528 CONDIVISIONI
23 Aprile 2022
11:06

Uccide la moglie e si costituisce a Rimini: il delitto in casa dove c’erano i nipotini della coppia

Un uomo di 62 anni ieri sera ha ucciso la moglie dopo una lite. È successo a Viserba di Rimini.
A cura di Susanna Picone
528 CONDIVISIONI

Femminicidio a Rimini. Un uomo di 62 anni ieri sera, venerdì 22 aprile, ha ucciso la moglie dopo una lite. È successo a Viserba di Rimini. Secondo una prima ricostruzione, nella casa in cui si è consumato il delitto c'erano i nipotini della coppia. I bambini, in quel momento in un'altra stanza, non avrebbero fortunatamente assistito alla tragedia. L'uomo si è costituito spontaneamente in Questura dopo il fatto. Marito e moglie, sposati da tempo, hanno insieme tre figli maggiorenni. Il delitto di ieri sera sarebbe avvenuto al termine di un litigio: i due, a quanto pare, discutevano spesso a causa della gelosia dell'uomo che era convinto dei tradimenti della compagna. A un certo punto l'uomo avrebbe impugnato un coltello a serramanico e l'avrebbe colpita diverse volte fino a ucciderla. Fatale una coltellata alla gola. I soccorritori intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna.

"Ho ucciso mia moglie se andate a casa trovate il suo corpo", è quanto avrebbe detto l'uomo presentandosi in questura a Rimini, ieri sera poco dopo le 22, scosso e con i vestiti ancora sporchi di sangue. Immediatamente gli equipaggi della squadra volanti della questura di Rimini sono andati sul posto indicato dall'uomo, un appartamento residenziale alla prima periferia della città, dove era già arrivata anche una pattuglia dell'Arma dei carabinieri allertata dalla figlia della vittima. Le forze dell'ordine hanno trovato il corpo della donna con evidenti ferite da coltello alla gola. Il 62enne è stato quindi arrestato in flagranza e dopo l'interrogatorio reso al magistrato e investigatori della polizia di Stato oltre che del difensore d'ufficio è stato portato in carcere a Rimini. La prima ricostruzione ha indotto gli investigatori ad ipotizzare che intorno alle ore 21.00 di ieri sera, all'interno dell'appartamento, ci sia stato un violento litigio durante il quale l'uomo ha sferrato diversi colpi al collo della moglie con un coltello a serramanico.

528 CONDIVISIONI
Martellate in testa alla moglie, poi scappa, la crede morta e si uccide: dramma a Filottrano
Martellate in testa alla moglie, poi scappa, la crede morta e si uccide: dramma a Filottrano
Dramma in casa a Venezia, strangola la moglie e si suicida
Dramma in casa a Venezia, strangola la moglie e si suicida
Femminicidio in Friuli: uccide a coltellate la moglie 40enne e scappa. In casa c’erano anche i figli
Femminicidio in Friuli: uccide a coltellate la moglie 40enne e scappa. In casa c’erano anche i figli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni