238 CONDIVISIONI
19 Gennaio 2022
16:56

Cina, bloccati in casa per un mese al secondo appuntamento a causa del lockdown: decidono di sposarsi

Galeotto fu il lockdown che ha fatto innamorare, complice una convivenza forzata, una coppia di ragazzi cinesi. Dopo aver vissuto insieme un mese hanno deciso di sposarsi.
A cura di Chiara Ammendola
238 CONDIVISIONI

Avrebbero dovuto incontrarsi in quello che era una sorta di secondo appuntamento ed è quello che è accaduto quando la 28enne Zhao Xiaoqing ha percorso 140 chilometri per raggiungere la cittadina di Xianyang in Cina per incontrare Zhao Fei. Ma il destino ha voluto i due rimanessero bloccati in casa per un mese a causa di un improvviso lockdown: ma galeotta fu la quarantena, come si dice in questi casi, visto che la coppia ha infatti deciso di convolare a nozze.

È accaduto lo scorso dicembre quando i due, fino a quel momento, si erano visti solo attraverso uno schermo, hanno deciso di guardarsi finalmente negli occhi. Una volta raggiunta la cittadina che si trova nella provincia dello Shaanxi della Cina nord-occidentale, la giovane Xiaoqing, che vive invece a Baoji, ha fatto un'amara scoperta: il governo cinese intanto aveva imposto delle restrizioni immediate a causa della presenza di diversi contagi da Covid. Alla 28enne non è stato possibile fare altro che chiedere ospitalità proprio al suo "appuntamento al buio", col quale è iniziata una convivenza durata un mese. "Non volevo nemmeno rimanere a casa. È stato imbarazzante", ha spiegato Xiaoqing che ha dovuto convivere non solo con il giovane ma anche con i suoi genitori.

Col passare del tempo però la 28enne ha iniziato non solo a sentirsi a casa ma anche a provare dei sentimenti per quel ragazzo visto solo una volta attraverso uno schermo. I due hanno infatti scoperto di avere molte cose in comune e hanno deciso, dopo 20 giorni di convivenza forzata, di intraprendere una relazione. Insieme curano si occupano anche della startup di Fei che vende mele online. Due anime gemelle trovatesi per caso tanto che una volta revocate le restrizione, cosa che avverrà probabilmente entro il Capodanno cinese, ovvero l'1 febbraio, annunceranno il loro matrimonio. "Ho trovato l'amore durante la quarantena. Questo è il regalo più grande che potessi avere da questo 2021", ha detto Zhao Xiaoqing.

238 CONDIVISIONI
Sposarsi a Shanghai in lockdown nel parcheggio del condominio
Sposarsi a Shanghai in lockdown nel parcheggio del condominio
9 di askanews
Perché la Cina insiste coi lockdown e la strategia Zero Covid, spiegato da Xi Jinping
Perché la Cina insiste coi lockdown e la strategia Zero Covid, spiegato da Xi Jinping
La Cina ha detto di voler "rafforzare la cooperazione" con la Corea del Nord nella lotta al Covid
La Cina ha detto di voler "rafforzare la cooperazione" con la Corea del Nord nella lotta al Covid
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni