Il 29 maggio prende il via in Danimarca, al Marriot Hotel di Copenhagen, la 62esima riunione del gruppo Bilderberg, il vertice internazionale più esclusivo del mondo che quest’anno festeggia i suoi 60 anni. Il primo incontro del tanto discusso gruppo di potenti del mondo, infatti, si è tenuto proprio il 29 maggio del 1954. Alle convention del gruppo, che da molto tempo ormai ha iniziato a riunirsi una volta l’anno, prendono parte personalità influenti da tutto il mondo in campo economico, politico e bancario. I partecipanti invitati variano di anno in anno e sugli argomenti che vengono trattati vige il massimo riserbo così come sull'organizzazione degli incontri che si svolgono sempre a porte chiuse. Alle conferenze di Bilderberg, infatti, non possono partecipare altre persone come pubblico e non sono ammessi i media a parte qualche direttore di giornale a titolo personale. Quest’anno nella lista dei partecipanti, ci sono solo quattro italiani, due in meno dello scorso anno: il presidente della Fiat ed erede della famiglia Agnelli, John Elkan, il direttore di RaiNews24, Monica Maggioni, l’ex presidente del Consiglio, Mario Monti, e l’ex amministratore delegato e presidente di Telecom Italia, Franco Bernabé.

Tra i partecipanti politici, imprenditori e giornalisti – Molti però sono stati gli italiani che in questi sessanta anni hanno preso parte alle riunioni del gruppo Bilderberg. A cominciare da Gianni e Umberto Agnelli, i più assidui frequentatori che hanno fatto parte anche del Comitato Direttivo del Club, ma anche tanti politici come Enrico Letta, Ugo La Malfa, Emma Bonino, Mario Monti, Romano Prodi, ed infine non sono mancati i giornalisti come Lilli Gruber e Gianni Riotta. Ha preso parte ad una riunione anche l’attuale Presidente della Banca d’Italia Ignazio Visco, mentre hanno partecipato per diversi anni agli incontri tra gli altri anche l'ex ministro Giulio Tremonti e l’attuale Presidente della Bce Mario Draghi.

Bilderberg, l'elenco di tutti gli italiani che hanno partecipato

Alcide De Gasperi (politico)

Raffaele Cafiero (senatore)

Giovanni Malagodi (membro del parlamento)

Alberto Pirelli (CEO Pirelli)

Pietro Quaroni (Ambasciatore)

Paolo Rossi (parlamentare)

Vittorio Valletta (Presidente Fiat)

Longo Imbriani (BNL)

Giovanni Agnelli (FIAT)

Guido Carli (direttore generale Banca d’Italia)

Pietro Quaroni (presidente RAI)

Alighiero De Micheli (presidente Confindustria)

Aurelio Peccei (Direttore Generale Italconsult)

Mario Pedini (parlamentare)

Alberto Pirelli (Pirelli Group)

Ugo La Malfa (parlamentare)

Ettore Lolli (Manager BNL)

Franco Malfatti (parlamentare)

Giovanni Scaglia (parlamentare)

Paolo Vittorelli (senatore)

Manlio Brosio (segretario generale NATO)

Guido Carli (direttore generale Banca d’Italia)

Eugenio Cefis (parlamentare)

Giuseppe Petrilli (presidente IRI)

Leopoldo Pirelli (Pirelli Group)

Mariano Rumor (parlamentare)

Piero Bassetti (politico ed imprenditore)

Mario Pedini (parlamentare)

Principe Guido Colonna di Paliano (diplomatico,)

Mario Aggradi Ferrari (parlamentare)

Aurelio Peccei (manager FIAT e OLIVETTI)

Roberto Olivetti (Olivetti Group)

Alberto Ronchey (ministro, giornalista)

Altiero Spinelli (politico e scrittore)

Ugo Stille (giornalista)

Antonio Cariglia (senatore)

Fabio Luca Cavazza ( giornalista)

Piero Ottone (giornalista)

Lorenzo Vallarino Gancia (imprenditore Asti-Gancia group)

Renato Altissimo (parlamentare)

Gilberto Bernardini (docente di fissione nucleare)

Arrigo Levi (giornalista)

Marchese Gian Gaspare Cittadini Cesi (politico)

Emanuele Gazzo (giornalista,)

Giuseppe Glisenti (dg Rai, cofondatore DC)

Gian Giacomo Migone (docente universitario)

Gianfranco Piazzesi (giornalista)

Umberto Colombo (scienziato)

Principe Guido Colonna di Paliano (diplomatico)

Roberto Ducci (ambasciatore)

Raffaele Girotti (manger Montedison, ENI)

Siro Lombardini (economista)

Cesare Merlini (presidente Istituto Affari Internazionali)

Enzo Bettiza (senatore, giornalista)

Franco Maria Malfatti (senatore)

Guido Carli (politico, presidente Confindustria)

Francesco Forte (docente universitario)

Tina Anselmi (politico)

Marcella Glisenti (scrittrice)

Carlo Sartori (pittore)

Francesco Cossiga (politico)

Beniamino Andreatta (politico)

Paolo Savona (economista)

Stefano Silvestri (politico)

Nicola Tufarelli (FIAT,)

Vittorio Barattieri (direttore generale per la Produzione Industriale)

Luigi Barzini (scrittore)

Giorgio Benvenuto (sindacalista)

Luigi Ferri (giurista)

Romano Prodi (docente e politico)

Barbara Spinelli (giornalista)

Piero Ostellino (giornalista)

Virginio Rognoni (ministro)

Umberto Agnelli (Fiat)

Piero Bassetti (presidente Bassetti)

Mario Monti (docente, politico)

Paolo Zannoni (FIAT)

Umberto Cappuzzo (generale Esercito Italiano)

Guido Rossi (avvocato)

Giovanni Sartori (Docente)

Antonio Maccanico (segretario generale Ufficio della Presidenza della Repubblica Italiana)

Tommaso Padoa-Schioppa (direttore generale Banca d’Italia, politico)

Renato Ruggiero (segretario generale ministero Affari Esteri)

Gaetano Scardocchia (editore)

Luigi Spaventa (docente di economia)

Luigi Caligaris (senatore)

Guido Carli (senatore)

Carlo Azelio Ciampi (governatore Banca d’Italia)

Francesco Cingano (direttore generale Banca Commerciale Italiana)

Raul Gardini (direttore generale Ferruzzi)

Franco Reviglio (direttore generale ENI)

Cesare Romiti (Manager FIAT)

Giorgio La Malfa (politico)

Enrico Braggiotti (C.d.A. Banca Commerciale Italiana)

Filippo M. Pandolfi (politico)

Giampiero Cantoni (direttore generale, Banca Nazionale del Lavoro)

Gianni De Michelis (politcio)

Sergio Romano (giornalista)

Marco Tronchetti Provera (Pirelli)

Alfredo Ambrosetti, (Chairman Ambrosetti Group)

Franco Bemabe (ENI)

Innocenzo Cipolletta, (Director General Confindustria)

Mario Draghi, (Ministro tesoro)

Valter Veltroni (politico)

Carlo Rossella, (Editore)

Luigi Cavalchini (politico)

Raneri Masera ( I.M.I. S.p.A.)

Domenico Siniscalco, ( ENI Enrico Mattei)

Emma Bonino (politico)

Francesco Giavazzi (docente)

Paolo Fresco, (Fiat)

Alessandro Profumo, (Unicredit)

Riotta Gianni, (giornalista)

Giulio Tremonti, (politico)

Gian Maria Gros ( ENI )

Rodolfo De Bendetti (Cir)

Marco Panara, (giornalista)

Corrado Passera (Banca Intesa)

Roberto Poli (Eni)

Paolo Scaroni (Enel)

Ferrucio de Bortoli (giornalista)

Lucio Caracciolo (giornalista)

Gabriele Galateri (Mediobanca)

Ignazio Visco (Banca D’Italia)

Elkann, John, (Fiat)

Fulvio Conti(Eni)

Gianfelice Rocca (Techin)

Enrico Letta(politico)

Lilly Gruber(giornalista)