Un gravissimo incidente si è verificato nel pomeriggio di oggi, giovedì 3 giugno, in autostrada nel Piacentino. Cinque persone hanno perso la vita. L'incidente stradale è avvenuto lungo il tratto della bretella di collegamento tra le autostrade A1 e A21 nel comune di Fiorenzuola d'Arda. Un furgone con a bordo cinque persone, non ancora identificate dalla polizia, si è schiantato contro un tir che lo precedeva. Il mezzo pesante, secondo le prime informazioni, era in quel momento fermo in carreggiata per un altro incidente di lieve entità. L'impatto tra i due veicoli è stato violentissimo.

Chi erano le vittime: 5 operai lombardi che stavano tornando a casa

Cinque le persone che viaggiavano a bordo del furgone (un Fiat Doblò). Si tratta di tre italiani di 55, 60 e 67 anni residenti a Corte Franca, Adro e Covo (Bg). Gli altri due erano marocchini di 40 e 51 anni. Tutti e cinque erano dipendenti di un'impresa edile di Corte Franca e stavano tornando a casa. Il tratto di autostrada teatro dell'incidente mortale è stato completamente chiuso al traffico. Sul posto del gravissimo incidente sono intervenuti mezzi del 118 e vigili del fuoco. La polstrada di Cremona sta cercando di ricostruire la dinamica dell'incidente mortale.

Stando a quanto emerso finora il Doblò su cui viaggiavano le vittime si sarebbe schiantato ad alta velocità contro l'autoarticolato: il mezzo si sarebbe letteralmente infilato sotto l'altro, disintegrandosi e non lasciando alcuno scampo agli occupanti. A nulla sono valsi i tentativi dell'uomo al volante di arrestare la corsa del furgone prima dell'impatto, che è stato estremamente violento. Il traffico è interrotto, chiuso l'ingresso di Fiorenzuola della diramazione A21 e traffico deviato.