1.699 CONDIVISIONI
10 Agosto 2017
11:56

Viareggio, impegnata in un salvataggio la bagnina viene aggredita e picchiata da un finanziere

La ragazza è stata improvvisamente aggredita da un nuotatore mentre cercava di raggiungere con il regolamentare pattino di salvataggio un gruppo di turisti in difficoltà.
A cura di C. M.
1.699 CONDIVISIONI

Durante un'uscita in acqua per un salvataggio, la bagnina Alice Dubbiosi è stata improvvisamente aggredita da un nuotatore che in quel momento si trovava nel tratto di mare che la ragazza stava percorrendo con il pattino per raggiungere un gruppo di persone in difficoltà. L'uomo, verso le 19 del 9 agosto, avrebbe intavolato una discussione con Alice, finendo per aggredirla fisicamente, buttandola in acqua e sferrandole un pugno sullo zigomo. A raccontare la vicenda, accaduta in uno stabilimento balneare di Viareggio, è la mamma di Alice, la signora Iole Birindelli, proprietaria del bagno. Ad assistere alla sceneggiata tantissimi testimoni molti dei quali, inferociti dall'atteggiamento dell'uomo, hanno letteralmente cercato di linciarlo, desistendo solo davanti all'intervento delle forze dell'ordine, prontamente allertate e accorse sul luogo dell'aggressione.

Un’ambulanza ha accompagnato la bagnina al pronto soccorso e le contusioni sono state giudicate guaribili in pochi giorni. "Quel che è successo è terribile. Questo individuo ha aggredito Alice mentre stava compiendo il suo lavoro. È una cosa gravissima. E non solo, arrivato a riva mentre i testimoni gli gridavano contro, ha avuto anche il coraggio di dire ai carabinieri che era stato lui ad esser stato aggredito" ha raccontato la mamma di Alice, sottolineando che la figlia al momento sarebbe ancora molto spaventata dall'aggressione improvvisa e immotivata da parte del nuotatore.

Stando a una prima ricostruzione, Alice sarebbe stata picchiata da un militare della Guardia di Finanza. Il fatto sarebbe stato confermato dal colonnello e comandante provinciale Gianluca Filippi: "Anche il finanziere è andato a farsi refertare in ospedale. Attendiamo di ricostruire e capire la dinamica. Come sempre accade quando le persone che riportano lesioni sono più di una". Le generalità dell'uomo sono tuttora sconosciute.

"Alice era andata vicino ad un signore per avvertirlo di rimanere più a riva per il mare mosso ed il tizio, indispettito, ha tirato giù con violenza la bagnina sferrandogli un pugno in pieno volto. A riva lo aspettavano decine di bagnanti increduli. Sfiorato il linciaggio. Sono stati chiamati i carabinieri e l’ambulanza per i primi soccorsi alla povera bagnina", ha raccontato Alessandro Cabrini, testimone dell'evento.

1.699 CONDIVISIONI
Calciatore della Primavera del Bologna picchiato dopo lite in discoteca: “Aggredito da 5 ragazzi”
Calciatore della Primavera del Bologna picchiato dopo lite in discoteca: “Aggredito da 5 ragazzi”
Torino, insultato perché gay: "Frocio, levati". E lui gli spruzza lo spray urticante
Torino, insultato perché gay: "Frocio, levati". E lui gli spruzza lo spray urticante
Torino, reagisce agli insulti gay spruzzando lo spray al peperoncino: "Mi ha chiamato frocio"
Torino, reagisce agli insulti gay spruzzando lo spray al peperoncino: "Mi ha chiamato frocio"
268.089 di Gianluca Orru
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni