1.908 CONDIVISIONI
12 Agosto 2022
22:37

Archie Battersbee, eseguita l’autopsia sul corpo del 12enne: “Ucciso da una grave ferita cerebrale”

Secondo il medico legale, Archie Battersbee sarebbe andato in coma e poi morto a causa di una gravissima lesione cerebrale. Sul decesso del 12enne è stata aperta un’inchiesta. Al bambino è stata staccata la spina il 6 agosto scorso.
A cura di Gabriella Mazzeo
1.908 CONDIVISIONI

I medici hanno staccato la spina ad Archie Battersbee dopo una lunga battaglia legale condotta dai genitori. Il 12enne era entrato in coma il 7 aprile scorso e i dottori avevano dovuto dichiararne la morte cerebrale pochi giorni dopo.

Il piccolo però ha continuato a respirare, alimentato dai macchinari del London Royal Hospital fino al 6 agosto scorso.

Il personale del nosocomio ha infatti staccato i macchinari utili all'alimentazione artificiale nonostante il parere contrario dei genitori. Sulla morte cerebrale del bimbo è stata aperta un'inchiesta. Archie era stato trovato privo di sensi nell'appartamento di famiglia nell'Essex il 7 aprile scorso. I medici lo hanno trasportato d'urgenza in ospedale, ma hanno dovuto dichiarare il decesso pochi giorni dopo.

Nonostante tutto, il minore ha continuato a respirare alimentato dai macchinari fino al 6 agosto, quando i genitori hanno perso la loro lunga battaglia legale. La salma del 12enne è stata sottoposta ad autopsia.

La causa del coma e poi della morte sarebbe stata una grave lesione cerebrale. Lo staff dell'ospedale aveva già decretato nel mese di aprile che l'operazione chirurgica non avrebbe giovato al giovane paziente.

La morte cerebrale del ragazzino, dunque, sembrava inevitabile. I genitori dell'adolescente volevano però che il bimbo continuasse a vivere attraverso i macchinari ospedalieri. La madre avrebbe voluto per il figlio una morte naturale.

I giudici inglesi però avevano respinto tutti i ricorsi dei familiari, decretando così la fine del sostegno medico per il ragazzino. La Corte d'Appello inglese ha quindi fissato lo spegnimento delle macchine per le 10 del 6 agosto.

Ad annunciare l'ultimo respiro di Archie, la mamma Hollie.

Secondo quanto da lei raccontato, il bambino avrebbe continuato a respirare per altre due ore dopo l'attuazione del provvedimento.

1.908 CONDIVISIONI
Cavalli neri e canzoni rap, l’ultimo saluto al piccolo Archie Battersbee durante i funerali
Cavalli neri e canzoni rap, l’ultimo saluto al piccolo Archie Battersbee durante i funerali
Giuliano, morto in alternanza scuola-lavoro. L'autopsia:
Giuliano, morto in alternanza scuola-lavoro. L'autopsia: "Ucciso da politrauma da schiacciamento"
San Stino di Livenza, esplode ordigno bellico in casa: un morto e un ferito grave
San Stino di Livenza, esplode ordigno bellico in casa: un morto e un ferito grave
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni