È morto mentre era in sella alla sua mountain bike in uno scontro con un’auto che non gli ha dato scampo. Il dramma lungo la strada provinciale 22 nel Comune di Forgaria nel Friuli durante la manifestazione ciclistica del torneo “Comuni amici”. Alfio Del Colle, 64 anni, di Travesio, avrebbero imboccato una strada diversa da quella prevista nel percorso della gara. Ma alla fine di una discesa ha trovato la morte. L’uomo si è scontrato con una Kialungo la strada provinciale 22 che porta al lago di Cornino. Per l’imprenditore agricolo non c’è stato nulla da fare.

Tutto è al vaglio della Polizia stradale, che sta cercando di chiarire la dinamica del tragico incidente. Innanzitutto il motivo per cui Del Colle non ha seguito il tracciato indicato durante il quale era garantita l’assistenza ai partecipanti, una sessantina in tutto. Forse per uno errore, ha percorso una stradina interpoderale che si immette direttamente sulla provinciale. Durante il tratto percorso in discesa è finito travolto da un’auto.

Il conducente – O. M., le sue iniziali, classe 1959, di Pinzano – non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. La bicicletta è finita contro la fiancata destra dell’auto. L’uomo alla guida della macchina si è subito fermato a prestare soccorso.  Sul posto sono giunte due ambulanze del 118 e la Polizia stradale di Udine. Nonostante gli sforzi degli operatori sanitari per l’uomo non è stato possibile far altro che constatarne il decesso. Della morte del 64enne è stato informato il pm di turno.