49 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Meteo, svolta invernale e nuova perturbazione in arrivo sull’Italia: quando e dove arrivano temporali e neve

Quando arrivano temporali e neve? Secondo gli ultimi modelli meteo, persiste ancora l’anticiclone africano Zeus sull’Italia con il bel tempo che resisterà ancora per gran parte della prossima settimana per poi cedere nel corso dell’ultima parte e dare il via a una intensa fase perturbata a partire da venerdì prossimo 9 febbraio.
A cura di Antonio Palma
49 CONDIVISIONI
Immagine

Una nuova svolta meteorologica è in agguato sull’Italia, con l’irruzione di temporali, freddo e neve sulla Penisola. A causa di una intensa perturbazione di origine atlantica che si sta avvicinano all’Europa, infatti, nei prossimi giorni assisteremo a un nuovo cambio di fronte per il nostro Paese che dirà definitivamente addio all’anticiclone Zeus e alle giornate di sole per fare posto a nuvolosità diffusa su ampie zone dell’Italia. Nel corso della prossima settimana infatti ci sarà un graduale declino dell'anticiclone africano, che in questi giorni ha portato un caldo  anomalo e giornate soleggiate su tutto il Paese.

Quando torna l'inverno con freddo, temporali e neve, le previsioni di febbraio

Ma quando arrivano temporali e neve? Secondo gli ultimi modelli meteo, il bel tempo resisterà ancora per gran parte della prossima settimana per poi cedere nel corso dell’ultima parte e dare il via a una intensa fase perturbata a partire da venerdì prossimo 9 febbraio, quando ci saranno le prime avvisaglie del cambiamento. I prossimi giorni dunque potrebbero essere gli ultimi del vasto anticiclone africano che da tempo si è stazionato sul Mediterraneo centro-orientale e dal weekend di sabato 10 e domenica 11 febbraio assisteremo a un ribaltamento radicale delle condizioni.

Meteo, temperature in calo e neve in arrivo dalla prossima settimana

Secondo le previsioni di lungo periodo dell’Aeronautica Militare, infatti, se per la gran parte della settimana prossima saremo ancora sotto l’effetto dell’anomalia anticiclonica, con aria temperata di origine marittima che manterrà temperature al di sopra delle medie su tutto il Paese, soprattutto al centro sud, dalla settimana successiva cambierà tutto.

Nella settimana dal 12 al 18 febbraio, infatti, prevarrà su tutta l’Italia una marcata anomalia depressionaria che porterà piogge e temporali diffusi, decisamente intensi al centro e al sud. Come conseguenza anche le temperature si abbasseranno notevolmente, riallineandosi alle medie più consone al periodo su quasi tutta l’Italia, a parte Puglia, Calabria e Sicilia dove rimarranno leggermente più miti. Sull’Italia irromperà vento e aria più fredda dal Nord Europa che porterà neve su Alpi ma anche sulle vette dell'Appenino centrale.

Quanto dura il maltempo a febbraio

Il maltempo e la pioggia però non dovrebbero avere vita lunga a differenza del freddo. Anche se l’anomalia ciclonica rimarrà sull’Italia anche nella settimana tra il 19 e 25 febbraio, i suoi effetti infatti saranno decisamente più attenuati. Le ultime previsioni indicano che piogge e temporali caleranno di intensità e saranno in linea con le medie del periodo su tutto il Paese mentre le temperature saranno in calo al di sotto delle medie su gran parte dell’Italia, a parte le Isole maggiori. Il freddo più intenso è atteso su nord est e settore alpino dove non mancheranno le nevicate.

49 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views