Dopo la breve pausa di giovedì e venerdì con cielo più sereno, secondo le previsioni meteo di oggi 12 luglio gli Italiani nelle prossime ore dovranno fare di nuovo i conti con l'incubo maltempo. Per il fine settimana, infatti ,si attende un nuovo generale peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla Penisola. In particolare ad essere colpite saranno ancora una volta le regioni adriatiche già vittime di violenti fenomeni atmosferici come grandinate e nubifragi che nei giorni scorsi hanno portato a conseguenze decisamente gravi. Tutta colpa di una nuova intesa perturbazione che giungerà da nord est con tutto il suo carico di aria più fredda e nubi scatenando nuove ondate di tenorili sulla Penisola, prima lungo l’Adriatico e poi sul Sud Italia. Le previsioni meteo indicano che il vortice di origine russa farà il suo ingresso sull'Italia già da venerdì sera ma sfar sentire i suoi effetti tra sabato e domenica con un deciso peggioramento delle condizioni meteo

Previsioni meteo per oggi 12 luglio

Come detto, le previsioni meteo di oggi 12 luglio indicano ancora una fase di relativa stabilità atmosferica sulla Penisola dove il cielo sarà in gran parte soleggiato anche se non mancheranno occasionali rovesci a livello locale. In particolare i maggiori annuvolamenti sono attesi lungo l’Appennino centro-settentrionale e sulle Alpi centro-orientali. Le piogge di conseguenza potranno interessare l'arco alpino e prealpino e le aree interne del Centro con sconfinamenti verso le coste adriatiche. Le temperature, dopo il calo dei giorni scorsi, rimarranno su valori stabili o in leggero rialzo.

Previsioni meteo per domani 13 luglio

Deciso peggioramento invece per sabato, le previsioni meteo di domani 13 luglio infatti indicano subito un rapido aggravamento delle condizioni climatiche sin dal mattino con i primi rovesci che interesseranno Friuli Venezia Giulia e Veneto. Nel corso del giorno nubi e pioggia interesseranno anche tutta la costa adriatica dall'Emilia Romagna al Molise, passando per Marche e Abruzzo. Purtroppo non si escludono imponenti celle temporalesche che, come già accaduto, potrebbero scaricare al suolo ingenti quantità di pioggia ma dare vita anche a grandinate improvvise e trombe d'aria. Tra sera e notte i rovesci raggiungeranno anche Puglia e Basilicata e temporali isolati potrebbero interessare anche Toscana, Umbria e Lazio. Prevalenza di sole invece al Nord-Ovest, nelle isole maggiori e in Calabria.