Nella mattinata di oggi, sui social e su molti giornali ha iniziato a circolare in video in cui si vede Rocco Casalino, attuale portavoce del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, offendere i bambini down e sostenere che "facciano un po' schifo". Immediatamente è scoppiata la polemica, con tanto di richiesta di immediate dimissioni rilanciata da vari esponenti dell'opposizione. A quanto pare, però, il video che ha creato così tanto scalpore sarebbe un vero e proprio fake, o meglio è stato – più o meno volutamente – decontestualizzato.

Questa mattina la bufala è stata smontata da Next Quotidiano: il giornale online, facendo alcune ricerche, ha spiegato che quella che all'apparenza poteva sembrare una prova inconfutabile del "cattivismo" di Casalino in realtà altro non era che una performance teatrale tenuta nelle aule del Centro Teatro Attivo di Milano, dove Casalino effettivamente ha studiato recitazione nei primi anni 2000.

In realtà, però, le cose non stanno nemmeno così, quella ripresa non mostra una vera e propria performance teatrale. Il video della discordia risale al 2004 ed è tratto dal girato integrale di una lezione di giornalismo che Casalino nell'ambito di un corso organizzato dalla Provincia di Milano organizzato dal giornalista Mediaset Enrico Fedocci.

"Il corso prevedeva la simulazione di una conferenza stampa e inizialmente la lezione avrebbe dovuto tenerla l'ex Br Mario Moretti. Il giudice di sorveglianza, però, non diede a Moretti l'autorizzazione a partecipare al progetto, quindi alla fine decisi di rivolgermi a Rocco Casalino", spiega Enrico Fedocci a Fanpage.it. All'epoca Rocco Casalino, che aveva già partecipato al Grande Fratello, era un personaggio conosciuto ma in fase calante rispetto al boom iniziale. Gli accordi originali prevedevano che le simulazioni del corso di giornalismo della Provincia di Milano avrebbero fatto parte di un progetto televisivo da trasmettere su Odeon Tv – e Casalino ne era a conoscenza – ma poi non se ne fece più nulla, puntualizza Fedocci.

Fedocci racconta inoltre che chiese Casalino di esagerare un po' il personaggio per stimolare gli studenti ed effettivamente alla fine del video si sente l'ex Gf chiedere "sono stato bravo?". "Per me è stata una provocazione tanto che nel corso della lezione ha accentuato sempre di più i toni, ma ovviamente non posso metterci la mano sul fuoco".