Dopo una brevissima tregua, che durerà meno di 48 ore, il maltempo tornerà sull'Italia con fenomeni anche di una certa intensità. Secondo le previsioni meteo dei prossimi giorni, infatti, se tra oggi, giovedì 28 novembre, e domani, venerdì 29, il tempo sarà soleggiato o poco nuvoloso ovunque, nel weekend cambierà di nuovo tutto. Tra sabato e domenica prossimi, infatti, è atteso sull'Italia l'arrivo di una nuova perturbazione che porterà ancora temporali e sarà responsabile di un peggioramento a partire dal Nordovest in estensione a Triveneto e Toscana, con nevicate abbondanti sulle Alpi anche a quote medio-basse, e di un crollo sensibile delle temperature.

Previsioni meteo sabato 30 novembre

Se nella giornata di venerdì 29 novembre le condizioni meteo saranno stabili su gran parte dell'Italia, con qualche nube irregolare soprattutto sulle regioni centro-meridionali, tra Sardegna, Umbria, Lazio e Toscana, sabato 30 novembre la situazione comincerà lentamente a peggiorare. Al Nord sono previsti residui addensamenti su Alpi confinali e Friuli, altrove ci sarà almeno in mattinata bel tempo prevalente con qualche nebbia nelle ore più fredde in Val Padana. Dalla serata nubi in aumento a partire dal Nordovest. Al Sud irregolarmente nuvoloso la mattino sulle tirreniche peninsulari con locali piovaschi sulla Calabria, più soleggiato altrove.

Previsioni meteo domenica 1 dicembre

Ma la situazione peggiorerà rapidamente nella notte tra sabato e domenica, quando sono attese nuove ed importanti piogge, con nevicate sui monti e anche alcuni temporali, in particolare sulla Liguria, dove sono attesi, secondo le previsioni, dei veri e propri nubifragi. Osservate speciali saranno le regioni del Nord con fenomeni diffusi praticamente su tutti i settori, ad iniziare da quelli occidentali. Tornerà a cadere la neve sui rilievi alpini a quote mediamente intorno ai 1200 metri, anche a bassa quota. Nel corso della giornata nubi e qualche pioggia sparsa ci saranno anche sulla Toscana, alcuni tratti settentrionali di Umbria e Marche e fino al Lazio, anche se su queste zone le precipitazioni saranno più deboli ed intermittenti. Andranno decisamente meglio le cose al Sud e sul resto delle regioni del Centro dove si potrà godere di ampie schiarite assolate.

Che tempo farà la prima settimana di dicembre

La tendenza al maltempo continuerà per tutto il resto della prossima settimana, la prima del mese di dicembre. Tra martedì 3 e mercoledì 4 fino a giovedì 5 dicembre l'Italia sarà attraversata da un freddo polare in arrivo dalla Scandinavia, che porterà ovunque un calo termico fino a 15 gradi. Già a partire da domenica i venti ruoteranno nuovamente da Scirocco pronti ad annunciare l’arrivo di una nuova perturbazione con peggioramento ad iniziare dalle regioni del Nordovest.