1.587 CONDIVISIONI
19 Luglio 2022
13:33

Spaventoso incendio a Lucca: decine di case evacuate, autostrada chiusa e 8 velivoli in azione

L’altissima colonna di fumo è visibile a chilometri di distanza. “Un incendio terribile quello scoppiato a Massarosa” ha confermato il governatore Giani. Sul posto quadre di vigili del fuoco da tutta la Toscana.
A cura di Antonio Palma
1.587 CONDIVISIONI

Un incendio devastante quello scoppiato a Massarosa, provincia di Lucca, dove da ore sono in azione decine di soccorritori e squadre di pompieri da tutta la Toscana con elicotteri e aerei per tentare si spegnere le fiamme che hanno minacciato case e infrastrutture.

Lo spaventoso rogo, divampato nella tarda serata di lunedì tra i boschi delle colline di Massarosa, ha costretto all'evacuazione di decine di case e persone oltre alla chiusura della bretella autostradale che collega l'autostrada A11 con quella della E80 tra Lucca e Viareggio.

"Un incendio terribile quello scoppiato a Massarosa" ha confermato anche il presidente della Regione Eugenio Giani, aggiungendo: "La nostra sala regionale è pienamente operativa in azione con 4 elicotteri, 4 canadair, decine di squadre AIB e Vigili del Fuoco da tutta la Toscana, la stima delle fiamme è al momento circa 80 ettari".

Le fiamme hanno divampato per ore trasformando la notte in un incubo per i residenti. Il rossore delle fiamme ha illuminato a giorno tutta l'area. L'incendio è proseguito anche in mattinata e in queste ore l'altissima colonna di fumo è visibile a chilometri di distanza.

Il vasto rogo partito dalla località Bozzano e si è esteso nella notte a tutti i boschi della zona, nonostante il rapido intervento delle squadre di volontariato antincendio. La zona impervia e le scarse vie di accesso insieme al vento hanno reso difficilissimo gli interventi.

Sul posto oltre una sessantina di pompieri con squadre provenienti dai comandi di Firenze, Prato, Livorno, Massa e Pistoia.  Altre unità arriveranno da fuori regione. Gli stessi pompieri hanno dovuto evacuare circa 50 persone dalle proprie abitazioni minacciate dalle fiamme. Tutte sistemate presso parenti ed amici.

"Attivato il coordinamento assistito da parte del sistema regionale con impiego di personale specializzato e l'incendio è stato diviso in settori , in modo da stabilire le priorità di intervento e la migliore strategia" fanno sapere dalla Regione.  Inoltre "sul posto opera anche una squadra Gauf che con azioni mirate e pianificate applicherà tecniche di controfuoco per ridurre il fronte di fiamma. Allestito vicino alla piscina comunale Unità Comando Locale per la gestione dell'intervento".

"Ritengo che sia fondamentale rendersi conto che in questi momenti la priorità assoluta è la siccità, per i danni che provoca e per quello che significa da un punto di vista dell'agricoltura ma anche per il pericolo degli incendi". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, a proposito dell'incendio scoppiato nel Lucchese su 80 ettari di terreno.

1.587 CONDIVISIONI
Incendio in un'azienda di rifiuti tossici a San Giuliano Milanese: le immagini del fuoco e del fumo
Incendio in un'azienda di rifiuti tossici a San Giuliano Milanese: le immagini del fuoco e del fumo
147.788 di Fanpage.it Milano
Modugno, vasto incendio in un capannone: colonna di fumo nero sulla città, evacuate 10 persone
Modugno, vasto incendio in un capannone: colonna di fumo nero sulla città, evacuate 10 persone
Allarme infezioni da Legionella a Palermo: chiuso hotel, evacuato un palazzo, via a controlli Asp
Allarme infezioni da Legionella a Palermo: chiuso hotel, evacuato un palazzo, via a controlli Asp
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni