17 Gennaio 2022
18:15

Quando viene pagato il Reddito di Cittadinanza a gennaio 2022: date e scadenze

Nel primo mese del 2022, il Reddito di Cittadinanza sarà erogato il 17 gennaio a chi lo percepisce per la prima volta e il 27 gennaio a chi lo riceve da più di due mesi. Vediamo quali sono le scadenze da rispettare per non rischiare di perderlo.
A cura di Daniela Brucalossi

Le date previste per il pagamento del Reddito di Cittadinanza nel primo mese del 2022 sono due: entro il 17 gennaio ci sarà l'accedito per chi lo percepisce per la prima volta, mentre il 27 gennaio sarà la volta di chi lo riceve da più di due mesi. La misura a sostegno del reddito può ammontare fino a 780 euro al mese per un nucleo familiare composto da una sola persona e fino a 1.330 euro al mese per una famiglia composta da due adulti e un figlio maggiorenne o due minorenni. Essendo l'RDC vincolato alla situazione lavorativa, decade dopo due offerte di lavoro ricevute e, già dal primo rifiuto, la cifra mensile spettante viene diminuita di cinque euro. In generale, per evitare di perdere il sussidio nell'anno nuovo, anche solo temporaneamente, è necessario provvedere a una scadenza fondamentale: il rinnovo della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 31 gennaio 2022. Se questa scadenza non dovesse essere rispettata, non si riceverebbe l'RDC per il mese di febbraio. La misura di sostegno tornerebbe a essere erogata solo dal mese solare successivo a quello in cui si è effettuato il rinnovo della DSU.

Calendario pagamenti Reddito di Cittadinanza per gennaio 2022

A gennaio 2022 il Reddito di Cittadinanza verrà erogato in due date distinte:

  • il 17 gennaio a chi lo percepisce per la prima volta, a coloro che a novembre 2021 hanno ricevuto la diciottesima mensilità e a chi a dicembre 2021 ha chiesto il rinnovo per altri 18 mesi (la data ufficiale di pagamento sarebbe stata fissata al 15 gennaio, che però cade di sabato)
  • il 27 gennaio a chi lo riceve da più di due mesi

Come verificare se il Reddito di Cittadinanza è stato pagato

Per verificare che il Reddito di Cittadinanza sia stato effettivamente versato sulla carta rilasciata appositamente da Poste Italiane ci sono diversi modi:

  • andando sul sito ufficiale redditodicittadinanza.gov.it, dove, con il proprio SPID, si può accedere al servizio di verifica del saldo della tessera
  • direttamente attraverso ATM, lo sportello Postamat
  • chiamando il numero verde 800 666 888, messo a disposizione appositamente per verificare il pagamento dell'RDC
  • contattando Poste Italiane o INPS o richiedendo informazioni sul sito ufficiale per il Reddito di Cittadinanza realizzato dal Ministero del Lavoro
Scadenze fiscali di maggio 2022: il calendario completo
Scadenze fiscali di maggio 2022: il calendario completo
Reddito di cittadinanza, tra Napoli e provincia oltre 6 milioni di euro percepiti indebitamente
Reddito di cittadinanza, tra Napoli e provincia oltre 6 milioni di euro percepiti indebitamente
Bonus 200 euro anche per autonomi e percettori Reddito cittadinanza: ok a modifiche al decreto aiuti
Bonus 200 euro anche per autonomi e percettori Reddito cittadinanza: ok a modifiche al decreto aiuti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni