Momenti di paura nella prima mattata di venerdì sulla superstrada Firenze-Pisa- Livorno quando un camion ha improvvisamente preso fuoco in galleria facendo scattare l'allarme. L'episodio alle prime luci dell'alba di oggi venerdì 11 ottobre, poco prima delle 6 nel tratto tra Pontedera Est e Montopoli, in provincia di Pisa. Il mezzo pesante stava percorrendo la superstrada in direzione Firenze quando, all'interno della galleria "Le Vallicelle", per motivi ancora tutti da accertare, ha preso fuoco. L'autista al volante si è accorto che c'era un problema grave al tir, ha accostato il mezzo e chiamato i numeri di emergenza ma in poco tempo le fiamme hanno avvolto completamente il camion che è andato distrutto. L'incidente fortunatamente non ha provocato vittime e feriti ma ha creato il caos in superstrada per tutta la mattinata.

Per consentire  i soccorsi e la rimozione del tir, infatti, è stato necessario chiudere per alcune ore l'intero tratto di superstrada con inevitabili ripercussioni sul traffico urbano dove sono state deviate vetture e mezzi pesanti. La Fi-Pi-Li è stata chiusa tra le uscite di Pontedera Est e Montopoli in direzione di Firenze  con uscita obbligatoria a Pontedera. Come conseguenza si sono registrate lunghe code anche nel tratto tra Lavoria e Pontedera, sempre verso Firenze. Il tratto è stato riaperto solo dopo le ore 9.30 ma si viaggia sulla sola corsia di sorpasso.

Sul luogo dell'incidente son accorse diverse squadre di vigili del fuoco da Cascina, Ponsacco,  Pontedera e è Pisa che hanno provveduto a spegnere le fiamme anche se il mezzo è andato comunque distrutto dal rogo. Il mezzo pare fosse vuoto. Sul luogo dell'accaduto anche gli uomini della polizia stradale che si sono occupati della gestione del traffico.