0 CONDIVISIONI

Cecenia, il leader Kadyrov nomina il figlio 15enne Adam a capo del suo servizio di sicurezza

Adam Kadyrov, figlio 15 del leader ceceno Ramzan Kadyrov, è stato nominato da suo padre a capo del dipartimento responsabile della sua sicurezza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Davide Falcioni
0 CONDIVISIONI
Immagine

Adam Kadyrov, figlio 15 del leader ceceno Ramzan Kadyrov, continua a far parlare di sì: dopo essere stato immortalato con un video mentre era intento a picchiare un detenuto accusato di aver bruciato il Corano, l'adolescente è stato addirittura promosso da suo padre il quale – evidentemente colpito dalle sue maniere sbrigative –  l'ha nominato a capo del dipartimento responsabile della sua sicurezza. Un incarico che sembra ormai tradizione tramandare di padre in figlio: lo stesso Ramzan ha infatti ricoperto lo stesso ruolo nei confronti di suo padre, il defunto primo presidente ceceno Akhmat Kadyrov.

"Mi congratulo sinceramente" con Adam "per la sua nomina alla posizione di capo del dipartimento di sicurezza del Capo della Repubblica cecena", ha scritto su Telegram il ministro della Sanità Adam Alkhanov, citato dai media russi. "Nonostante la sua giovane età, ha già una vasta esperienza pratica" e "niente e nessuno lo fermerà nel difendere suo padre", ha sottolineato. Adam Delimkhanov, deputato della Duma russa, ha definito la nomina "assolutamente logica" sottolineando che il 15enne "conosce il Corano a memoria, dimostra successo nello sport e padronanza di vari tipi di armi". "Adam ha dimostrato di essere un coraggioso patriota" ed "è stato più volte nell'area dell'operazione speciale alla sua giovane età", le parole del ministro della Politica nazionale cecena Akhmed Dudayev.

Immagine

La nomina a capo della sicurezza del leader ceceno giunge dopo che solo il mese scorso, l'adolescente ha ricevuto tre riconoscimenti: prima il titolo di ‘Eroe della Repubblica cecena' a inizio ottobre, quindi è stato insignito del secondo premio più importante della repubblica del Tatarstan "per il contributo significativo al rafforzamento della pace e dell'armonia interetnica e interreligiosa", e infine dell'ordine più alto della repubblica di Karačaj-Circassia "per i servizi resi alla repubblica".

Sembra infatti che il video in cui picchia Nikita Zhuravel, un 19enne ucraino accusato di aver incendiato il Corano e da maggio recluso a Grozny, abbia reso Adam ancora più popolare e meritevole di stima in Cecenia. Il filmato girato ad agosto, che ha suscitato la condanna dell'opinione pubblica internazionale, è stato condiviso in due occasioni dal padre Ramzan, che si è detto "orgoglioso della sua azione".

0 CONDIVISIONI
Allarme Usa, Casa Bianca: "C'è una grave minaccia per la sicurezza nazionale". Convocati leader Congresso
Allarme Usa, Casa Bianca: "C'è una grave minaccia per la sicurezza nazionale". Convocati leader Congresso
Strage di Palermo, i coniugi si dichiarano innocenti. Ma spunta un sms inquietante del figlio 15enne
Strage di Palermo, i coniugi si dichiarano innocenti. Ma spunta un sms inquietante del figlio 15enne
Sbircia il telefono della figlia 15enne e scopre che si prostituisce: indagati 10 uomini
Sbircia il telefono della figlia 15enne e scopre che si prostituisce: indagati 10 uomini
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni