Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Bloccata dalla polizia stradale e multata per aver guidato la sua auto contromano. Protagonista di una disavventura registrata nel pomeriggio di oggi, domenica 19 aprile, in Piemonte è una “nonnina” di ottantasette anni che, alla guida di una vecchia Fiat Panda di colore verde, è stata individuata dalla polizia stradale di Settimo Torinese mentre percorreva contromano la tangenziale nord di Torino. A quanto si apprende l’anziana signora, una pensionata residente ad Alpignano, ha percorso nella direzione sbagliata il tratto tra gli svincoli di Borgaro e Caselle prima dell'intervento della polizia stradale.

L'anziana multata e riaccompagnata a casa dalla polizia stradale – Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, la nonnina avrebbe detto affranta agli agenti che si messa alla guida per portare il cibo ai figli che stavano lavorando nei campi ma a un certo punto di essersi smarrita e di non aver saputo più trovare la strada per tornare a casa. Sono stati poi gli stessi agenti, dopo aver rintracciato i familiari, a riaccompagnarla a casa e affidarla ai parenti.

Sarà revocata la patente di guida – L’anziana donna con sé non aveva né documenti né il cellulare ma grazie alle informazioni da lei fornite gli agenti hanno potuto rintracciare la famiglia. Oltre alle sanzioni per guida contromano e le violazioni in materia di Decreti per il contenimento del Coronavirus, l’anziana signora è stata segnalata alla Prefettura per la revoca della patente.