ho bisogno di assistenza psicologica", ha detto. “Mia figlia non è più tornata a scuola da quando è successo…".

"Voglio solo che la mia vita torni alla normalità. Da questo calvario e da quasi 14 mesi non ho avuto altro che stress dalla vita, non solo per quello che mi è successo, ma anche per il desiderio che tutto finisse. Il processo ha prolungato quel trauma" ha detto ancora la vittima.

“L'intera esperienza mi ha allontanato dalla famiglia e dagli amici. Ha influenzato il modo in cui mi sento riguardo alle relazioni e mi ha portato a non fidarmi più degli uomini. Preferirei essere sola ora" ha continuato di fronte alla Corte.

Il giudice Fitton ha condannato Hussain, di High Cross Lane a Newport, a nove anni di carcere, di cui almeno due terzi dietro le sbarre. L'uomo sarà inoltre soggetto a un'ordinanza restrittiva per dieci anni e rimarrà nel registro degli autori di reati sessuali a tempo indeterminato.

L'investigatrice del personale di polizia, Emily Harris, l'agente che si è occupata del caso, ha dichiarato: "Attraverso le sue azioni, il signor Hussain ha causato immense sofferenze alla vittima, ulteriormente aggravate dal trauma di affrontare un processo tanto atteso". L'uomo "ha sempre negato la responsabilità delle sue azioni e non ha mostrato empatia o rimorso durante questo processo", ha aggiunto.

"Mi congratulo con il coraggio incrollabile della vittima e di sua figlia durante questo calvario e spero che questa sentenza permetta loro di andare avanti con le loro vite e dia loro un senso quel chiusura di cui hanno così disperatamente bisogno".

343 CONDIVISIONI
“Venite, ho ucciso la prof”, adolescente uccide l’insegnante in classe e chiama la polizia
“Venite, ho ucciso la prof”, adolescente uccide l’insegnante in classe e chiama la polizia
Mamma muore nello scontro frontale: Mariangela era in macchina col marito e il figlio di 4 anni
Mamma muore nello scontro frontale: Mariangela era in macchina col marito e il figlio di 4 anni
Mamma e figlia di 4 anni travolte e uccise sul marciapiede: stavano andando all'asilo
Mamma e figlia di 4 anni travolte e uccise sul marciapiede: stavano andando all'asilo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni