Dramma in Francia dove nella mattinata di lunedì un ponte sospeso sul fiume è improvvisamente crollato facendo precipitare nel vuoto un'auto e un camion che proprio in quel momento lo stavano attraversando. Il bilancio del terribile incidente è di due morti e diversi feriti tra cui alcuni gravi. La prima vittima è una ragazza di soli 15 anni che stava viaggiando come passeggero sull'auto coinvolta insieme alla madre che è rimasta ferito gravemente. L'altra vittima, ritrovata dopo ore di ricerche è l'autista del camion. Il dramma si è consumato nella prima mattinata di lunedì, tra le 8 e le 8.15, sul ponte di Mirepoix-sur-Tarn che attraversa il fiume Tarn poco a nord di Tolosa, nel sud-ovest della Francia. Dopo l'allarme lanciato da alcuni passanti, sul posto sono accorsi agenti di polizia e vigili del fuoco che hanno tirato fuori dall'acqua le persone coinvolte ma purtroppo per la ragazzina e l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Secondo i pompieri sono state nove le persone coinvolte ma quattro non hanno riportato ferite mentre due sono in gravi condizioni. La locale prefettura parla di 3 persone gravi, compresi alcuni  testimoni che hanno tentato di aiutare le vittime, e 2 feriti leggeri tra i pompieri al lavoro. a lungo si è temuto che nel crollo del ponte fossero rimaste coinvolte altre vetture e per questo i soccorsi hanno cercato per ore dispersi nel fiume. Sul posto sono intervenuti oltre oltre 80 pompieri con imbarcazioni, sommozzatori ed elicotteri.

Secondo una prima ricostruzione, pare che il ponte sia crollato improvvisamente a causa del troppo carico. Secondo le prime informazioni, infatti, sembra che il camion aveva un peso superiore a quello consentito per percorrere il ponte. La struttura ha ceduto di schianto trascinando giù dia il tir sia l'auto col 15enne  che stava transitando. Il ponte crollato infatti è una struttura risalente agli anni '30 che serve i residenti della zona e collega gli abitati di Mirepoix-sur-Tarn e Bessières, lungo 150 metri e largo appena 5 metri e che quindi ha limiti di peso ben precisi per essere attraversato. Secondo i media locali, era stato ristrutturato circa quindici anni fa dal consiglio dipartimentale dell'Alta Garonna.

Drammatico il racconto di un testimone che risiede a poche centinai di metri dal ponte crollato. "Questa mattina ero in bagno e alle 8 in punto ho sentito un tonfo sordo. Mi sono spaventato e inizialmente con mia moglie pensavamo ci fosse stato un incidente proprio accanto a noi: siamo usciti e non c'era nulla. Ho preso le mie cose per andare a lavoro e ho imboccato la strada verso il ponte di Mirepoix-sur-Tarn. Vivo a 300 metri da questo ponte ed è un tragitto che percorro spesso: quando sono arrivato al ponte, mi è stato chiesto di fare immediatamente inversione. C'era il panico e solo in quel momento ho visto che tutto era crollato" ha raccontato l'uomo ai media locali, aggiungendo: "Non posso crederci. Corro ogni domenica mattina su questo ponte, ieri ero lì. Ci sarò passato più di mille volte".