A soli 18 mesi una bambina in Pakistan sarebbe stata vittima di violenza sessuale e poi è stata uccisa. A riportare la notizia è la tv Geo, che ha spiegato che il cadavere della piccola era scomparso da casa lunedì ed è stato ritrovato il giorno seguente non lontano dall'abitazione di famiglia, nel quartiere di Jalalabad a Karachi, nel Pakistan meridionale. Secondo quanto ha riferito la tv Geo e altri media stranieri, la bambina avrebbe subito violenza sessuale dopodiché sarebbe stata strangolata. I particolari del terribile delitto sono stati confermati durante una autopsia realizzata nell'ospedale Abbasi Shahid della città. Il padre della giovane vittima ha commentato quanto accaduto dichiarando di non avere inimicizie con persone che avrebbero potuto commettere un simile delitto e ha chiesto giustizia alle autorità. L'uomo ha chiesto a gran voce di trovare i responsabili dello stupro e dell'omicidio e di consegnarli alla giustizia.