“Per me, è un onore se mi attaccano gli americani…”. Parola di papa Francesco che, mentre ancora era a bordo dell'aereo che lo ha portato oggi in Mozambico, ha commentato così il volume “Come l'America vuole cambiare il Papa” scritto dal vaticanista del giornale francese “La Croix” Nicolas Seneze, da lui donato al Pontefice come riferisce Vatican News. Il libro esce oggi in Francia e ricostruisce le manovre condotte dalla galassia dell’estrema destra cattolica Usa per cercare di spingere il Papa alle dimissioni. “Questo libro è una bomba”, ha aggiunto Bergoglio consegnando il volume ai suoi collaboratori. Per precisare le parole di papa Francesco è poi intervenuto il portavoce vaticano Matteo Bruni che ha spiegato che “in un contesto informale, il Papa ha voluto dire che considera sempre un onore le critiche, particolarmente quando vengono da pensatori autorevoli e, in questo caso, di una nazione importante”. Secondo quanto spiega Ap, il libro esamina il punto di vista dei detrattori del Pontefice, i conservatori cattolici degli Stati Uniti, che tra le altre cose detestano la sensibilità nei confronti dei migranti, le aperture alla Cina, la denuncia verso gli eccessi del capitalismo, e l’attenzione alle tematiche ambientali.

Papa Francesco partito per l’Africa: prima tappa in Mozambico

“Speriamo che questo viaggio, un po' lungo, dia dei frutti. Grazie della compagnia, grazie dell'aiuto”, ha detto tra le altre cose papa Francesco ai giornalisti che lo accompagnano nel suo viaggio in Africa. Papa Francesco è atterrato oggi all'aeroporto di Maputo, capitale del Mozambico, per la sua prima tappa del viaggio. Ad accogliere il Pontefice il presidente della Repubblica e dalla moglie. Poi il Papa visiterà Madagascar e Mauritius. Durante i sette giorni di soggiorno nei tre Paesi africani sono in programma una serie di incontri politici, pastorali e interreligiosi. Saranno 15 in totale i discorsi pronunciati da Bergoglio nel corso di questo viaggio all'estero. Il rientro del Pontefice in Italia dal Madagascar è previsto per martedì 10 settembre.