22 Febbraio 2018
21:38

Sposati da 67 anni, muoiono mano nella mano: “Lui le leggeva ogni sera poesie d’amore”

È una storia d’amore lunga decenni quella di Maire e Gerry, una anziana coppia di coniugi morti a poche ore di distanza l’uno dall’altra. Vivevano in una casa di cura da quando entrambi si erano ammalati.
A cura di Susanna Picone

Si sono conosciuti a scuola quando entrambi erano solo dei ragazzini, dopo qualche anno si sono sposati, e dopo una vita l’uno accanto all’altra sono morti nello stesso giorno, a poche ore di distanza. E fino alla fine si sono tenuti per mano. Arriva dall’Irlanda la storia d’amore di Maire e Gerry Ryan, morti lunedì in una casa di cura di Kildare che li ospitava da 13 anni. Marito e moglie, entrambi classe 1924 e nati a solo un giorno di distanza l’uno dall’altra, sono rimasti sposati per 67 lunghi anni. La prima a chiudere gli occhi è stata Marie, alle 3.45 del mattino, il cuore di Gerry ha smesso di battere alle 17.20 del pomeriggio. A raccontare il loro amore sono le persone che lavoravano nella casa di cura che li ospitava. “Lui le leggeva ogni sera delle poesie d'amore”, ha detto qualcuno. Marie, dopo una brillante carriera come insegnante, si era ammalata di Alzehimer e da quel momento suo marito Gerry era diventato il suo assistente a tempo pieno. Si è occupato di lei personalmente fino a quando ne ha avuto la forza. Poi però anche lui si è ammalato e così entrambi sono andati a vivere nella casa di cura. E lì lui, fino a quando le sue condizioni non sono peggiorate, ha continuato a ricordarle il passato e a leggerle poesie.

“Gerry la prendeva per mano e le ricordava i tempi antichi e la loro vita”, ha raccontato una infermiera aggiungendo di non aver mai visto una cosa del genere: “Sono rimasti 13 anni nella casa di riposo e non abbiamo mai visto niente di simile. Lui era così amorevole con lei”. Due settimane fa Gerry è stato ricoverato in ospedale per i suoi problemi di salute e non vedendolo Marie è apparsa spaesata. Non mangiava più né parlava. Alla fine, quando per l’anziano non c’era più molto da fare, lo hanno riportato nella casa di cura e gli infermieri hanno deciso di mettere i letti dei due coniugi uno accanto all'altro. Così Maire e Gerry si sono tenuti la mano, fino alla fine.

Botti Capodanno, il bilancio dei feriti: grave ragazzo ad Ascoli, mano amputata ad un uomo in Salento
Botti Capodanno, il bilancio dei feriti: grave ragazzo ad Ascoli, mano amputata ad un uomo in Salento
Oristano, trovato morto in un pozzo Giuseppe Sideri: piedi e mano legati con il fil di ferro
Oristano, trovato morto in un pozzo Giuseppe Sideri: piedi e mano legati con il fil di ferro
Regali dalla befane per i bambini bisognosi: "Con il Covid molta più povertà a Napoli"
Regali dalla befane per i bambini bisognosi: "Con il Covid molta più povertà a Napoli"
134.417 di Carmine Benincasa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni