Christofer Rater, 22 anni e Jasmine Morris, 19
in foto: Christofer Rater, 22 anni e Jasmine Morris, 19

Attirò la sua ex ragazza in un campo da football e la uccise a coltellate. Oggi Christofer Rater, 22 anni, è stato condannato a 43 anni di carcere per aver assassinato la sua ex, Jasmine Morris, lasciandola agonizzante sugli spalti dello stadio della Reginald Lewis High School, di Baltimora, il 12 giugno 2018. Il ragazzo, 20 anni, è stato individuato e arrestato grazie ad alcuni elementi trovati dalla polizia del Maryland, tra cui, il messaggio inviato a Jasmine per darle appuntamento al campo e una foto dei due ragazzi Insieme al ballo della scuola, rinvenuta proprio sulla scena del crimine.

All'indomani dei fatti, quando l'assassino di Jasmine era ancora sconosciuto la madre della vittima dichiarò pubblicamente che lo avrebbe perdonato. Jasmine, 19 anni, modella e aspirante cantante, fu trovata in ginocchio, con la faccia in una pozza di sangue e segni di ferite multiple da arma da taglio e stangolamento. Il delitto ebbe un effetto devastante sulla popolazione locale, che iniziò a temere per le proprie figlie adolescenti. Tuttavia il responsabile è stato individuato quasi immediatamente.