26 Luglio 2018
15:38

New York. Identificata una vittima dell’11 settembre: sono passati 17 anni dall’attentato

Si tratta di un ragazzo di 26 anni che lavorava come analista finanziario per una banca nel World Trade Center. Il lavoro di identificazione da parte dell’istituto medico-legale di NYC continua: sono ancora oltre 1.100 i morti senza nome.
A cura di Biagio Chiariello

A quasi 17 anni di distanza dall'attentato dell'11 settembre al World Trade Center di New York City una vittima è stata identificata. Si tratta di Scott Michael Johnson, aveva 26 anni e lavorava come analista finanziario all'89esimo piano del complesso, presso la banca d'affari Keefe, Bruyette and Woods della Torre Sud. Sale così a 1.642 il numero delle vittime identificate sulle 2.753 morti. Quella di oggi è la prima identificazione dall’agosto del 2017, anno in cui venne identificata solo un’altra persona e in cui venne introdotto un nuovo tipo di esame del DNA che prevede la polverizzazione dei frammenti ossei a disposizione (ne sono stati recuperati 19.915), la successiva estrazione del DNA e poi il confronto con il DNA delle persone morte e dei loro parenti.

L’obiettivo di dare un nome a tutte le vittime del 11/09 è un impegno preso nel 2001 con i loro parenti: un impegno che procede lentamente ma che non verrà mai interrotto. Ad oggi ci sono ancora 1.100 persone non identificate degli attentati alle Twin Towers. “Questo accertamento è il risultato dell'investimento della nostra squadra in questa missione, che prosegue. Sentiamo un obbligo sacro nel continuare il nostro lavoro” ha dichiarato Barbara Sampson, a capo dell'istituto. La famiglia di Johnson ha parlato con il New York Times: “Ho sempre pensato che a un certo punto si sarebbe ripresentato dicendo: ‘Eccomi. Ho avuto un’amnesia”. ha dichiarato la madre Ann. Il padre Tom è membro del consiglio di amministrazione del Memorial Museum dell'11 settembre: “Il dolore di perdere qualcuno in questo modo è tremendo”.

"Trump, Clinton e il principe Andrea sull'aereo del pedofilo Epstein”: la conferma del pilota
"Trump, Clinton e il principe Andrea sull'aereo del pedofilo Epstein”: la conferma del pilota
New York, vasto incendio in un grattacielo di Manatthan: 7 feriti
New York, vasto incendio in un grattacielo di Manatthan: 7 feriti
Allarme in Sudafrica. Mangiano noodles istantanei e si sentono male: morti quattro bambini
Allarme in Sudafrica. Mangiano noodles istantanei e si sentono male: morti quattro bambini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni