La vittima, Antonio Baldan
in foto: La vittima, Antonio Baldan

"Mio Dio, non doveva finire così", queste le parole pronunciate da Simone Meggiato, 51 anni, l'uomo che due giorni fa ha ucciso l'ex marito della compagna colpi di pistola durante una colluttazione e poi ha cercato di rianimarlo. Si chiarisce con il passare delle ore la dinamica dell'omicidio di Andrea Baldan, ex atleta di lancio del peso dell'Assindustria Sport di Padova deceduto per due proiettili che gli hanno leso gli organi vitali.

La dinamica del delitto

Simone Meggiato
in foto: Simone Meggiato

L'ex sportivo è stato assassinato con due colpi di pistola ai fianchi esplosi con una ‘HS' calibro 9, all'esterno dell'abitazione della sua ex moglie, che lo aveva denunciato per stalking, a Mira (Venezia). Il delitto è avvenuto lo scorso 5 luglio, in via Pieve, dove in pochi minuti sono intervenuti i carabinieri di Mestre e il Suem, allertati dallo stesso Meggiato. Per Baldan non c'è stato nulla da fare mentre per il suo carnefice, Simone Meggiato, 51 anni è scattato il trasferimento all'ospedale di Mestre per la ferita da arma da fuoco che si è procurato sparando a Baldan. Dopo aver sparato, secondo una prima ricostruzione, Meggiato avrebbe tentato di rianimare la vittima praticandogli la respirazione bocca a bocca.

L'accusa: omicidio volontario

Stando al racconto di Meggiato, tutto da verificare, Baldan stava avanzando verso l'abitazione della moglie, quando il 51enne ha deciso di prevenirlo, andandogli incontro, armato di pistola. Ne sarebbe nato un litigio e il Meggiato sarebbe finito a terra sopraffatto da Baldan, più alto e forte fisicamente. A quel punto, sempre secondo il suo racconto, avrebbe esploso i colpi. Saranno la perizia balistica e l'autopsia a chiarire i dettagli della dinamica omicidiaria. Meggiato si trova in carcere con l'accusa di omicidio volontario.

Il contesto conflittuale

Il contesto in cui è maturato l'omicidio, stando alle prime informazioni divulgate dalla stampa locale, sarebbe l'aspro conflitto tra il Meggiato e il Baldan, a causa delle presunte attività di stalking di quest'ultimo ai danni della ex moglie. Secondo quanto riferito dal Meggiato, alcuni giorni prima il Baldan lo avrebbe minacciato.