"Le possibilità di sopravvivenza sono estremamente remote". Lo ha detto la polizia di Guernesey, esprimendo vicinanza alla famiglia del calciatore Emiliano Sala e del pilota, scomparsi nell'incidente aereo verificatosi nella tarda serata di lunedì 21 gennaio. Dopo 3 giorni di ricerche senza sosta, i soccorritori hanno fatto sapere di aver fatto il possibile per scoprire cosa fosse successo e per trovare i loro corpi, senza successo. Il centravanti italo-argentino era partito da Nantes, dove aveva salutato i compagni della sua ex squadra e sarebbe dovuto atterrare a Cardiff intono alle 21, ma in Galles non ci è mai arrivato, dato che il veivolo è scomparso improvvisamente dai radar. Dopo l'allarme lanciato dalle autorità francesi, in molti hanno cominciato a temere il peggio per il 28enne, unico passeggero del Piper Malibu insieme al pilota, ma nessuno avrebbe mai immaginato un epilogo simile di questa vicenda.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, i collegamenti dei radar di terra con il velivolo, secondo al polizia francese, si sarebbero interrotti quando la vettura sorvolava il Canale della Manica nei pressi del faro di Casquets, a circa 20 chilometri a nord dell’isola di Guernesey. Dal momento in cui si sono persi i contatti, la guardia costiera d'oltremanica ha inviato nella zona un elicottero e delle motovedette. Le ricerche sono state interrotte nel corso della notte per poi essere riprese dalle prime luci del mattino seguente "a causa del rafforzamento dei venti, del peggioramento delle condizioni del mare e della riduzione della visibilità. In quel momento non era stata trovata alcuna traccia dell'aereo", come si legge in una nota della polizia. Ancora ignote le cause dell'incidente, sulle quali gli inquirenti dovranno fare luce.

La carriera di Emiliano Sala tra Nantes e Cardiff

Emiliano Sala è un attaccante argentino di origine italiana. Ventotto anni, ha mosso i primi passi sui campi da calcio europei a Bordeaux e ha militato fino a pochi giorni fa nel Nantes, in Francia, dove era diventato uno dei migliori marcatori del campionato francese. È stato acquistato dal Cardiff City, club della Premier League, per la cifra record di 17 milioni di euro: l'operazione era stata annunciata soltanto lo scorso sabato, con la firma da parte del centravanti di un contratto di tre anni e mezzo. Il calciatore si trovava nella cittadina d'oltremanica per prendere le ultime cose e salutare i suoi ex compagni prima di volare alla volta del Galles e iniziare la sua nuova avventura. Nell'ultima immagine condivisa sul proprio profilo Instagram, e pubblicata solo poche ore prima dell'incidente aereo in cui è rimasto coinvolto, è ritratto felice insieme ai colleghi del Nantes.