238 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Amici di Maria De Filippi 2023/2024

Holden è il primo artista di Amici 23 con due brani disco d’oro: Dimmi che non è un addio e Nuvola

Holden è il primo artista di Amici 23 ad aver conquistato due dischi d’oro FIMI con due inediti pubblicati: dopo Dimmi che non è un addio, è arrivata la certificazione per Nuvola.
A cura di Vincenzo Nasto
238 CONDIVISIONI
Holden, Amici 23
Holden, Amici 23
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Mancano pochi giorni al Serale di Amici 23, che comincerà il 23 marzo, e uno dei protagonisti della sezione canto, Holden, è diventato il primo artista di quest'edizione a veder certificati due suoi brani da FIMI. Infatti, dopo il disco d'oro di Dimmi che non è un addio, arrivato nella terza settimana di gennaio, da poche ore Nuvola ha raggiunto lo stesso traguardo. Il brano, pubblicato lo scorso 12 dicembre, vede la combinazione, sia nelle produzioni che nella fase autorale, di due protagonisti della musica italiana, che lo hanno accompagnato in questo nuovo viaggio musicale. Sì, perché se Zef si è occupato della produzione, che rispecchia lo schema piano-voce, il brano è stato scritto in collaborazione con Angelina Mango.

Nuvola è stata scritta con Angelina Mango

E chissà come sarà stato per Holden osservare la vincitrice della sezione canto di Amici 22 nella fase di scrittura del brano, la cantante che sarebbe diventata dopo solo due mesi la vincitrice del Festival di Sanremo 2024 con La Noia. I due si sono rivisti anche sul palco di Amici, dove poche settimane dopo la vittoria, Angelina è ritornata per abbracciare il suo vecchio pubblico e celebrare 18 mesi in cui le è incredibilmente cambiata la vita. Nuvola di Holden è anche la quarta certificazione di Amici 23, dopo il disco d'oro di Dimmi che non è un addio e Nuvola, ma anche il disco d'oro e quello di platino di Mida con la sua Rossofuoco.

I due lati di Holden per il Serale di Amici 23

Holden è sicuramente uno dei favoriti alla vittoria finale della trasmissione: la sua storyline all'interno della trasmissione ha avuto il giusto ritmo negli alti e bassi, dal successo degli inediti alla sospensione della maglia e alle discussioni con Rudy Zerbi. Perché se da una parte Dimmi che non è un addio, Nuvola e Solo Stanotte hanno raccolto complessivamente più di 20 milioni di ascolti su Spotify, la personalità di Holden si è fatta sentire in più di qualche occasione in casetta. Dopo esser stato sospeso negli ultimi giorni di novembre perché responsabile della mancanza di pulizia, i confronti accesi con Rudy Zerbi hanno raccontato anche un altro lato di Holden nei mesi successivi.

Lo scontro con Zerbi sul brano natalizio

Infatti Zerbi ha più volte lamentato la mancanza di disciplina, anche nelle più accese discussioni, come nel periodo natalizio quando avrebbe dovuto firmare una loro versione di una canzone di Natale con Lil Jolie e Petit, che hanno fatto parte del team Zerbi, fino a qualche puntata del Pomeridiano prima del Serale. Holden, dopo aver realizzato che il brano poteva essere pubblicato sulle piattaforme digitali, si è rifiutato, accusando il suo insegnante di non aver chiarito inizialmente l'obiettivo della prova: "Non riesco ad avere questa conversazione adesso perché quello che sta succedendo è assurdo. Noi veniamo a sapere adesso che questo pezzo deve uscire, io non sono solito fare uscire una cosa su cui non ho lavorato e qui i tempi che abbiamo a disposizione non sono ottimali. Non mi sento in grado di rimanere calmo, mi sto sentendo male qui dentro. Allora cacciatemi".

238 CONDIVISIONI
343 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views