Non sono piaciute le parole del leader del Movimento 5 Stelle espresse sul 25 Aprile ai partigiani della Brigata Stella Rossa. Riccardo Lolli, 89 anni, attacca Grillo: “Lui e i suoi devono capire che l’unica strada è quella della democrazia”. Boldrini: “25 Aprile più vivo che mai”.

Spesso considerata una festa minore, in realtà il 25 aprile è probabilmente la più importante delle festività nel nostro Paese. Ricorre, infatti, la Festa della Liberazione, con cui ogni anno i cittadini italiani celebrano la liberazione dell’Italia dalla dittatura nazifascista, dopo la lotta partigiana e la Resistenza che portò il Paese fuori dalle macerie del ventennio fascista e della Seconda guerra mondiale verso un contesto di democrazia e libertà. Per questa ragione, ecco una selezione di frasi per il 25 Aprile sui partigiani, la Festa della Liberazione, la Resistenza e sulla libertà come valore fondamentale della nostra vita in società. Buon 25 aprile a tutti!

Frasi per il 25 aprile, le più belle per la Festa della Liberazione

  • Ammiro chi resiste, chi ha fatto del verbo resistere carne, sudore, sangue, e ha dimostrato senza grandi gesti che è possibile vivere, e vivere in piedi, anche nei momenti peggiori. (Luis Sepùlveda)
  • La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democratico-rivoluzionarie del popolo italiano. Intorno c’è silenzio e deserto: il qualunquismo, la degenerazione statalistica, le orrende tradizioni sabaude, borboniche, papaline. (Pier Paolo Pasolini)
  • Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi, è nell’aria. La peste si è spenta, ma l’infezione serpeggia: sarebbe sciocco negarlo. (Primo Levi)
  • Una buona parte degli italiani vivrebbe nel fascismo come dentro la propria pelle. Magari dentro a un fascismo meno coreografico, con meno riti, con meno parole: ma fascismo. Un regime che non dia la preoccupazione di pensare, di valutare, di scegliere. (Leonardo Sciascia)
  • Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere. (Bertolt Brecht)

Le frasi sulla resistenza partigiana per il 25 aprile

  • Ho vissuto a Milano un’esperienza che mi ha confermato l’idea che il nostro popolo è capace delle più grandi cose quando lo anima il soffio della libertà e del socialismo. (Sandro Pertini)
  • Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione. (Piero Calamandrei)
  • Alla più perfetta delle dittature preferirò sempre la più imperfetta delle democrazie. (Sandro Pertini)
  • Il 25 aprile. Una data che è parte essenziale della nostra storia: è anche per questo che oggi possiamo sentirci liberi. Una certa Resistenza non è mai finita. (Enzo Biagi)
  • “È questo il fiore del partigiano morto per la libertà!”. Buon 25 Aprile!