431 CONDIVISIONI
3 Settembre 2020
10:17

Dante Alighieri: il Presidente Mattarella inaugura le celebrazioni per i 700 anni

La Tomba del Poeta riapre dopo il lungo restauro alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il prossimo 5 settembre a Ravenna partono le celebrazioni per il 700° anniversario dalla morte di Dante Alighieri. Fino a settembre 2021 un ampio programma di iniziative celebrerà il padre della lingua italiana in tutto il Paese.
A cura di Redazione Cultura
431 CONDIVISIONI

Sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a dare l'avvio alle celebrazioni nazionali del 700° anniversario della morte di Dante il prossimo sabato 5 settembre alle ore 20:30. Il 2021 sarà l'anno dell'Alighieri, motivo per cui si comincia da Ravenna, dove verrà riscoperta la Tomba del Poeta restaurata e riconsegnata alla città dopo mesi di chiusura e il lockdown. Il solenne evento della riapertura della Tomba e del vicino Quadrarco di Braccioforte sarà suggellato da un momento musicale e artistico, dopo i saluti del sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, sul palco ci sarà la musica di Franz Listz, l'aria del Conte Ugolino di Gaetano Donizetti e la lettura di Elio Germano del XXXIII canto del Paradiso. Tutta la cerimonia sarà organizzata nel rispetto delle norme di sicurezza e delle disposizioni anti-Covid, sarà trasmessa in diretta streaming su ravennafestival.live. Michele de Pascale si è detto onorato come Sindaco di celebrare il Settimo Centenario Dantesco e di ospitare per la seconda volta in pochi mesi a Ravenna il Presidente della Repubblica:

Il Presidente da tempo aveva anticipato la sua disponibilità a rendere omaggio a Dante a Ravenna in questa occasione e gli siamo due volte riconoscenti di avere tenuto fede al suo impegno malgrado la situazione che si è venuta a creare con il Coronavirus, che ci ha impedito di organizzare iniziative partecipate come avremmo voluto. La presenza del Presidente Mattarella è comunque il tributo più grande e più alto che Ravenna potesse offrire a Dante e alla comunità nazionale per il Settimo Centenario.

La Tomba del Poeta scoperta alla presenza di Sergio Mattarella

Oltre al Presidente, molte altre cariche istituzionali hanno assicurato la loro presenza a Ravenna: la Presidente della Corte Costituzionale Marta Cartabia, il Ministro della Cultura Dario Franceschini, il Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura David Ermini, i Presidenti delle Commissioni Cultura della Camera e del Senato, il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il Magnifico Rettore dell’Alma Mater Francesco Ubertini, i Sindaci di Firenze e Verona, Dario Nardella e Federico Sboarina, a completare il trittico delle città dantesche.

Il 2021 è l'anno dedicato a Dante Alighieri per i 700 anni dalla morte

Con la regia del Comune di Ravenna, il sostegno della Regione Emilia Romagna, l’apporto del Comitato Dantesco di Ravenna e il coinvolgimento delle realtà culturali del territorio, dal 5 settembre Ravenna  sarà un intero anno un complesso di iniziative che celebrano i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri a cui saranno dedicati eventi istituzionali, letterari, espositivi, performativi, didattici e di ricerca. Il calendario di appuntamenti e iniziative dedicati al padre della lingua italiana continuerà fino a domenica 12 settembre 2021, quando Riccardo Muti salirà sul podio per un concerto in piazza San Francesco.

431 CONDIVISIONI
Liliana Segre: "Prossimo presidente della Repubblica? Ne vorrei uno come Mattarella"
Liliana Segre: "Prossimo presidente della Repubblica? Ne vorrei uno come Mattarella"
Elezione Presidente della Repubblica, perché non avremo un secondo mandato per Mattarella
Elezione Presidente della Repubblica, perché non avremo un secondo mandato per Mattarella
Giorgio Armani nominato Cavaliere di Gran Croce dal Presidente Sergio Mattarella
Giorgio Armani nominato Cavaliere di Gran Croce dal Presidente Sergio Mattarella
759 di MatSpa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni