21.264 CONDIVISIONI
4 Novembre 2021
15:09

USA, vende la fidanzata a trafficanti di sesso: il padre della ragazza lo scopre e lo uccide

John Eisenman ha ucciso il fidanzato diciannovenne di sua figlia accoltellandolo ripetutamente e poi infilandolo nel bagagliaio di un’auto dopo aver scoperto che l’aveva venduta a un giro di trafficanti di sesso. I fatti sono avvenuti lo scorso anno nello Stato USA di Washington. Dopo il ritrovamento del corpo del giovane, l’uomo di 60enne è stato arrestato.
A cura di Biagio Chiariello
21.264 CONDIVISIONI
John Eisenman e Aaron Sorensen
John Eisenman e Aaron Sorensen

Avrebbe ucciso il fidanzato di sua figlia dopo aver appreso che l’aveva venduta ai trafficanti di sesso. John Eisenman, 60enne originario dello Stato Usa di Washington, è stato arrestato lo scorso venerdì 29 ottobre ed ora è detenuto con una cauzione da 1 milione di dollari nella prigione della contea di Spokane. Secondo quanto si apprende da fonti ufficiali, Aaron Sorenson, 19 anni, sarebbe stato ucciso oltre un anno fa. Era l'ottobre del 2020 quando Eisenman scoprì che la figlia era finita in un pericoloso giro di traffico sessuale intorno alla città portuale di Seattle, sulla costa occidentale degli Stati Uniti d’America.

La giovane sarebbe stata venduta per circa mille dollari. Dopo aver sottratto la la figlia ai trafficanti ed averla riportarla nella città di Spokane, un mese dopo decise di vendicarsi e di farsi giustizia da solo rapendo il 19enne, responsabile della presunta vendita della ragazza, caricandolo nel bagagliaio di una Honda Accord verde del 1991 abbandonata a Spokane sulla East Everett Avenue. In una dichiarazione ufficiale della polizia si legge: "Eisenman ha aggredito la vittima colpendolo alla testa con un blocco di cemento e poi lo ha accoltellato ripetutamente, causandone la morte".

Le complesse operazioni di ricerca si sono concluse un anno dopo, con il rinvenimento del corpo del ragazzo. "Dopo l’omicidio, Eisenman ha guidato il veicolo in un’area remota nella contea di North Spokane e ha abbandonato l’auto con il corpo ancora all’interno" si legge nella dichiarazione. La macchina è rimasta in quel luogo fino a quando qualcuno l'ha spostata nell'ottobre 2021 per abbandonarla in un altra zona. Il cattivo odore però proveniente dall'auto ha allarmato che le persone che hanno chiamato prontamente la polizia.

Secondo quanto riferito, Eisenman aveva "ottenuto informazioni" sul fatto che Sorenson fosse il responsabile del traffico di sua figlia, quindi ha deciso di ucciderlo. Una volta in custodia, il 60enne avrebbe confessato l’omicidio del ragazzo.

21.264 CONDIVISIONI
Dramma negli Usa, uccide in casa la figlia di 16 anni scambiandola per un ladro
Dramma negli Usa, uccide in casa la figlia di 16 anni scambiandola per un ladro
Sparano per gioco in casa e uccidono medico che dormiva a letto nel palazzo di fronte
Sparano per gioco in casa e uccidono medico che dormiva a letto nel palazzo di fronte
Usa, vince la lotteria ma la mail finisce nella spam: 55enne scopre per caso di aver vinto 3 milioni
Usa, vince la lotteria ma la mail finisce nella spam: 55enne scopre per caso di aver vinto 3 milioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni