Secondo le previsioni meteo di oggi 23 ottobre, l'Italia nelle prossime dovrà fare i conti con un nuovo peggioramento delle condizioni climatiche. Una ondata di maltempo si abbatterà ancora una volta sul nord ovest del Paese con temporali e nubifragi diffusi che andranno a insistere sulle stesse regioni già pesantemente colpite da accumuli consistenti e seri disagi idrogeologici. La già debole tregua che ha caratterizzato la giornata di ieri, infatti, si rivelerà anche molto breve e da questa sera l'ennesimo carico di acqua scatenerà tutta la sua potenza portando a un nuova fase di intenso maltempo. Tutta colpa della perturbazione creata dal vortice di bassa pressione che si è stabilizzato sul Mediterraneo occidentale dividendo di fatto l'Italia i due dal punto di vista meteo.

Previsioni meteo 23 ottobre, dalla serata tornano temporali e nubifragi

Nel dettaglio, le previsioni meteo per la giornata di oggi mercoledì 23 ottobre indicano quindi un peggioramento del tempo nel corso del giorno su tutto il Nordovest, in particolare su Liguria e Piemonte ma anche sulla Sardegna. Al mattino avremo sole prevalente ma nubi e foschie su pianura padana e valli alpine. Nel pomeriggio netto peggioramento sull’ovest della Liguria e del Piemonte e nel sud della Sardegna, ma è dalla sera che il meteo peggiorerà in maniera consistente portando rovesci e temporali su Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Sardegna. Cielo sereno o poco nuvoloso invece altrove, soprattutto al sud dove si godrà  ancora di ore decisamente dal sapore estivo.

Previsioni meteo 23 ottobre, allerta gialla in tre regioni

In base alle previsioni meteo disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emanato per la giornata di oggi una allerta gialla per tre regioni: Sardegna, Piemonte ed Emilia-Romagna. Nel dettaglio, è allerta ordinaria per rischio idraulico su Pianura e bassa collina emiliana occidentale e per rischio temporali e idrogeologico nel zone piemontesi di Valli Varaita, Maira e Stura, Pianura Cuneese, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po.

Previsioni meteo per domani

Il vero peggioramento del tempo ci sarà però giovedì quando assisteremo a un inasprimento dei fenomeni atmosferici sempre sulle regioni di Nord ovest e sulla Sardegna ma anche una estensione del maltempo prima  verso Emilia Romagna , Toscana, Veneto e Trentino e poi anche verso Lazio e Sicilia occidentale. Tempo ancora soleggiato invece al Sud, dove però non mancheranno locali annuvolamenti.