1.330 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
20:26

Nuoro, bimbo di 6 mesi smette di respirare: salvato da un carabiniere con un massaggio cardiaco

Un neonato che rischiava di morire è stato salvato dai Carabinieri a Gavoi (Nuoro). I militari sono intervenuti allertati dai genitori del piccolo che hanno richiesto aiuto in strada dopo che il loro bimbo, di sei mesi circa, ha improvvisamente smesso di respirare. Provvidenziale è stato il massaggio cardiaco praticato da uno dei due ufficiali.
A cura di Biagio Chiariello
1.330 CONDIVISIONI

Un bimbo di sei mesi non riesce più a respirare, ma viene salvato da un carabiniere con un messaggio cardiaco. Una bella storia quella che arriva da Gavoi, in provincia di Nuoro. Alcuni militari dell'Arma sono intervenuti allertati dai genitori del piccolo che hanno richiesto soccorso in strada dopo che il loro piccolo ha cominciato a manifestare problemi respiratori. “Il nostro bimbo di sei mesi non respira più”, ha iniziato ad urlare la coppia.

Uno dei carabinieri in servizio gli ha praticato il massaggio cardiaco per dieci minuti, fino all’arrivo del personale del 118 e di un medico di base. Il bimbi ha quindi ripreso conoscenza ed è stato trasportato con un’ambulanza medicalizzata all’ospedale “San Francesco” di Nuoro per gli accertamenti del caso.

“Una scena terribile quella che si è presentata davanti agli occhi dei carabinieri di Gavoi, andati subito in soccorso di quella madre e quel padre che gridavano. Alcuni militari, liberi dal servizio, si sono avvicinati: “Il nostro bimbo di sei mesi non respira più”, ha detto la coppia. Constatato che il neonato, che era in braccio al padre, era in stato di incoscienza e privo di respiro, un carabiniere gli ha praticato subito il massaggio cardiaco, proseguendo per dieci minuti e fino all’arrivo del personale del 118 e di un medico di base, che nel frattempo erano stati chiamati sul posto. Il bambino si è poi ripreso ed è stato trasportato sull’ambulanza medicalizzata al San Francesco di Nuoro per tutti gli accertamenti, ora non risulta in pericolo di vita”.

1.330 CONDIVISIONI
Scambiò varechina per l'acqua, morto bimbo di 6 anni a Bari dopo 2 mesi di agonia
Scambiò varechina per l'acqua, morto bimbo di 6 anni a Bari dopo 2 mesi di agonia
Uomo salvato dai carabinieri: voleva buttarsi sotto un treno dopo la fine di un amore
Uomo salvato dai carabinieri: voleva buttarsi sotto un treno dopo la fine di un amore
Bimbo di dieci anni rimane incastrato tra le rocce con la sua canoa: salvato
Bimbo di dieci anni rimane incastrato tra le rocce con la sua canoa: salvato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni