143 CONDIVISIONI
18 Gennaio 2022
16:39

Strambino, i corpi di due coniugi trovati in un’auto: si ipotizza l’omicidio-suicidio

Le forze dell’ordine hanno ritrovato i corpi di due coniugi di 71 e 63 anni all’interno di un’auto parcheggiata nei pressi di una cascina a Strambino. Si ipotizza l’omicidio-suicidio.
A cura di Gabriella Mazzeo
143 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sono stati ritrovati i corpi senza vita di due coniugi di 71 e 63 anni all'interno di un'auto parcheggiata nei pressi di una cascina in via Vercelli, a Strambino. A ritrovare i due cadaveri, gli agenti della locale compagnia dei carabinieri. Secondo le prime informazioni pervenute, si tratterebbe di un omicidio-suicidio le cui cause sono ancora tutte da accertare. A dare l'allarme in mattinata, alcuni parenti che avevano contattato i carabinieri perché non avevano notizie della coppia da alcuni giorni.

Secondo le prime informazioni, i due corpi sono stati ritrovati all'interno di una Kia di proprietà delle vittime. La cascina dove l'auto era stata parcheggiata, invece, si trovava in un appezzamento di terreno di proprietà di un familiare. Secondo quanto confermato dalle forze dell'ordine a Fanpage.it, in casa dei due sarebbero stati trovati alcuni biglietti scritti a mano che confermerebbero l'ipotesi dell'omicidio-suicidio. Altre note scritte a mano sarebbero state rinvenute all'interno dell'auto. L'ipotesi è che il 72enne abbia prima colpito la donna e poi abbia rivolto la pistola contro se stesso. Alla base di quello che le forze dell'ordine ritengono un omicidio suicidio, la malattia che la donna aveva da anni. I due non avevano figli ed erano benvoluti dalla comunità. Si continua a indagare per ricostruire la dinamica del caso.

In queste ore si è fatta sempre più concreta l'ipotesi di un omicidio-suicidio motivato dalla grave malattia che da tempo affliggeva la donna. In uno dei biglietti ritrovati in casa, infatti, il 71enne avrebbe scritto: "Non ha sofferto e non soffrirà più". In un altro biglietto ritrovato in auto, invece, l'uomo chiedeva scusa per il gesto. Secondo le analisi del medico legale, i due coniugi sarebbero deceduti ormai 3 giorni fa. Le armi utilizzate sarebbero due: la prima, una Beretta calibro 22, puntata alla testa della donna e la seconda, anch'essa legalmente detenuta, usata dal 71enne per togliersi la vita.

143 CONDIVISIONI
Scrisse il libro "Come uccidere tuo marito", Nancy Crampton condannata per l'omicidio del coniuge
Scrisse il libro "Come uccidere tuo marito", Nancy Crampton condannata per l'omicidio del coniuge
Incidente stradale a Pratola Serra, auto con due coniugi precipita nel dirupo
Incidente stradale a Pratola Serra, auto con due coniugi precipita nel dirupo
Nuoro, i ladri gli rubano l'auto e lui spara col fucile: 62enne arrestato per tentato omicidio
Nuoro, i ladri gli rubano l'auto e lui spara col fucile: 62enne arrestato per tentato omicidio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni