1.162 CONDIVISIONI
29 Agosto 2021
19:53

Rientrano dalle vacanze e trovano la casa svaligiata: rubati 500mila di euro di gioielli

Una famiglia di Mestre al rientro dalle vacanze ha trovato la casa svaligiata: un colpo da ben 500 mila euro. Mezzo milione rubato in gioielli, monili in oro, pietre preziose e orologi prestigiosi. Il sistema di allarme era stato manomesso perché non entrasse in funzione, gli agenti stanno ora conducendo le indagini.
A cura di Annalisa Girardi
1.162 CONDIVISIONI

Brutta sorpresa per una famiglia di Carpenedo, una località di Mestre (Venezia). Al rientro dalle vacanze hanno infatti trovato la casa svaligiata: un colpo da ben 500 mila euro. Mezzo milione rubato in gioielli, monili in oro, pietre preziose e orologi prestigiosi. La scoperta fatta al rientro dopo le ferie: il sistema di allarme non aveva rilevato nulla di strano e così alla famiglia, una coppia di settantenni e la figlia quarantenne, non è rimasto altro da fare che avvisare la polizia.

A quanto si apprende dai media locali al rientro dalle vacanze la famiglia ha trovato tutte le stanze sottosopra. Le due cassaforti presenti nella villa erano state forzate e svuotate dei gioielli di famiglia che contenevano, per un valore che si aggira attorno al mezzo milione di euro, più qualche migliaia di euro in contanti.

Da un primo sopralluogo degli agenti, sempre a quanto si apprende, il sistema di allarme non sarebbe entrato in funzione in quanto sarebbe stato manomesso: l'alimentazione elettrica era infatti stata interrotta, disattivando anche le telecamere di sorveglianza installate nella casa. Normalmente, in caso di sospensione improvvisa della corrente, il sistema di allarme dovrebbe inviare un alert: tuttavia i ladri dovrebbero averlo danneggiato in modo tale che nessun segnale potesse partire.

Insomma, secondo gli investigatori si tratterebbe di un lavoro da professionisti. Gli agenti della Scientifica ora stanno cercando delle tracce lasciate sul posto dai ladri, ma non è ancora chiaro a che punto siano le indagini. Alta l'attenzione anche sul mercato nero, nel caso i pezzi venissero rivenduti interi.

1.162 CONDIVISIONI
Arrestata mamma hacker: la doppia vita criminale di Natalia che ha rubato mezzo milione di euro
Arrestata mamma hacker: la doppia vita criminale di Natalia che ha rubato mezzo milione di euro
87 di Videonews
Torino, rapina di 300 euro in macelleria con la felpa de "La Casa di Carta": arrestato
Torino, rapina di 300 euro in macelleria con la felpa de "La Casa di Carta": arrestato
I pensionati con un milione e mezzo di euro in casa, i carabinieri: "Ci abbiamo messo 5 ore per contarli"
I pensionati con un milione e mezzo di euro in casa, i carabinieri: "Ci abbiamo messo 5 ore per contarli"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni