Drammatica scoperta nelle scorse ore lungo le strade del Pistoiese, due anziani coniugi sono stati rinvenuti senza vita all'interno della loro auto finita giù lungo un dirupo che costeggia la carreggiata. La terribile scoperta in una zona di montagna in località Pratopiano di Pistoia. I due coniugi stavano viaggiando lungo Via Baggio e Poggione, una stretta stradina di montagna, quando la loro vecchia utilitaria, una Fiat panda, ha sbandato e, per motivi da accertare, è finita fuori strada precipitando per una quindicina di metri prima di schiantarsi frontalmente contro un albero. Un impatto devastante che non ha lasciato scampo alla coppia, marito e moglie di 80 e 85 anni. Per loro inutili i successivi soccorsi medici del 118 giunti sul posto. I sanitari hanno solo potuto accertarne il decesso. Ad accorgersi della vettura e a chiedere i primi soccorsi sono stati alcuni conoscenti che stavano attraversando la stessa strada nelle prime ore di oggi mercoledì 16 ottobre.

L'allerta però era scattata già da alcune ore. Dei due coniugi infatti si erano perse le tracce già dalla serata di martedì quando i familiari non li avevano visti tornare a casa. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, gli anziani nella mattinata di ieri si trovavano nella zona di Badia a Taona ma poi di loro si sono perse le tracce. Quando in serata i parenti non li hanno visti tornare, si sono preoccupati, visto che non era loro abitudine stare fuori casa, e hanno fatto scattare l'allarme. I soccorritori avevano avviato le ricerche proprio partendo da Badia a Taona ma poche ore dopo è arrivata la chiamata di alcuni conoscenti della coppia che avevano individuato la loro vettura. Quando pompieri sono giunti sul posto insieme alla polizia, i due coniugi erano ancora in auto ma già privi di vita. Le salme, recuperate dai pompieri, sono ora a disposizione dell'autorità giudiziaria.