Un uomo è morto nella notte a Trapani dopo essere stato investito da un’auto. Secondo una prima ricostruzione, la vittima sarebbe caduta mentre attraversava la strada nell'attimo in cui stava sopraggiungendo la macchina. Ma sono ancora molti i nodi da scogliere sulla tragedia che ha coinvolto Mario Papa, 53enne. I fatti sono avvenuto  in via Fardella. Stando a una prima ricostruzione, sarebbe stata la stessa persona alla guida della vettura investitrice a chiamare i soccorritori, raccontando che la vittima si sarebbe trovata già riversa sull’asfalto e che, nonostante i tentativi, non sarebbe stato possibile evitarla durante la corsa. La dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri.

Al momento non è ancora chiaro il motivo per il quale l’uomo si trovasse sdraiato in mezzo alla strada in tarda notte. La prima ipotesi al vaglio degli inquirenti è che Papa sia stato colto da un malore improvviso, presumibilmente mentre attraversava, che gli avrebbe fatto perdere i sensi, o di altro. I militari dell’Arma starebbero già analizzando le videocamere presenti nella zona per chiarire l’accaduto. L’uomo avrebbe sbattuto violentemente il capo contro l’autovettura. Sul corpo è stata disposta l’autopsia.