28 Novembre 2022
18:41

Sindaca di Loreggia salva un anziano colto da infarto al pranzo al ristorante della domenica

La sindaca di Loreggia Manuela Marangon ha salvato la vita a un 70enne colto da un infarto al ristorante. Infermiera, lo ha rianimato e si è presa cura di lui fino all’arrivo dell’ambulanza.
A cura di Alessia Rabbai
Manuela Marangon, sindaca di Loreggia
Manuela Marangon, sindaca di Loreggia

Ha salvato la vita a un anziano, che domenica scorsa 27 novembre si è sentito male al ristorante per un infarto. La sindaca di Loreggia Manuela Marangon, che ha lavorato come infermiera, non ci ha pensato un attimo e alla domanda concitata "C'è un medico in sala?" si è alzata dal tavolo e ha soccorso l'uomo, praticandogli il massaggio cardiocircolatorio, fino all'arrivo dell'ambulanza. Si tratta di un settantenne ordiginario di Padova, che è stato fortunato ad aver pranzato nello stesso ristorante nel quale in quel momento c'era la prima cittadina. Marangon, eletta quest'anno alla guida del Comune del Padovano con la lista con la lista civica Esserci, era al Bracco di via Loreggiola, impegnata in un pranzo istituzionale in onore della Virgo Fidelis, patrona dell'Arma dei carabinieri, che ricorre ogni 21 novembre.

Al momento dell'accaduto sedeva come commensale accanto ad alcuni militari in congedo, quando ha sentito il personale del ristorante che cercava con urgenza un medico. Poco distante dal suo tavolo c'era l'anziano, che stava pranzando con la sua famiglia. Improvvisamente un malore lo ha colto e ha perso i sensi. Il personale del ristorante ha chiamato i soccorsi, ma in attesa dell'arrivo dell'ambulanza la situazione era critica e serviva intervenire subito. La sindaca si è alzata dal suo posto e lo ha raggiunto, praticandogli il maggaggio cardiocircolatorio e lo ha rianimato, salvandogli la vita. Un intervento tempestivo ed efficace quello di Marangon, senza il quale probabilmente l'uomo non ce l'avrebbe fatta ad attendere l'arrivo dei paramedici.

La sindaca si è occupata di lui fino all'arrivo dell'ambulanza, poi l'anziano è stato trasportato in ospedale, dove i medici lo hanno sottoposto agli accertamenti del caso. “Quando sono intervenuta era già in arresto: l’ho messo nella posizione adatta e ho iniziato a praticargli il massaggio cardiaco, in attesa che arrivassero i colleghi del Suem – ha spiegato Marangon alle testate locali – Ho quindici anni di esperienza alle spalle come infermiera caposala, è il lavoro che amo, intervenire per me è stato automatico e inevitabile".

"Ho un infarto": medico 42enne ha un malore mentre è di turno in ambulanza e si salva la vita
Avvelenò il marito col cianuro per rifarsi una vita, 30 anni in appello a Loredana Graziano
Avvelenò il marito col cianuro per rifarsi una vita, 30 anni in appello a Loredana Graziano
Enna, uccide la suocera con una coltellata alla gola: l'omicidio nella cucina della vittima
Enna, uccide la suocera con una coltellata alla gola: l'omicidio nella cucina della vittima
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni