139 CONDIVISIONI
8 Febbraio 2021
07:37

Omicidio Ilenia Fabbri: gli inquirenti cercano tracce di una quinta persona

Gli inquirenti cercano tracce di una quinta persona per risolvere il caso di Ilenia Fabbri, la 46enne uccisa in casa a Faenza. La vicenda, per ora, è avvolta nel mistero: interrogati l’ex marito, il nuovo compagno, la figlia e l’amica della figlia presente in casa al momento dell’omicidio. Nella versione dei fatti vi sarebbe un buco temporale di 15 minuti.
A cura di Gabriella Mazzeo
139 CONDIVISIONI

Gli inquirenti sono a caccia di una quinta persona, qualunque elemento che possa giustificare l'entrata nel registro dei sospettati di un nuovo individuo che, sfruttando il momento opportuno, possa essere entrato in casa e aver ucciso Ilenia. Si cercano quindi tracce biologiche o imprento in casa della Fabbri, 46enne morta nella sua casa di via Corbara, a Faenza, poco prima dell'alba di sabato 6 febbraio 2021.

A niente hanno portato per ora gli interrogatori sui familiari, andati avanti fino alle 2 di notte e ripresi nella giornata di ieri 7 febbraio. Gli inquirenti indagano sulle versioni fornite dalla figlia Arianna, l'amica di lei presente nell'abitazione al momento del marito, l'ex marito Claudio e il nuovo compagno Stefano. Padre e figlia hanno già un alibi: sono partiti alle 5.45 per Milano, mentre la 46enne è morta a cavallo delle 6. L'omicidio della 46enne, con tutta probabilità, è stato cruento, caratterizzato da urla e colluttazioni. Avrà lasciato tracce anche sull'omicida: graffi sul volto, forse macchie di sangue e graffi sul volto.

I presunti problemi con l'ex marito

In un'intervista esclusiva rilasciata al Resto del Carlino, un'amica di Ilenia sostiene che la 46enne avrebbe avuto in passato problemi di natura legale i cui contorni non sono stati del tutto delineati con l'ex marito, con il quale si vedeva spesso in tribunale. La separazione aveva portato loro, formalmente, problemi per questioni patrimoniali secondo quanto riporta anche Corriere della Sera. Nel 2017 Ilenia avrebbe denunciato l'ex marito per maltrattamenti. Il fascicolo poi era finito con l'archiviazione.

"Era preoccupata da questa situazione – avrebbe dichiarato l'amica – e il prossimo appuntamento in tribunale era fissato a breve". Con il nuovo compagno, però, sembrava aver ritrovato la serenità dopo un periodo burrascoso non meglio specificato. L'ultima volta che Ilenia si era fatta sentire al telefono era stata la sera prima dell'omicidio. "Ci sentivamo spesso, eravamo entrambe parte di un gruppo di amiche e tra noi siamo molto unite. Avevamo parlato dell'appuntamento in tribunale", ha spiegato l'amica. Le indagini hanno però chiarito che l'uomo era in viaggio con la figlia Alessandra al momento del delitto.

Il registro degli indagati

Al momento non vi è nessun indagato per la morte della 46enne nonostante i rilievi effettuati in casa e l'autopsia del medico legale che ha confermato la dinamica della morte della vittima: un taglio al collo profondo che le è stato fatale. Ascoltata anche la vicina di casa che avrebbe visto Ilenia vestita di tutto punto, come se dovesse uscire di casa. Sono state sequestrati un coltello, possibile arma del delitto e il cellulare della donna per ulteriori accertamenti.

139 CONDIVISIONI
Omicidio Ilenia Fabbri, gli audio che inchiodano i due imputati: "Appena esco, facciamo tutto..."
Omicidio Ilenia Fabbri, gli audio che inchiodano i due imputati: "Appena esco, facciamo tutto..."
Femminicidio Ilenia Fabbri, le amiche: "Aveva previsto tutto, sapeva che l'avrebbe uccisa un sicario"
Femminicidio Ilenia Fabbri, le amiche: "Aveva previsto tutto, sapeva che l'avrebbe uccisa un sicario"
Crolla palazzina del Casertano, si cercano persone tra le macerie
Crolla palazzina del Casertano, si cercano persone tra le macerie
99 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni