Un adolescente della Carolina del Nord è morto dopo che il supporto in legno sul quale stava cacciando si è spostato ed è caduto restando letteralmente impalato sulla canna del suo fucile, riferiscono le autorità del Mississippi. Justin Lee Smith, 17 anni, di Supply, North Carolina, sabato pomeriggio era impegnato in una battuta di caccia quando si è verificato l'incidente, ha detto all’emittente WTVA il coroner della contea di Tishomingo Mack Wilemon. La tragedia è avvenuta nella parte nord-occidentale della contea vicino al confine con Alcorn. Wilemon ha detto che il piedistallo sul quale il 17enne si trovava apparentemente si è girato da un lato, facendo cadere Justin da un’altezza di circa 3 metri. Secondo il coroner, il ragazzo è stato trafitto al petto dalla canna del fucile: è riuscito a chiamare il 911 sul suo cellulare, ma è morto poco dopo, ha detto Wilemon. Non è chiaro se fosse andato a caccia da solo, ma era da solo sul supporto quando è avvenuto l'incidente.

Dopo la morte di Smith, è stata creata una pagina GoFundMe per raccogliere fondi per il suo funerale. “Grazie a chiunque aiuti Jackie e Jamie con i fondi per il funerale di Justin. Non è mai facile perdere qualcuno, ma perderlo così giovane è devastante", si legge nella pagina. A causa di un recente cambio di lavoro è stata disattivata la polizza di assicurazione sulla vita che avrebbe coperto le spese funerarie. La famiglia ti ringrazia ancora per l'aiuto e le preghiere”. In un post straziante su Facebook, la nonna di Smith ha detto che suo nipote non solo amava cacciare, ma amava pescare. "Prendine grandi finché non ti rivedrò… Ti amo e non ti dimenticherò mai", ha scritto. Un'agenzia statale per la fauna selvatica sta indagando sull'incidente.