2.098 CONDIVISIONI
5 Giugno 2022
18:59

Una donna ha lanciato tutto ciò che aveva in casa dal balcone, panico in pieno centro a Carrara

Domenica di panico in pieno centro a Carrara: questa mattina una donna ha lanciato oggetti di ogni tipo in strada da un appartamento al secondo piano. Danneggiata un’auto.
A cura di Tommaso Coluzzi
2.098 CONDIVISIONI

Momenti di panico in centro a Carrara, mentre in piazza delle Erbe pioveva di tutto: da alcune bambole a una pianola. Come dimostra il video, che pubblichiamo di seguito, intorno alle 9.30 una donna ha cominciato a lanciare praticamente ogni oggetto che aveva in casa: per diversi minuti è caduto di tutto dal balcone e dalle finestre dell'appartamento al secondo piano che dà proprio sulla piazza centrale. Le forze dell'ordine sono arrivate immediatamente, mentre la donna – in preda alla rabbia – urlava e continuava a gettare qualsiasi cosa si trovasse in casa. I testimoni parlano di una grande quantità di bambole, ma dalle foto e dai video si vede un po' di tutto: da alcune sedie a una cassetta della frutta, passando per dei secchi e alcuni piccoli elettrodomestici.

La storia – che ricorda molto quella di Catania del gennaio scorso – si è conclusa con l'intervento dei soccorsi perché, secondo quanto riportano alcuni testimoni sul posto, dopo la crisi di rabbia che ha portato la donna a lanciare qualsiasi cosa si trovasse a tiro giù in strada, la stessa ha prima minacciato di buttarsi e poi si è effettivamente gettata di sotto. La giovane – però – sarebbe rimasta impigliata in alcuni fili sospesi, a cui si sarebbe poi appesa attendendo i soccorsi. Secondo altre ricostruzioni, però, la donna sarebbe caduta dal balcone mentre lanciava gli oggetti. In ogni caso il tempestivo arrivo dei soccorritori ha permesso di evitare il peggio.

Dopo averla portata in salvo, i sanitari hanno deciso di trasferirla in ambulanza all'ospedale Apuane, dov'è arrivata in codice rosso. Sul posto, intanto, erano arrivati carabinieri e vigili del fuoco. La scena ha destato la curiosità di un gran numero di passanti, che si sono fermati a guardare e hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. Alla fine si sono registrati solamente danni a un'automobile parcheggiata sotto l'abitazione, ma la storia sarebbe potuta finire molto peggio.

2.098 CONDIVISIONI
Denutrita e troppo debole per muoversi: carabinieri forzano la porta di casa e salvano una donna
Denutrita e troppo debole per muoversi: carabinieri forzano la porta di casa e salvano una donna
Ferrara, donna trovata morta in casa per possibile avvelenamento: fermata la figlia
Ferrara, donna trovata morta in casa per possibile avvelenamento: fermata la figlia
Alice Scagni, la madre vuole le telefonate in cui chiedeva aiuto: “Mi sono stati uccisi due figli”
Alice Scagni, la madre vuole le telefonate in cui chiedeva aiuto: “Mi sono stati uccisi due figli”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni