21 Novembre 2017
12:37

Totò Riina arriverà di notte a Corleone: cimitero chiuso al pubblico già dal pomeriggio

Transenne, carabinieri e divieti nel camposanto del comune che ha dato i natali all’ormai ex boss dei boss. La salma dovrebbe arrivare in Sicilia dopo mezzanotte, per poi essere tumulata nella notte o all’alba di domani. Il cimitero resterà chiuso almeno per 24 ore.
A cura di Biagio Chiariello

La salma di Totà Riina, morto a 87 anni nel reparto detenuti dell’ospedale di Parma nella notte fra giovedì e venerdì scorsi, è attesa per questa sera a Corleone, il comune siciliano che ha dato i natali al capo dei capi di Cosa Nostra.  La procura di Parma ha firmato il nullaosta ieri. Fino a oggi, il corpo dell’ex boss è rimasto nell’Istituto di medicina legale del nosocomio emiliano, con tanto di presidio da parte delle forze dell’ordine. Dopo il ritorno in Sicilia, non ci sarà il funerale, ma una benedizione privata con pochi parenti presenti, i più stretti.

Riina sepolto accanto a boss e vittime di mafia – Stamane il carro funebre è uscito dai cancelli dell'Ospedale Maggiore attorno alle 9.20, accompagnato da una vettura con all'interno poliziotti in borghese. Il viaggio, che avverrà via terra, dovrebbe concludersi intorno a mezzanotte con l’arrivo al cimitero di Corleone. La tumulazione è prevista questa notte o all'alba di domani. “Appena mi avvertiranno, anche di notte – ha detto Vincenzo Pecoraro, responsabile del camposanto – verrò ad aprire per fare entrare la bara”. Riina sarà sepolto vicino ai boss Michele Navarra, Luciano Liggio e dove ci sono le ceneri di Bernardo Provenzano, ma dove sono sepolti anche il sindacalista della Cgil Placido Rizzotto, il magistrato Cesare Terranova e il maresciallo di pubblica sicurezza Lenin Mancuso, che faceva parte della sua scorta e fu ucciso dalla mafia.

Cimitero di Corleone off-limits – Probabilmente la benedizione sarà celebrata fa padre Giuseppe Gentile. Conosce bene la famiglia Riina, fu lui a celebrare le nozze della figlia minore del boss, Lucia. Intanto, a Corleone, è stato avviato il dispositivo di sicurezza in vista dell'arrivo della salma di Riina. All'ingresso del campo santo sono già stati predisposti divieti di sosta e barriere. Quasi certamente il cimitero resterà chiuso anche dopo la tumulazione, almeno fino a quando l’eco del ritorno a casa dell’ex capomafia non si sarà spento. In questo momento, è presidiato dai carabinieri nell'attesa con l'ingresso  transennato, mentre la polizia municipale impedisce la sosta delle auto. Fuori ci sono una camionetta di militari dell'arma e un auto della polizia. Nel paese del capo dei capi la notizia del ritorno del boss non riscuote particolare attenzione. “Per noi non cambia nulla”, così un giovane fruttivendolo che ha il negozio nella piazza principale.

Cimitero di Poggioreale chiuso da 4 mesi, la rabbia dei familiari: "Dateci la riapertura parziale"
Cimitero di Poggioreale chiuso da 4 mesi, la rabbia dei familiari: "Dateci la riapertura parziale"
82.796 di AntonioMusella
A piazza Garibaldi senza patente in Smart fugge dai carabinieri : il video su TikTok
A piazza Garibaldi senza patente in Smart fugge dai carabinieri : il video su TikTok
16.724 di Fanpage.it Napoli
Isolati tre casi di malaria all'ospedale di Modena: sono tre sorelline di ritorno da viaggio in Nigeria
Isolati tre casi di malaria all'ospedale di Modena: sono tre sorelline di ritorno da viaggio in Nigeria
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni