59 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Joe Biden dice che Donald Trump è un “fottuto str**zo, un malato del ca**o”

Joe Biden nel corso di un discorso pubblico tenuto il mese scorso ha definito Donald Trump un “fottuto malato del ca**o” che gode delle disgrazie altrui.
A cura di Davide Falcioni
59 CONDIVISIONI
Immagine

Si dice che dietro un'apparenza di attempato presidente, talvolta un po' sbadato e distratto, Joe Biden sia in verità un leader politico carismatico che non disdegna l'utilizzo di un linguaggio piuttosto colorito per commentare le questioni che più gli stanno a cuore. Le conversazioni più "esplicite" avverrebbero rigorosamente a porte chiuse, con una strettissima cerchia di fidati collaboratori, e i contenuti di quei dialoghi non sarebbero finora mai trapelati al pubblico. Stavolta, però, qualcosa è andato storto e le affermazioni del leader democratico sono diventate di dominio pubblico.

Stando a quanto riferisce Politico, durante un incontro che si è svolto il mese scorso in Pennsylvania per ricordare l'insurrezione del 6 gennaio 2021 al Campidoglio Joe Biden avrebbe definito Trump un "fottuto malato del ca**o". Il presidente, in particolare, stava parlando alla folla dell'aggressione subita da Paul Pelosi nel 2022, quando il marito di Nancy Pelosi venne colpito alla testa con un martello da un oppositore politico. Ebbene, quell'episodio era stato in seguito commentato con ilarità da Trump.

Immagine

Secondo Biden proprio le fake news diffuse dal leader repubblicano sarebbero all'origine di svariati episodi di violenza politica, compresa l'aggressione a Pelosi. "Ma Trump ci ha scherzato su, pensa che sia una cosa divertente. Ci ha riso su, che uomo malato…", ha detto Biden, aggiungendo: "Che fottuto str***o, quel ragazzo". I commenti di Biden sono stati accolti dalla folla con risa ed esultanze. Il presidente USA avrebbe poi descritto Trump come un "fottuto malato" che gode delle disgrazie altrui.

La Casa Bianca ha rifiutato di commentare l'accaduto. Gli epiteti potrebbero smentire l’immagine che Biden spesso dà di sé, ovvero quella di un leader  impegnato a frenare il livello di inciviltà e acrimonia in politica. Le sue parole, però, dimostrano anche la profonda rabbia che il leader dei democratico ha sviluppato nei confronti del suo principale rivale; Biden, riferisce infatti Politico, "è da tempo turbato da ciò che percepisce come un incoraggiamento alla violenza politica da parte di Trump, che il presidente in carica ritiene sia una minaccia diretta alla democrazia nazionale e un personaggio profondamente antiamericano. Il suo disgusto nei confronti di Trump non è mai stato un segreto, ma è aumentato negli ultimi mesi, da quando l’ex presidente ha rafforzato la sua leadership tra i repubblicani".

59 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views