Dramma lungo le strade emiliane nel pomeriggio di oggi, lunedì 10 maggio: un terribile incidente stradale è costato la vita a due persone, nonno e nipote adolescente, che viaggiavano su una vettura lungo la tangenziale nord a Fidenza, in provincia di Parma. La tragedia si è consumata nel primo pomeriggio, intorno alle 14, quando l’auto con a bordo le due vittime si è scontrata violentemente con un camion. Un impatto devastante che ha completamente distrutto la vettura, una Ford focus, senza lasciare scampo a nonno e nipote. Le due vittime travolte dal tir avevano 79 anni e 15 anni. Per loto inutili i soccorsi medici del 118 accorsi sul posto insieme ai vigili del fuoco e alla polizia stradale dopo la chiamata di emergenza.

Secondo una prima ricostruzione dell’incidente stradale mortale, l’automobile con il nonno e la nipote si stava immettendo in tangenziale allo svincolo di Coduro, in direzione dell'outlet, quando è avvenuto l’impatto. La sequenza dei fatti è stata drammatica. La vettura sarebbe stata tamponata da un camion che sopraggiungeva nello stesso senso di marcia e quindi trascinata per una quindicina di metri durante i quali il conducente ha perso il controllo del mezzo finendo nell’altra corsia di marcia proprio mentre sopraggiungeva un altro camion contro il quale ha impattato prima di schiantarsi contro il guardrail.

Nonno e nipote sono rimasti intrappolati tra le lamiere contorte della vettura ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per poterli liberare. Quando sono stati affidati alle cure degli operatori del 118, però, per loro era ormai troppo tardi. Intervenuto anche un elicottero che però è rientrato vuoto. Illeso invece il conducente del camion. A chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto sarà la polizia che ha effettuato i rilievi del caso. Per consentire i soccorsi, il traffico lungo la tangenziale che da Parma porta verso Fiorenzuola è rimasta chiusa per diverse ore.